Home Concorsi pubblici Concorso Scuola Immissioni in ruolo docenti 2022, domande su Istanze Online

Immissioni in ruolo docenti 2022, domande su Istanze Online

Elena Bucci
Immissioni in ruolo docenti 2022

Importanti novità in materia di Immissioni in ruolo docenti 2022: secondo gli ultimi aggiornamenti, i candidati alle graduatorie a esaurimento GaE e a quelle dei vari concorsi già svolti dovranno compilare una domanda apposita sul sito Istanze Online.

Il modulo e la procedura specifica verranno rese disponibili dal Ministero dell’Istruzione nelle prossime settimane.

Durante l’incontro per il “Partenariato economico, sociale e territoriale” tenuto a Palazzo Chigi, il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha annunciato che, a seguito dei 55mila docenti immessi in ruolo nell’anno 2021/2022, entro l’estate saranno 65mila gli insegnanti assunti a tempo determinato, a fronte dei 79mila posti vacanti.

Si dovranno comunque attendere l’autorizzazione del MEF e, successivamente, gli incontri con i sindacati per stabilire le istruzioni operative per dare il via a queste immissioni in ruolo. Nel frattempo, vediamo nel dettaglio tutte le novità circa le graduatorie utilizzate e le domande da inoltrare su Istanze Online.

Riforma reclutamento insegnanti, decreto PNRR: le novità del maxi emendamento

Immissioni in ruolo docenti 2022, invio domande

Come già anticipato, i candidati ammessi alle graduatorie concorsuali e a esaurimento GaE, dovranno presentare le proprie domande sul portale Istanze Online. Per conoscere le tempistiche entro cui si potrà inviare le domande sul portale Istanze Online, i candidati dovranno attendere l’avviso apposito da parte del ministero.


Si potrà accedere alla compilazione dell’istanza utilizzando in alternativa:

  • credenziali digitali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
  • CIE (Carta di Identità Elettronica)
  • eIDAS (electronic IDentification, Authentication and trust Services)
  • credenziali dell’area riservata del Ministero dell’Istruzione in corso di validità.

Inoltre, come si legge nella Guida operativa di Istanze Online, al fine di completare correttamente il procedimento di presentazione della domanda, il candidato dovrà compiere i seguenti passi:

  1. accedere alla pagina principale delle “Istanze OnLine” (home page pubblica del
    Servizio con le proprie credenziali),
  2. compilare la domanda,
  3. aggiornare, se necessario, i dati precedentemente inseriti (utilizzando la
    funzione “Modifica”),
  4. inserire, se necessario, i documenti da allegare contestualmente alla domanda,
  5. inoltrare la domanda (utilizzando la funzione “Inoltra”). L’inoltro dovrà avvenire
    entro la data indicata come termine ultimo per la presentazione delle domande.
    Al momento dell’inoltro, il sistema creerà un documento in formato “PDF”, che
    verrà inserito nella sezione “Archivio” presente sulla home page, contenente il
    modulo domanda compilato.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Immissioni in ruolo docenti 2022, avvisi degli URS

Entro breve sarà quindi avviata la procedura per le immissioni in ruolo del personale docente per il prossimo anno scolastico 2022/2023. Nel frattempo che si attendono l’autorizzazione del MEF e gli incontri con i sindacati per la formulazione delle istruzioni operative, alcuni URS hanno rilasciato delle comunicazioni con alcune raccomandazioni epr i candidati intenzionati ad inviare le domande:

  • consultare quotidianamente i siti degli Uffici scolastici regionale;
  • leggere con attenzione gli avvisi che saranno pubblicati nei prossimi giorni, coi quali saranno date le istruzioni sulle modalità di partecipazione alla procedura assunzionale;
  • assicurarsi di poter accedere al sito del Ministero dell’istruzione, sezione Istanze OnLine, acquisendo le necessarie credenziali.

Avviso Urs Lazio




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome