Home Concorsi pubblici Concorsi Aprile 2022, tutti i bandi in scadenza

Concorsi Aprile 2022, tutti i bandi in scadenza

Elena Bucci
concorsi aprile 2022

Concorsi aprile 2022: ultimi giorni utili per presentare le domande di partecipazione. Nelle ultime settimane sono state avviate diverse procedure concorsuali da parte di enti pubblici, destinate all’assunzione di unità di personale diplomato e laureato. Dalle selezioni indette dal Ministero della Giustizia alla formazione di idonei lanciata da Asmel per 116 enti locali sottoscrittori.

Di seguito forniamo un focus su tutti i bandi di concorso in scadenza negli ultimi giorni di aprile, per i quali è ancora possibile inoltrare le istanze di partecipazione, e le istruzioni utili su come iscriversi.

Indice:

Concorso Ministero Giustizia, 5410 posti

Il 1 aprile 2022 sono stati avviati due bandi di concorso per l’assunzione di 5410 unità di personale laureato e diplomato presso il Ministero della giustizia, così suddivisi:

  • 1660 unità di personale non dirigenziale dell’area funzionale terza, fascia economica F1;
  • 750 unità di personale non dirigenziale dell’area funzionale seconda, fascia economica F2;
  • 3000 unità di personale non dirigenziale dell’area funzionale seconda, fascia economica F1 (Operatore Data Entry).

La domanda deve essere inviata compilando il modulo elettronico sul sistema « Step-one 2019», raggiungibile dalla rete internet all’indirizzo https://ripam.cloud. La procedura per iscriversi ai concorsi rimarrà attiva fino alle ore 14 del giorno 28 aprile 2022.


Per approfondire: Concorso Ministero Giustizia 2022, 5410 diplomati e laureati: bando in Gazzetta

Prove d’esame

Il reclutamento delle predette figure professionali avverrà mediante una procedura concorsuale composta da:

  • valutazione dei titoli,
  • prova scritta: in presenza, consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta multipla.

Per la preparazione al Concorso consigliamo:

Concorso 5410 posti Ministero della Giustizia 3000 Operatori Data Entry – Prova scritta

Luigi Tramontano, Luciano Manelli, Maggioli Editore

Il manuale presenta in maniera chiara e approfondita tutte le materie richieste per la preparazione alla prova scritta:
– Elementi di Diritto pubblico;
– Elementi di Informatica;
– Lingua inglese (quiz).

 

Per il profilo di Tecnico di Amministrazione, invece, consigliamo lo studio di questo manuale dedicato:

Concorso 5410 posti Ministero della Giustizia 1060 Tecnici di amministrazione – Prova scritta

Luigi Tramontano, Maggioli Editore

Il manuale presenta in maniera chiara e approfondita tutte le materie richieste per la preparazione alla prova scritta:
– Diritto amministrativo,
– Servizi di cancelleria,
– Lingua inglese (quiz).

 

 

Concorso Asmel, 116 enti locali

Nella Gazzetta Ufficiale del 12 aprile 2022 è stato pubblicato l’estratto del bando del Concorso ASMELin esecuzione dell’Accordo tra 116 Comuni sottoscrittori per la formazione di un elenco di idonei per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato.

Gli aspiranti candidati possono inviare la propria domanda di partecipazione fino al 27 aprile 2022, tramite la piattaforma telematica www.asmelab.it con accesso tramite SPID.

Prove d’esame

Il concorso prevede un’unica prova scritta, che consiste nella somministrazione di un quiz a risposta multipla (60 domande) in un tempo effettivo di 60 minuti.

Per la preparazione al Concorso consigliamo:

Concorso ASMEL Selezione per gli Enti locali – Materie comuni

Luigi Tramontano, Stefano Bertuzzi, Gianluca Cottarelli, Maggioli Editore

 

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla selezione indetta dall’Asmel (Associazione per la sussidiarietà e la modernizzazione degli enti locali).

 

Concorso Ministero Giustizia, 203 assistenti tecnici

Il 29 marzo è stato pubblicato in Gazzetta il bando di concorso per la copertura di 203 posti a tempo indeterminato, per il profilo professionale di assistente tecnico, II Area funzionale, fascia retributiva F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

I posti messi a concorso sono distribuiti come di seguito:

  • 50 posti nel profilo professionale di assistente tecnico – edile (codice concorso TE01);
  • 48 posti nel profilo professionale di assistente tecnico – elettronico (codice concorso TE02);
  • 50 posti nel profilo professionale di assistente tecnico – elettrotecnico (codice concorso TE03);
  • 49 posti nel profilo professionale di assistente tecnico – meccanico (codice concorso TM04);
  • 6 posti nel profilo professionale di assistente tecnico – agrario (codice concorso TA05).

La domanda di partecipazione al concorso deve essere redatta ed inviata esclusivamente con modalità telematiche, compilando l’apposito modulo disponibile sul sito ufficiale del Ministero della giustizia (www.giustizia.it) entro e non oltre il giorno 28 aprile 2022.

Prove d’esame

  • eventuale prova preselettiva,
  • prova scritta,
  • prova orale.

Concorso Ministero Giustizia, 203 assistenti tecnici: requisiti e prove

Concorso Regione Lombardia, 46 diplomati

Nella Gazzetta Ufficiale n. 28 dell’8 aprile 2022 è stato pubblicato l’estratto del bando del nuovo concorso per esami, per la copertura di 46 posti di categoria giuridica C a tempo pieno ed indeterminato, di cui:

  • 18 posti nel profilo professionale di assistente area tecnica,
  • 18 posti nel profilo professionale di assistente area tecnica (indirizzo agrario),
  • 10 posti nel profilo professionale di assistente area economica, presso la giunta di Regione Lombardia.

La domanda di partecipazione può essere presentata entro e non oltre le ore 12 del 27 aprile 2022, attraverso il portale: www.concorsi.regione.lombardia.it

Prove d’esame

La selezione consisterà nell’espletamento di un’eventuale prova preselettiva, seguita da una prova scritta.

Concorso Regione Lombardia, 46 diplomati presso la giunta

Concorso Regione Puglia, 80 posti

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 marzo 2022, sono stati pubblicati i due bandi dei Concorsi Regione Puglia, finalizzati all’assunzione di 20 autisti specializzati e 60 collaboratori in area amministrativo-tecnica.

Si potrà presentare domanda di partecipazione fino al 28 aprile 2022, compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019”, raggiungibile sulla rete internet all’indirizzo https://ripam.cloud.

Prove d’esame

La procedura di selezione consisterà in un’unica prova scritta, volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale e le specifiche capacità organizzative e competenze attitudinali, così come la conoscenza di base della lingua/e straniera/e e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche, mediante la somministrazione di domande con risposta a scelta multipla.

Per la preparazione al Concorso consigliamo:

Concorso Regione Puglia 60 Collaboratori amministrativo-tecnici – Prova scritta

Luigi Tramontano, Stefano Bertuzzi, Gianluca Cottarelli, Maggioli Editore

Il volume si presenta come utile strumento di preparazione alla prova scritta del concorso per 60 Collaboratori amministrativo-tecnici, indetto dalla Regione Puglia (Gazzetta Ufficiale del 29 marzo 2022, n. 25).

 

Concorso Università di Torino, 33 posti

Nella Gazzetta Ufficiale n. 25 del 29 marzo 2022, sono state annunciate dieci selezioni pubbliche, per esami, per la copertura di 33 posti di vari profili professionali, a tempo indeterminato, presso l’Università di Torino.

La domanda di ammissione alla selezione deve essere presentata esclusivamente mediante la procedura telematica accessibile dal sito web www.unito.it, entro il 28 aprile 2022.

Prove d’esame

  • una eventuale prova preselettiva, potrà consistere in test a risposta multipla di logica e di materie previste dai programmi di esame.
  • prova scritta a carattere teorico-pratico: consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta sintetica di carattere teorico-pratico;
  • prova orale.

Per la preparazione al Concorso consigliamo:

Manuale di Legislazione universitaria – Teoria e Test

Cesare Miriello, Settembre 2021, Maggioli Editore

Il testo, oltre a essere caratterizzato dalle finalità di approfondimento necessario per chi si accinge a partecipare a concorsi per la selezione o la progressione di carriera del personale universitario, costituisce uno strumento utile per chi svolge quotidianamente funzioni di gestione in ambito pubblico e ha necessità di documentarsi e aggiornarsi.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome