Home Concorsi pubblici Concorsi Ministero Salute, 26 funzionari di amministrazione

Concorsi Ministero Salute, 26 funzionari di amministrazione

Elena Bucci
concorsi ministero salute

Nuovi Concorsi Ministero Salute pubblicati per estratto nella Gazzetta Ufficiale del 21 giugno 2022. Le selezioni pubbliche, per esami, sono finalizzate alla copertura di 26 posti di funzionario di amministrazione, terza area funzionale, a tempo pieno ed indeterminato, distribuiti come segue per codice concorsuale:

  • 11 unità di personale non dirigenziale con il profilo di funzionario giuridico di amministrazione (esperto in materie sanitarie), da inquadrare nella terza area funzionale – fascia retributiva F1 del ruolo dei dipendenti del Ministero della salute (codice concorso 814),
  • 15 unità di personale non dirigenziale con il profilo di funzionario economico-finanziario di amministrazione (esperto in materie sanitarie), da inquadrare nella terza area funzionale – fascia retributiva F1 del ruolo dei dipendenti del Ministero della salute (codice concorso 815).

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Nei prossimi paragrafi vediamo tutti i requisiti indispensabili per partecipare al concorso, come candidarsi e le prove d’esame previste dai bandi.

Concorsi Ministero Salute, requisiti

Per avere accesso alla procedura concorsuale indetta dal Ministero della Salute, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza dei bandi:

  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • essere in regola nei confronti degli obblighi di leva militare (solo per i concorrenti tenuti al rispetto dell’obbligo);
  • conoscenza della lingua inglese;
  • conoscenza delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse.
  • non aver superato l’età prevista dal vigente ordinamento per il collocamento a riposo d’ufficio.

Inoltre, per il profilo di Funzionario giuridico di amministrazione è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale (L) compresa in una delle classi delle lauree L-14 Scienze dei servizi giuridici, L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali;
  • Diploma di laurea (DL) in Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze dell’amministrazione ovvero Laurea specialistica (LS) o Laurea magistrale (LM).

Per accedere al profilo di Funzionario economico-finanziario di amministrazione, è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale (L) compresa in una delle classi delle lauree L-18 Scienze dell’economica e della gestione aziendale, L-33 Scienze economiche;
  • Diploma di laurea (DL) in Economia e commercio, ovvero laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM).

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorsi Ministero Salute, fare domanda


I candidati devono inviare le domande di partecipazione entro e non oltre il 6 luglio 2022,  utilizzando la piattaforma raggiungibile dalla sezione “Concorsi” del sito istituzionale del Ministero della salute e seguendo le indicazioni ivi specificate.

L’accesso alla procedura di compilazione delle domande deve avvenire unicamente attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID). Ai candidati è richiesto, inoltre, il possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale ed attivo.

Concorsi Ministero Salute, prove d’esame

La procedura è articolata nelle seguenti fasi concorsuali:

  • eventuale preselezione, che consisterà in una serie di domande a risposta multipla su una o più delle materie indicate nel bando;
  • prova scritta: a a carattere teorico-pratico consisterà nella redazione di un elaborato o nella soluzione di uno o più quesiti a risposta aperta di lunghezza massima predeterminata, volta ad accertare la capacità di analisi e di sintesi dei candidati con riferimento a una o più delle materie indicate nel bando, specifiche per ciascun profilo professionale;
  • prova orale: consisterà in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie oggetto della prova scritta.

Concorsi Ministero Salute, come prepararsi

Per la preparazione delle prove del concorso indetto dal Ministero della Salute, consigliamo lo studio del seguente volume:

main product photo Diritto sanitario

Giampiero Cilione, Maggioli Editore

• Profili costituzionali, legislativi e amministrativi
• Ripartizione delle competenze istituzionali
• Organizzazione, prestazioni e funzionamento del servizio pubblico
• Ruolo dei soggetti sanitari privati
• Disciplina delle professioni e del sistema delle responsabilità

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome