Home Concorsi pubblici Concorsi Città Metropolitana Genova, 26 profili a tempo indeterminato

Concorsi Città Metropolitana Genova, 26 profili a tempo indeterminato

Elena Bucci
concorsi città metropolitana genova

Nella Gazzetta Ufficiale n.17 del 4 marzo 2022 sono stati pubblicati gli estratti dei tre bandi dei Concorsi Città Metropolitana Genova, per esami, finalizzati alla copertura di 26 posti di vari profili professionali, sia per personale laureato che diplomato, distribuiti come di seguito:

  • 12 funzionari area amministrazione in categoria D a tempo pieno ed indeterminato, competenze tecnico gestionali – project management;
  • 8 funzionari area tecnica, categoria D, competenze nei servizi dell’ingegneria e dell’architettura a tempo pieno ed indeterminato;
  • 6 collaboratori area tecnica in categoria C a tempo pieno ed indeterminato, competenze professionali di geometra.

Concorsi pubblici 2022: le ultime novità

Nei prossimi paragrafi tutte le informazioni riguardo i requisiti richiesti, le modalità di invio della domanda di partecipazione e le prove d’esame previste dalle tre selezioni pubbliche.

Concorsi Città Metropolitana Genova: requisiti

Per avere accesso alle procedura di selezione indette dalla Città Metropolitana di Genova, gli aspiranti candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del bando:

  • essere cittadino italiano o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • avere età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • avere il godimento dei diritti civili e politici e non essere escluso dall’elettorato politico nello Stato di appartenenza;
  • non avere riportato condanne per reati che ai sensi della legislazione vigente comportino
    l’interdizione perpetua o temporanea dai pubblici uffici e che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione, e di non trovarsi in situazioni di divieto a contrarre con la pubblica amministrazione, anche derivanti dall’applicazione di misure di prevenzione;
  • non avere procedimenti penali in corso che possano comportare sospensione e/o estinzione del rapporto di lavoro;
  • essere fisicamente idoneo alle specifiche mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire;
  • per gli aspiranti di sesso maschile nati fino al 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi imposti dalla legge sul reclutamento militare;
  • non essere stato destituito dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dichiarato decaduto nonché dispensato dall’impiego per persistente insufficiente rendimento.

Inoltre, agli aspiranti candidati è richiesto il possesso dei titoli di seguito elencati, a seconda del profilo professionale per cui si concorre.


FUNZIONARI AREA TECNICA (cat. D)

  • Laurea magistrale (LM) appartenente alla classe: LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura; LM-23 Ingegneria civile; LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea, secondo l’equiparazione di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio.
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • patente B o superiori.

FUNZIONARI AREA AMMINISTRATIVA (cat. D)

  • Laurea di primo livello (L) o corrispondente laurea triennale;
  • Laurea magistrale (LM) o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea.

COLLABORATORE TECNICO (cat. C)

  • Diploma Tecnico costruzioni, ambiente, territorio (CAT) – nuovo ordinamento/Diploma di Geometra oppure Perito Industriale in edilizia – ordinamento previgente; Titolo di laurea assorbente ovvero lauree i cui percorsi di studio comprendano, con un maggior livello, le materie dei diplomi come sopra individuati (discipline dell’architettura e della ingegneria civile/edile).
  • Patente B o superiori.

Per ricevere in anteprima tutti gli aggiornamenti, iscriviti al Canale Telegram

Concorsi Città Metropolitana Genova: come iscriversi

Le domande di ammissione alla procedura dovranno essere redatte e presentate esclusivamente per via telematica entro le ore 12 del giorno 4 aprile 2022 collegandosi alla seguente pagina web https://www.cittametropolitana.genova.it/concorsi cliccando sul bottone Concorsi pubblici.

Inoltre, per la partecipazione al concorso è necessario effettuare, a pena di esclusione, il pagamento di 10 euro entro la data di scadenza del bando.

Si ricorda ai candidati che per iscriversi occorre essere in possesso delle credenziali dell’identità digitale SPID e di un indirizzo mail (non PEC).

Concorsi Città Metropolitana Genova: prove d’esame

In caso di candidati superiori a 150 unità, le prove di esame potranno essere precedute da una preselezione, la quale potrà anche essere svolta da remoto secondo indicazioni che saranno pubblicate sul sito dell’amministrazione.

L’eventuale preselezione consisterà in un questionario a risposta multipla diretto ad accertare le attitudini e le capacità per ricoprire il ruolo e le conoscenze richieste.

Gli esami consisteranno in:

  • prova scritta: sarà volta ad accertare il possesso delle competenze proprie della
    professionalità ricercata, verificando la capacità di risolvere problemi e lavorare per progetti, e potrà consistere nella elaborazione di un progetto, nella formazione di schemi di atti amministrativi oppure nella soluzione di uno o più quesiti;
  • prova orale: verterà sull’approfondimento delle medesime conoscenze e competenze.
    In sede di prova orale potranno essere oggetto di colloquio, da parte di esperto qualificato, la motivazione del candidato, le capacità relazionali, le attitudini personali.
    Nel corso della prova orale verrà altresì accertata:
    – la conoscenza della lingua inglese; tale accertamento potrà essere effettuato attraverso un colloquio e/o mediante lettura e traduzione di un testo scritto fornito dalla commissione.
    – le competenze digitali di base, con particolare riferimento alle capacità di utilizzo dei
    pacchetti di office automation, elaborazione di testi, elaborazione di fogli di calcolo, posta elettronica, internet e le conoscenze dei concetti di Posta elettronica certificata, SPID, e Firma digitale.

Scarica i bandi

Concorsi Città Metropolitana Genova: preparazione

Per la preparazione alle procedure concorsuali per i profili di categoria D (funzionari amministrativi e tecnici) consigliamo lo studio del seguente manuale:

Concorso Istruttore direttivo e funzionario Area amministrativa Cat. D negli Enti locali

Teoria e Test per tutte le prove

Luigi Tramontano, Maggioli Editore

l volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. D) dell’area amministrativa negli Enti locali.

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome