Home Concorsi pubblici Concorso Comune di Napoli, 15 posti di Istruttore direttivo scolastico

Concorso Comune di Napoli, 15 posti di Istruttore direttivo scolastico

Elena Bucci
concorso comune di napoli

Nuove assunzioni nella regione Campania con il nuovo Concorso Comune di Napoli, bandito lo scorso 9 agosto. La selezione è finalizzata al reclutamento di complessive 1394 unità per il Comune la città Metropolitana di Napoli, rivolte sia ai candidati diplomati sia ai candidati in possesso di laurea.

Nello specifico, 15 posti sono riservati al profilo di Istruttore direttivo scolastico, categoria D. Gli aspiranti candidati hanno tempo fino all’8 settembre per inviare le proprie domande di partecipazione.

Nei prossimi paragrafi approfondiamo i requisiti, le modalità di invio delle candidature e le prove d’esame del concorso per i 15 profili di Istruttore direttivo scolastico.

Concorso Comune Napoli, 1400 assunzioni: pubblicati i bandi

Concorso Comune di Napoli: requisiti

Per avere accesso al profilo di Istruttore direttivo scolastico della procedura concorsuale finalizzata a potenziare l’organico del Comune di Napoli, i candidati devono essere in possesso dei requisiti generali (come la cittadinanza italiana, il godimento dei diritti civili e politici e un’età non inferiore ai 18 anni) e di una Laurea (L) appartenente alle seguenti classi:

  • L19 Scienze dell’educazione e della formazione;
  • LM85bis Scienze della formazione primaria integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitario;

oppure un Diploma di laurea (DL) in:

  • sociologia;
  • pedagogia;
  • scienze dell’educazione;
  • scienze della formazione primaria o titoli equiparati ed equipollenti.

Concorso Comune di Napoli: invio domande


Gli aspiranti candidati devono inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre l’8 settembre 2022, compilando l’apposito modulo online disponibile sul sito internet istituzionale del Comune di Napoli (https://www.comune.napoli.it/bandi-di-concorso) attraverso SPID, CIE o CNS.

Concorso Comune di Napoli: come fare domanda

Concorso Comune di Napoli: prove d’esame

Il concorso indetto dal Comune di Napoli si articola nelle seguenti fasi di selezione:

  • eventuale prova preselettiva;
  • prova scritta consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla;
  • prova orale consistente in un colloquio interdisciplinare per la verifica della conoscenza delle materie della prova scritta e della lingua inglese.

Scarica il bando

Concorso Comune di Napoli: prova preselettiva

La prova preselettiva consiste in un test, da risolvere in 60 minuti, composto da 60
quesiti a risposta multipla, di cui:

  • 20 attitudinali consistenti in una serie di quesiti a risposta multipla per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale,
  • 40 diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione; diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa in materia di accesso, trasparenza e anticorruzione, disciplina del lavoro pubblico; diritto degli enti locali.

Il punteggio massimo attribuibile per la prova preselettiva è di 30/30 e a ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +0,50 punti;
  • Mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni: 0 punti;
  • Risposta errata: -0,10 punti

COME PREPARARSI

Per la preparazione della prova preselettiva consigliamo il volume dedicato:

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D - Prova preselettiva

Concorso Comune Napoli 1339 posti Vari profili Cat. C e D - Prova preselettiva

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova preselettiva dei bandi di concorso indetti dal Comune di Napoli per 1339 posti (Cat. C e D).

La selezione consisterà in un test di 60 domande da risolvere in 60 minuti, così suddivise:
- 20 attitudinali sulla capacità logico-deduttiva, sul ragionamento logico-matematico e critico-verbale;
- 40 quesiti sulle materie: Diritto costituzionale (con particolare riferimento al Titolo V della Costituzione), Diritto amministrativo (con particolare riferimento alla normativa su accesso, trasparenza e anticorruzione e sulla disciplina del lavoro pubblico), Diritto degli enti locali.

Il testo presenta una trattazione chiara e completa su tutte le materie oggetto della prova, ovvero:
› Diritto costituzionale;
› Diritto amministrativo;
› Pubblico impiego;
› Trasparenza, anticorruzione e privacy;
› Diritto degli enti locali.

L’ultima parte contiene una selezione di quiz di logica FORMEZ assegnati nei concorsi degli ultimi anni, suddivisi per tipologia e argomento.

Accanto a ogni tipologia di quiz è riportato il riferimento alla videolezione con cui poter approfondire l’argomento oggetto di domanda e imparare le tecniche di risoluzione per affrontare i quesiti.

Nella sezione online collegata, raggiungibile seguendo le istruzioni riportate in fondo al libro, sono disponibili anche:
- simulatore di quiz sulle materie oggetto della prova, per allenarsi e simulare il test;
- Videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo (a breve disponibili nuove lezioni sulle nuove tipologie di quiz Formez).

Giuseppe Cotruvo
È uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale: vanta un’esperienza ultradecennale nell’insegnamento della quizzistica di logica ed è autore di decine di manuali editi da Maggioli.
Luigi Tramontano
Giurista, autore di numerose pubblicazioni giuridiche e curatore di banche dati legislative, già docente a contratto presso la
Scuola di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza.
Giuseppe Cotruvo, Luigi Tramontano, 2022, Maggioli Editore
34.00 € 32.30 €

Concorso Comune Napoli 1394 posti, prova preselettiva: cosa studiare?

Concorso Comune di Napoli: prova scritta

I candidati risultati idonei alla prova preselettiva saranno sottoposti alla successiva prova scritta, volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale oggetto di selezione e ad accertare il possesso di competenze digitali (strumenti applicativi informatici di base; strumenti web internet e intranet), mediante la somministrazione di 40 domande con risposta a scelta multipla.

A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +0,75 punti;
  • Mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni: 0 punti;
  • Risposta errata: -0,15 punti.

Per quanto riguarda il profilo di Istruttore direttivo scolastico, le materie oggetto dello scritto e del successivo colloquio orale saranno le seguenti:

  • legislazione in materia di nidi d’infanzia;
  • argomenti di pedagogia generale: il ruolo e il significato della progettazione educativa,
    dell’osservazione e della valutazione, il valore dell’ambiente e del gruppo, il valore della
    documentazione;
  • ruolo del coordinamento psicopedagogico nei nidi d’infanzia;
  • i contenuti educativi e didattici dei nidi: il progetto pedagogico da 0 a 3 anni;
  • psicologia dell’età evolutiva;
  • legislazione in materia di Terzo Settore (D,Lgs 117/2017 e Decreto Del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 1-03-2021) ;
  • ruolo degli EE.LL. in ambito scolastico;
  • inserimento scolastico alunni disabili;
  • elementi di diritto costituzionale;
  • ordinamento degli enti locali;
  • diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali;
  • disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
  • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • competenze digitali.

COME PREPARARSI

Per la preparazione della prova scritta consigliamo il seguente volume:

Concorso Istruttore educativo pedagogico Cat. C e D negli Enti locali - Manuale

Concorso Istruttore educativo pedagogico Cat. C e D negli Enti locali - Manuale

Il Manuale è stato pensato e realizzato per chi si appresta ad affrontare le prove dei concorsi per Istruttore educativo pedagogico, o Coordinatore pedagogico (cat. C e D), indetti dagli enti locali.

Il testo tratta in maniera chiara e approfondita tutte le tematiche richieste all’interno dei bandi, per questo profilo, ovvero:
› Pedagogia e psicologia generale, in particolare psicologia dell’età evolutiva;
› Indirizzo e sostegno tecnico ai gruppi di lavoro in rapporto alla formazione permanente;
› Promozione e valutazione della qualità, monitoraggio e documentazione delle esperienze;
› Progettazione della partecipazione delle famiglie al progetto educativo dei servizi 0-3 anni;
› Ruolo e funzioni del Coordinatore pedagogico nei servizi educativi;
› Integrazione dei bambini ex Legge 104/92 e strategie di inserimento in sinergia con altre istituzioni;
› Nozioni di diritto pubblico, pubblico impiego, ordinamento degli enti locali.

Il manuale si focalizza pienamente su questi argomenti, per poi allargare lo sguardo sulle più recenti teorie di neuro-didattica e le strategie educative nei nuovi servizi 0-6 anni; i programmi di studio riprendono le formulazioni di diversi pedagogisti sugli itinerari formativi, onde fornire ai candidati una preparazione adeguata e complessiva circa l’azione educativo-didattica.

Il volume analizza il ruolo e le funzioni del Coordinatore pedagogico all’interno dei servizi educativi comunali, l’organizzazione dei servizi stessi e il coordinamento dei gruppi di lavoro.

Segue un capitolo dedicato alla normativa per i servizi 0-6 anni a seguito del Covid-19.

Nella sezione online collegata al libro sono disponibili:
- quiz di lingua inglese;
- teoria e quiz di informatica;
- simulatore online di quiz;
- eventuali aggiornamenti normativi.

È aggiornato alle Linee pedagogiche per il Sistema integrato «zerosei» (D.M. 334/2021) e ai recenti Orientamenti nazionali per i servizi educativi per l’infanzia (D.M. 43/2022).

Laura Pettinari
Istruttore direttivo pedagogico presso ente locale.
Leonilde Barone
Docente specializzata per le attività di sostegno didattico presso scuole dell’infanzia statali ed educatrice nido d’infanzia.
Laura Pettinari, Leonilde Barone, 2022, Maggioli Editore
30.00 € 28.50 €



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome