Home Concorsi pubblici Concorso Regione Lombardia, 30 specialisti area economica organizzativa

Concorso Regione Lombardia, 30 specialisti area economica organizzativa

Elena Bucci
concorso regione lombardia

Nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 27 maggio 2022 è stato pubblicato l’estratto del bando del Concorso Regione Lombardia, per esami, in esecuzione dell’accordo interistituzionale stipulato con ANCI Lombardia, per la copertura di 30  posti con contratto di assunzione a tempo pieno ed indeterminato nella categoria giuridica D, profilo professionale di specialista area economica/organizzativa di cui:

  • 15 da assumere direttamente dai comuni aderenti,
  • 15 da assumere dalla giunta di Regione Lombardia.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Nei prossimi paragrafi vediamo nel dettaglio chi può partecipare alla selezione della Regione Lombardia, come candidarsi e le prove d’esame a cui i candidati saranno sottoposti.

Concorso Regione Lombardia, chi può partecipare

Per avere accesso alla procedura concorsuale indetta dalla Regione Lombardia, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti, alla data di scadenza del bando:

  • essere cittadini italiani;
  • essere in possesso di una laurea triennale o di una laurea vecchio ordinamento o
    specialistica o magistrale.
  • aver raggiunto la maggiore età e non aver raggiunto il limite massimo previsto per il
    collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o provenienza,
    secondo le vigenti disposizioni di legge, fatta salva l’indicazione delle ragioni dell’eventuale mancato godimento;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, fatta salva l’indicazione delle ragioni dell’eventuale esclusione;
  • non avere riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica
    amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per motivi disciplinari,
    ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito
    dell’accertamento che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti
    falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva per i cittadini soggetti a
    tale obbligo.

Concorso Regione Lombardia, come candidarsi

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente sulla piattaforma informatica «Bandi online» all’indirizzo: www.concorsi.regione.lombardia.it a partire dalle ore 12,00 del 20 maggio 2022 ed entro e non oltre le ore 12,00 del 20 giugno 2022.

Si ricorda ai candidati che, per accedere al servizio di invio delle istanze di partecipazione, occorre essere in possesso di una delle seguenti credenziali:

  • PIN della tessera sanitaria CNS,
  • SPID,
  • CIE.

Scarica il bando

Concorso Regione Lombardia, prove d’esame

Il concorso è espletato attraverso una prova scritta ed una orale.

La prova scritta, sotto forma di quesiti a risposta multipla/sintetica, intende verificare le conoscenze normative e teoriche relativamente alle
seguenti materie:

  • Contabilità pubblica, con particolare riferimento a quella economico-patrimoniale
    (D.Lgs. 118/2011);
  • Sistemi di controllo di gestione delle amministrazioni pubbliche (D.Lgs 286/99, D.Lgs.
    267/2000);
  • Aspetti giuridici e prassi operative relative agli strumenti di finanziamento e partenariato pubblico privato ed altre forme di coproduzione dei servizi previsti dalla Parte IV del D.Lgs. 50/2016;
  • Normativa e prassi relativa alla finanza di progetto (di cui alla Parte IV del D.Lgs
    50/2016);
  • Normativa relativa agli acquisti e agli appalti (D.Lgs. 50/2016);
  • Metodi di analisi e rielaborazione dei dati e valutazione delle politiche pubbliche;
  • Metodi e strumenti di gestione dei progetti;
  • Principi generali degli aiuti di stato: art. dal 107 al 109 del TFUE, comunicazione sulla
    nozione di Aiuto della Commissione n. 2016/C 262/01; i regolamenti de minimis e in
    esenzione da notifica;
  • Elementi di diritto costituzionale e di diritto amministrativo;
  • Principi generali dei sistemi di analisi delle performance del personale di pubbliche
    amministrazioni (D.Lgs. 150/2009);
  • Elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica
    Amministrazione (Codice Penale Titolo II, Legge 190/2012).

La prova orale consisterà in un colloquio di approfondimento relativo alle capacità e abilità
del candidato di applicare nei contesti operativi pubblici le nozioni relative alle materie
oggetto della prova scritta, compresi i soft skill necessari per valutare la professionalità
complessiva del candidato. A tale fine saranno valutate in particolare le abilità di
comunicazione, di creatività tecnico-organizzativa, di definizione delle priorità e degli
obiettivi e della loro efficace rendicontazione.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorso Regione Lombardia, come prepararsi

Per la preparazione del concorso consigliamo il seguente volume:

main product photo

L’impiegato del Comune Area amministrativa Cat. C e D negli Enti locali 

Maggio 2022, Maggioli Editore

Il volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. C e D) dell’area amministrativa negli Enti locali.

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome