Home Concorsi pubblici Concorso ANSFISA, 275 vari profili: novità su esiti prove scritte

Concorso ANSFISA, 275 vari profili: novità su esiti prove scritte

Elena Bucci

*aggiornamento del 21/07/2022: a seguito dello svolgimento delle prove scritte del Concorso ANSFISA per il reclutamento di 275 unità di personale non dirigenziale, concluse il 13 maggio scorso, sono stati resi noti i dati riguardo il numero di partecipanti per ogni profilo professionale e il totale dei candidati idonei.

Secondo il bando di concorso, i candidati risultati idonei alla prova scritta saranno sottoposti alla fase di valutazione dei titoli, a cui può essere attribuito un massimo di 10 punti per partecipante.

Leggi l’avviso

*aggiornamento del 26/04/2022: è stato pubblicato sul sito del Formez il calendario delle prove scritte per i 275 posti del Concorso ASNFISA, le quali si terranno dal 9 al 13 maggio presso la Nuova Fiera di Roma – Via Portuense, 1645 – Roma.

Calendario convocazioni


Nella Gazzetta Ufficiale n. 103 del 28 dicembre 2021 è stato pubblicato il bando del nuovo Concorso ANSFISA. L’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (ANSFISA) ha infatti indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, per il reclutamento di 275 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno ed indeterminato per le esigenze della sede e delle articolazioni centrali e territoriali.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Vediamo nei seguenti paragrafi tutti i profili professionali richiesti, i requisiti per partecipare e le prove d’esame previste dal bando.

Concorso ANSFISA: profili professionali

Le 275 unità di personale da assumere tramite il concorso saranno inquadrate nei vari codici e profilo professionali come di seguito riportato:

  • Codice A – n. 25 posti nell’Area “Professionisti di II qualifica professionale”, categoria professionale “Geometra”, profilo professionale “Professionista Geometra”, da inquadrare nel ruolo ANSFISA, posizione economica PII1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice B – n. 131 posti nella Categoria “Funzionari”, Area tecnica, profilo professionale “Funzionario Tecnico”, da inquadrare nel ruolo di ANSFISA, posizione economica C1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice C – n. 5 posti nella Categoria “Funzionari”, Area tecnica, profilo professionale “Funzionario Geologo”, da inquadrare nel ruolo di ANSFISA, posizione economica C1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice D – n. 2 posti nella Categoria “Funzionari”, Area tecnica, profilo professionale “Funzionario Statistico”, da inquadrare nel ruolo di ANSFISA, posizione economica C1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice E – n. 2 posti nella Categoria “Funzionari”, Area tecnica, profilo professionale “Funzionario Tecnico esperto in fattori umani”, da inquadrare nel ruolo di ANSFISA, posizione economica C1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice F – n. 10 posti nella Categoria “Funzionari”, Area tecnica, profilo professionale “Funzionario Informatico”, da inquadrare nel ruolo di ANSFISA, posizione economica C1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice G – n. 70 posti nella Categoria “Collaboratori”, Area tecnica, profilo professionale “Collaboratore Tecnico”, da inquadrare nel ruolo ANSFISA, posizione economica B1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC
  • Codice H – n. 10 posti nella Categoria “Collaboratori”, Area tecnica, profilo professionale “Collaboratore Informatico”, da inquadrare nel ruolo ANSFISA, posizione economica B1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice I – n. 10 posti nella Categoria “Funzionari”, Area amministrativa, profilo professionale “Funzionario Amministrativo”, da inquadrare nel ruolo di ANSFISA, posizione economica C1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC;
  • Codice J – n. 10 posti nella Categoria “Collaboratori”, Area amministrativa, profilo professionale “Collaboratore Amministrativo”, da inquadrare nel ruolo ANSFISA, posizione economica B1 – CCNL comparto Funzioni Centrali Tabelle retributive ENAC.

Concorso ANSFISA: requisiti

Gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti, alla data di scadenza del bando, per poter accedere alla procedura concorsuale:

  • essere cittadino italiano o di altro Stato membro dell’Unione europea;
  • idoneità fisica all’impiego, sia presso gli uffici dell’Agenzia che per le attività di verifica e
    controllo delle infrastrutture sul territorio, anche con caratteristiche di disagio;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e, quindi, godere dei diritti politici e non trovarsi nelle seguenti condizioni: essere sottoposti a misure di sicurezza detentive, a libertà vigilata o a misure di prevenzione;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico;
  • assenza di condanna penale o provvedimento comunque definitivo dell’Autorità giudiziaria, per reati inerenti fattispecie che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione o per reati che comunque comportino la destituzione da pubblici uffici.

Inoltre, a seconda del profilo professionale per cui si concorre, è richiesto il possesso di uno dei titoli di studio specificati all’interno del bando di concorso.

Concorso ANSFISA: invio domande

Il candidato dovrà inviare la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID) o la Carta di Identità Elettronica (CIE), compilando l’apposito modulo elettronico sul Sistema (Step-One 2019), previa registrazione del candidato sullo stesso sistemaraggiungibile sulla rete internet all’indirizzo https://www.ripam.cloud.

In caso di partecipazione a più Codici, il candidato dovrà presentate più domande di ammissione, una per ogni specifico Codice, cui intende partecipare.

La procedura di invio della domanda di ammissione deve essere completata entro il 27 gennaio 2022.

Concorso ANSFISA: prove d’esame

La procedura di ciascun concorso sarà espletata in base alle modalità di seguito indicate, che si articolano attraverso le seguenti fasi:

  • prova selettiva scritta: consiste nella risoluzione di 60 quesiti volti a verificare le conoscenze rilevanti afferenti alle materie specificate nel bando rispettivamente per ogni Codice di concorso, compreso l’accertamento della conoscenza dell’uso delle
    apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese, per l’attribuzione di un punteggio massimo pari a 30 punti.
  • valutazione dei titoli: è effettuata dopo lo svolgimento della prova scritta nei confronti dei soli candidati che hanno superato la stessa. Ai titoli possono essere attribuiti massimo 10 punti.

Scarica il bando




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome