Home Concorsi pubblici Concorsi Università Napoli, 36 amministrativi: aperti a diplomati e laureati

Concorsi Università Napoli, 36 amministrativi: aperti a diplomati e laureati

Elena Bucci
concorsi università napoli

Nuove assunzioni di personale amministrativo con i Concorsi Università Napoli. L’Università degli studi di Napoli Federico II ha indetto otto bandi di selezione pubblica la copertura di un totale di 36 posti in varie aree professionali, così distribuiti:

  • 4 posti area amministrativa gestionale, per l’area del personale contrattualizzato (cat. D)
  • 6 posti area amministrativa gestionale, per l’area relazioni con gli studenti (cat. D)
  • 4 posti area amministrativa gestionale, per l’area contrattuale (cat. D)
  • 2 posti area amministrativa gestionale, per l’ufficio pensioni (cat. D)
  • 6 posti area amministrativa gestionale, per l’area contabile (cat. D)
  • 4 posti area amministrativa gestionale (cat D)
  • 5 posti area amministrativa, per le attività di rendicontazione dei progetti di ricerca (cat. C)
  • 5 posti area amministrativa, per la progettazione dei programmi di ricerca (cat. C).

Le selezioni sono rivolte sia a personale in possesso di laurea, sia ai candidati diplomati.

Concorsi Università area tecnica e amministrativa: tutti i bandi attivi e come prepararsi

Nei prossimi paragrafi vediamo tutti i requisiti utili per la partecipazione ai concorsi, come candidarsi e le prove d’esame previste dai bandi.

Di seguito il Manuale di Legislazione Universitaria per la preparazione dei concorsi.

Concorsi Università Napoli: requisiti

Per avere accesso alle procedure concorsuali indette dall’Università Federico II di Napoli, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti, alla data di scadenza dei bandi:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • godimento dei diritti politici: non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi
    dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali incompatibili, comprese eventuali pene accessorie, con lo status di pubblico dipendente che comporterebbero, da parte dell’Amministrazione che ha indetto il bando, l’applicazione della sanzione disciplinare del licenziamento senza preavviso;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • avere ottemperato alle leggi sul reclutamento militare, per i soli candidati di sesso maschile nati entro l’anno 1985;
  • non essere stato destituito, dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero dichiarato decaduto da un impiego statale.

In più, mentre per i due bandi di concorso per la Categoria C è sufficiente il possesso di diploma di scuola superiore, per l’accesso ai profili professionali in Categoria D è richiesto il possesso di una laurea in una delle seguenti classi:

  • Giurisprudenza,
  • Scienze giuridiche.

Scarica i bandi

Concorsi Università Napoli: come partecipare

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata, a pena di esclusione, unicamente tramite procedura telematica, mediante l’utilizzo dell’applicazione informatica dedicata alla pagina: https://pica.cineca.it/unina entro e non oltre il 22 giugno 2022.

Si ricorda ai candidati che l’iscrizione ai concorsi dell’Università di Napoli è consentita previo versamento di 10,33 euro tramite il sistema PagoPA.

Concorsi Università Napoli: prove d’esame

Le selezioni concorsuali si articoleranno in:

  • un’eventuale prova preselettiva: consistente in una serie di quesiti a risposta multipla, prevista solamente per alcuni degli otto bandi indetti dell’Università di Napoli;
  • una prova scritta: verrà espletata con modalità diverse a seconda del profilo professionale per cui si concorre. Potrà essere a contenuto teorico-pratico, (che potrà consistere o in un elaborato e/o in quesiti a risposta sintetica da risolvere in un tempo predeterminato), o consistere in una serie di quesiti a risposta multipla. Si svolgerà con l’utilizzo di strumenti informatici e digitali, e verterà sulle materie indicate nei rispettivi bandi di concorso;
  • una prova orale: colloquio vertente sugli argomenti della precedente prova scritta.

Concorsi Università Napoli: come prepararsi

Per la preparazione dei concorsi consigliamo il seguente manuale, che racchiude, in un unico volume di facile lettura, tutta la materia del diritto delle amministrazioni universitarie e della loro gestione finanziaria e contabile:

  • tutti gli aspetti giuridici, gestionali e contabili della vita di un Ateneo,
  • selezioni di quiz a risposta multipla con soluzione commentata che permettono un veloce ripasso dell’argomento e una verifica della propria preparazione.

Il testo si conclude con un’utile Appendice normativa contenente i testi legislativi del DPCM n. 166/2020 (Regolamento sull’organizzazione del Ministero dell’Istruzione) e del DM 25 marzo 2021 (Linee generali d’indirizzo della programmazione delle Università 2021-2023), corredati da una selezione di quiz di verifica.

Manuale di Legislazione universitaria – Teoria e Test

Cesare Miriello, Settembre 2021, Maggioli Editore

Il testo, oltre a essere caratterizzato dalle finalità di approfondimento necessario per chi si accinge a partecipare a concorsi per la selezione o la progressione di carriera del personale universitario, costituisce uno strumento utile per chi svolge quotidianamente funzioni di gestione in ambito pubblico e ha necessità di documentarsi e aggiornarsi.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome