Home Concorsi pubblici Concorso Scuola Tracce svolte TFA Sostegno: esempi utili per prepararsi alla prova scritta

Tracce svolte TFA Sostegno: esempi utili per prepararsi alla prova scritta

Quali sono le competenze digitali che il docente deve possedere?

Elena Bucci
tracce svolte tfa sostegno

Tracce svolte TFA Sostegno: tutti i consigli utili e alcuni esempi concreti per prepararsi meglio alla seconda fase della procedura concorsuale: la prova scritta. A fine maggio, infatti, si è conclusa ufficialmente la sessione di prove preselettive.

Dunque, nell’attesa della pubblicazione del calendario della prova scritta, forniamo un approfondimento sulle modalità di selezione e un esempio di traccia svolta per prepararsi al meglio.

TFA Sostegno prova scritta: cosa studiare

Nei prossimi paragrafi approfondiamo le modalità di svolgimento e forniremo alcuni esempi di tracce della prova scritta. Di seguito il Manuale di preparazione della prova scritta.

Tracce svolte TFA Sostegno: prova scritta

La seconda fase di selezione del TFA Sostegno VII ciclo, prevede la risoluzione da parte dei candidati che abbiano superato la prova preselettiva di una serie di quesiti a risposta aperta, finalizzati a verificare le capacità di comprensione e di argomentazione degli aspiranti docenti.

Come è valso per la preselezione, anche per la prova scritta saranno gli Atenei a scegliere le domande basandosi sullo stesso programma e stabilendone in autonomia sia la durata che le modalità.

Tracce svolte TFA Sostegno: programma d’esame


Nello specifico, gli argomenti previsti dal programma d’esame (D.M. del 30 settembre 2011) della fase selettiva scritta riguardano le seguenti competenze:

  • competenze didattiche diversificate in funzione del grado di scuola;
  • competenze su empatia e intelligenza emotiva, riferite ai seguenti aspetti: riconoscimento e comprensione di emozioni, stati d’animo e sentimenti nell’alunno; aiuto all’alunno per un’espressione e regolazione adeguata dei principali stati affettivi; capacità di autoanalisi delle proprie dimensioni emotive nella relazione educativa e didattica;
  • competenze su creatività e pensiero divergente, riferite cioè al saper generare strategie innovative ed originali tanto in ambito verbale linguistico e logico matematico quanto attraverso i linguaggi visivo, motorio e non verbale;
  • competenze organizzative in riferimento all’organizzazione scolastica e agli aspetti giuridici concernenti l’autonomia scolastica: il Piano dell’Offerta Formativa, l’autonomia didattica, l’autonomia organizzativa, l’autonomia di ricerca e di sperimentazione e sviluppo, le reti di scuole; le modalità di autoanalisi e le proposte di auto-miglioramento di Istituto; la documentazione; gli Organi collegiali: compiti e ruolo del Consiglio di Istituto, del Collegio Docenti e del Consiglio di Classe o Team docenti, del Consiglio di Interclasse; forme di collaborazione interistituzionale, di attivazione delle risorse del territorio, di informazione e coinvolgimento delle famiglie. Compito e ruolo delle famiglie.

TFA Sostegno, esempio di traccia svolta

Nel link di seguito forniamo un esempio di traccia svolta per allenarsi in vista della prova scritta. In questo caso, il quesito è orientato sul fronte dell’applicazione della tecnologia e del mondo digitale nelle scuole e, soprattutto, sulle relative competenze digitali che i docenti dovrebbero possedere.

Quali sono gli elementi che caratterizzano un buon ambiente di apprendimento
in una scuola sempre più tecnologica e digitale? Quali sono le competenze digitali
che il docente deve possedere?

Innanzitutto, la risposta al quesito sottolinea come l’ambiente di apprendimento non sia solo il luogo fisico, ma anche lo spazio mentale e culturale, organizzativo ed emotivo in cui si svolge l’azione educativa, e soprattutto deve essere progettato funzionalmente per sviluppare processi didattici interattivi ed innovativi. In particolare, l’ambiente di apprendimento digitale comprende le tecnologie applicate alla didattica con l’adozione di metodologie e tecniche specifiche.

La definizione di competenza digitale implica un insieme complesso di abilità e conoscenze relative all’uso di strumenti digitali, ma anche alla conoscenza di testi, linguaggi, processi che caratterizzano la società contemporanea.

Di conseguenza il docente:

  • deve possedere le competenze digitali necessarie per sperimentare ed innovare la didattica con l’applicazione l’ausilio delle TIC contribuendo allo sviluppo della cosiddetta cultura digitale,
  • deve essere in grado di utilizzare i software per la produttività personale (generalmente i programmi di videoscrittura e calcolo), reperire risorse attraverso motori di ricerca e banche dati, elaborare brevi testi multimediali servendosi di immagini, audio, video; avere una minima conoscenza della piattaforma didattica della propria scuola,
  • è sollecitato a introdurre le tecnologie nelle classi e nei laboratori sin dai primi anni di scuola affinché possano avvenire i cambiamenti che modificano positivamente l’ambiente di apprendimento, l’approccio metodologico-didattico e le risultanze relative all’apprendimento e al successo scolastico degli studenti.

TRACCIA SVOLTA PROVA SCRITTA

TFA Sostegno prova scritta: come prepararsi

Per la preparazione della prova scritta del TFA Sostegno VII ciclo, consigliamo lo studio dei seguenti volumi:

TFA Sostegno nella Scuola secondaria di primo e secondo grado

Rosanna Calvino, Mariasole La Rana, Maggioli Editore

Il volume è indirizzato a quanti intendono accedere ai corsi di specializzazione universitari per il sostegno didattico agli alunni con disabilità e costituisce un valido strumento per tutto il percorso formativo dei candidati, dai test d’ingresso all’esame finale.

 

TFA Sostegno Tracce per la prova scritta per l’ammissione ai corsi di specializzazione

Rosanna Calvino, Maggioli Editore

Il testo, strutturato in tracce svolte, offre un’ampia trattazione degli argomenti previsti dal programma d’esame (D.M. del 30 settembre 2011), e sviluppa un consistente numero di tracce che sono state oggetto delle precedenti prove concorsuali.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome