Home Concorsi pubblici Concorso Agenzia delle Dogane, 340 posti per candidati laureati

Concorso Agenzia delle Dogane, 340 posti per candidati laureati

Elena Bucci
concorso agenzia delle dogane

Fino alle ore 18 del 29 settembre 2022 è attiva la procedura telematica per inviare le domande di partecipazione al nuovo Concorso Agenzia delle Dogane. I bandi sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale del 30 agosto 2022 e i posti disponibili sono 980, così suddivisi per area professionale:

  • 340 unità di III area F1 (per i laureati);
  • 640 unità di II area F3 (per i diplomati).

Ben 340 posti sono stati riservati agli aspiranti partecipanti in possesso di una laurea almeno triennale.

Nei prossimi paragrafi, dunque, approfondiamo tutti i profili professionali ricercati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, come candidarsi e le prove d’esame previste per i 340 posti di area III.

Concorso Agenzia Dogane 2022: pubblicato il bando per 980 posti

Per iniziare la preparazione delle prove d’esame del concorso in arrivo, consigliamo lo studio del nuovo Manuale dedicato e del Corso online di Giuseppe Cotruvo.

Concorso Agenzia delle Dogane: profili professionali

I 340 posti messi a concorso e riservati unicamente ai candidati in possesso di una laurea sono distribuiti come di seguito per profilo professionale:

  • 150 posti di Funzionario Amministrativo (ADM/FAMM)
  • 4 posti di Collaboratore per le relazioni internazionali (ADM/FRI)
  • 50 posti di Legale (ADM/LEG)
  • 40 posti di Analista economico finanziario (ADM/AEF)
  • 32 posti di Informatico (ADM/INF)
  • 20 posti di Ingegnere (ADM/ING)
  • 20 posti di Ingegnere-Architetto (ADM/ING-ARC)
  • 20 posti di Chimico (ADM/CH)
  • 4 posti di Biologo (ADM/BIO).

Unisciti al gruppo Telegram sul Concorso Agenzia Dogane 2022!

Concorso Agenzia delle Dogane: come partecipare


Le domande di partecipazione dovranno essere redatte esclusivamente in forma
telematica, sulla piattaforma Concorsi Smart cui si accede tramite il Sistema Pubblico di
Identità Digitale (SPID) attraverso il seguente link: https://adm.concorsismart.it

I candidati dovranno completare la procedura di compilazione e invio delle domande di ammissione entro e non oltre le ore 18 del giorno 29 settembre 2022.

Concorso Agenzia Dogane 980 posti, come fare domanda?

Concorso Agenzia delle Dogane: prove d’esame

Il concorso indetto dall’Agenzia delle Dogane prevede le seguenti fasi selettive:

  • una prova preselettiva (eventuale);
  • una prova scritta: composta da due quesiti a risposta aperta e dieci a risposta multipla;
  • una prova orale: consiste in un colloquio mirato ad accertare la preparazione del candidato nonché la sua attitudine all’espletamento delle funzioni previste dal profilo e verterà su tutte o alcune delle materie previste dalle precedenti prove.

Scarica il bando

Concorso Agenzia delle Dogane: prova preselettiva

La prima fase di selezione del concorso indetto dall’Agenzia delle Dogane prevede, a seconda del numero di domande di partecipazione pervenute, l’espletamento di una prova preselettiva, unica per tutti i codici di concorso, che potrà svolgersi anche in giorni
diversi non consecutivi e consisterà in un test, da risolvere in 50 minuti, composto
da 50 quesiti a risposta multipla con tre opzioni di risposta, di cui una sola esatta.

Si ricorda ai candidati che quest’anno non è prevista la pubblicazione della banca dati.

Nello specifico, la preselezione è articolata come segue:

  • 18 domande attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva e di ragionamento logico-matematico,
  • 12 concernenti elementi di diritto penale e le funzioni della polizia giudiziaria,
  • 15 di lingua inglese e cinque di conoscenza base degli strumenti di office automation.

A ciascuna risposta è attribuito il seguente punteggio:

  • risposta esatta: +1 punto;
  • risposta non data o risposta multipla o non valida: 0 punti;
  • risposta errata: -0,33 punti

Concorso Agenzia delle Dogane: come prepararsi

Per iniziare la preparazione del concorso, consigliamo il seguente manuale:

Concorso Agenzia Dogane e Monopoli 2022 per 980 posti

Concorso Agenzia Dogane e Monopoli 2022 per 980 posti

Il volume si presenta come strumento indispensabile di preparazione alla prova preselettiva del Concorso indetto dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il testo propone una trattazione teorica sulle materie richieste ai candidati durante la prova preselettiva, ovvero:
- ragionamento logico;
- elementi di Diritto penale;
- funzioni di Polizia giudiziaria;
- inglese (quiz);
- strumenti di Office automation.

L’ultima parte contiene nuove simulazioni composte da quiz ufficiali degli ultimi concorsi dell’Agenzia delle Dogane, commentati con nuove videolezioni di Giuseppe Cotruvo per comprendere il metodo di risoluzione.
Per completare la propria preparazione i candidati potranno inoltre usufruire del simulatore di quiz online per potersi esercitare con i quiz dei concorsi precedenti e verificare la propria preparazione.

Nella sezione online collegata al libro saranno disponibili anche le videolezioni di logica con tecniche di risoluzione e suggerimenti utili del prof. Cotruvo.
Giuseppe Cotruvo, Luigi Tramontano, 2022, Maggioli Editore
36.00 € 34.20 €

Consigliamo anche il corso di preparazione alla prova preselettiva a cura di G. Cotruvo, L. Manelli, L. Tramontano, A. Liberatori, con oltre 30 lezioni in diretta e registrate
e materiale didattico e lezioni disponibili fino al giorno della prova:

Concorso Agenzia delle Dogane: diario delle prove

Nel bando del concorso si legge che tutte le comunicazioni relative alle date e alle sedi, anche decentrate, di svolgimento della prova preselettiva saranno rese note tramite avviso che verrà pubblicato sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli il giorno 12 ottobre 2022.

Concorso Agenzia delle Dogane: prova scritta e orale

Al fine di accertare le competenze previste per ciascun profilo professionale, la prova
scritta si articola in:

  • 2 quesiti a risposta aperta da redigere in massimo 2000 battute (spazi inclusi),
    anche di carattere teorico-pratico o interdisciplinare, su tutte o alcune delle materie in programma;
  • 10 quesiti a risposta multipla di cui 2 in lingua inglese sulle seguenti materie:
    – fini istituzionali,
    – ordinamento e attribuzioni dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli,
    – funzioni e compiti della polizia giudiziaria.
    Per il codice di concorso ADM/FRI 5 quesiti saranno formulati in lingua inglese e 5 nella lingua araba, cinese, portoghese o spagnola a seconda dell’ambito linguistico per il quale i candidati hanno concorso.

Per quanto riguarda la successiva prova orale, invece, essa consiste in un colloquio vertente sulle materie della prova scritta (diverse per ciascun profilo professionale) e accerta anche la capacità di utilizzo del personal computer, dei software e degli applicativi più diffusi.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome