Home Concorsi pubblici Concorsi CREA, 80 assunzioni in arrivo entro il 2022

Concorsi CREA, 80 assunzioni in arrivo entro il 2022

Elena Bucci

In arrivo entro il 2022 i nuovi Concorsi CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), finalizzati all’assunzione di 80 figure professionali anche tramite l’apertura di alcune procedure concorsuali pubbliche.

Ad annunciarlo è il Piano triennale di fabbisogno del personale dell’ente per il 2022–2024, che prevede sia nuovi inserimenti di personale tramite selezione pubblica, sia la stabilizzazione delle unità già impiegate nell’ente a tempo determinato.

Nei prossimi paragrafi vediamo nel dettaglio tutte le informazioni rese disponibili dal Piano triennale del fabbisogno sulle future assunzioni presso l’ente CREA.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

L’individuazione delle figure professionali che l’ente prevede di poter assumere, tiene conto anche del turn over di personale. Nel testo del Piano è riportata la previsione del numero di dipendenti che cesserà il rapporto di lavoro nel quarto trimestre 2021 e nel corso del triennio 2022-2024: in totale sono 122 unità di personale.

Concorsi CREA, posti e profili professionali

Sulla base del turn over del personale e delle esigenze assunzionali, entro il 2022 il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria prevede di coprire i seguenti posti:

  • 13 posti nel profilo professionale di Funzionario di amministrazione, livello V;
  • 9 posti nel profilo professionale di Tecnologo, livello III (area informatica);
  • 1 posto nel profilo professionale di Dirigente di seconda fascia;
  • 1 posto nel profilo professionale di Dirigente di prima fascia;
  • 13 posti nel profilo professionale di Operatore tecnico, livello VIII;
  • 1 posto nel profilo professionale di Collaboratore tecnico degli enti di ricerca (CTER), livello VI;
  • 3 posti nel profilo professionale di Operatore di amministrazione, livello VIII (riservato categorie protette, Legge 68/1999);
  • 13 posti nel profilo professionale di Collaboratore di amministrazione, livello VII (riservato categorie protette, Legge 68/1999);
  • 2 posti nel profilo professionale di CTER, livello VI (riservato categorie protette, Legge 68/1999);
  • 6 posti nel profilo professionale di Operatore tecnico, livello VIII (riservato categorie protette, Legge 68/1999);
  • 22 posti in vari profili professionali mediante la procedura di cui alla Legge 68/1999 (categorie protette).

Inoltre, per ridurre il ricorso ai contratti a termine e valorizzare la professionalità acquisita dal personale con rapporto di lavoro a tempo determinato, l’ente CREA procederà alla stabilizzazione di 20 unità di livello III, prima fascia.

In totale, dunque, il Piano triennale di fabbisogno del personale prevede l’assunzione di 80 unità di personale.

Piano triennale 2022-2024

Concorsi CREA, procedure di selezione

I posti di lavoro offerti dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria saranno coperti con il ricorso alle seguenti modalità assunzionali:

  • apertura di nuovi bandi di concorso,
  • stabilizzazione del personale già impiegato a tempo determinato nell’ente,
  • procedure di selezione per la progressione interna all’ente, tra le aree riservate al personale di ruolo.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome