Home Concorsi pubblici Concorsi Legge di Bilancio 2022, tutte le novità

Concorsi Legge di Bilancio 2022, tutte le novità

Elena Bucci
concorsi legge di bilancio 2022

Tutte le novità previste nell’anno nuovo sui Concorsi Legge di Bilancio 2022. Lo scorso 30 dicembre 2021, infatti, la manovra è stata approvata in via definitiva dalla Camera dei deputati e poi pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 310.

Attraverso l’approvazione della Legge di Bilancio 2022, è stato disposto lo stanziamento di alcuni fondi per le future assunzioni a tempo indeterminato destinate alla Pubblica Amministrazione, ma non solo. Grande protagonista della manovra è, ad esempio, l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione motoria nelle scuole elementari: entro febbraio, infatti, verranno banditi i concorsi per l’assunzione dei primi 2500, destinati alle classi quinte.

Concorsi pubblici 2022, tutti i bandi in arrivo

Nei seguenti paragrafi forniamo un approfondimento sulle nuove procedure di assunzione previste dalla Legge di Bilancio.

Concorsi Legge di Bilancio 2022

Tra le novità introdotte dalla nuova Legge di Bilancio, spiccano i diversi fondi destinati all’assunzione di numerose unità di personale per Ministeri, enti e agenzie, assegnati come segue:

  • Per lo svolgimento della procedura concorsuale per l’assunzione di 180 unità
    nella qualifica iniziale della carriera prefettizia, è autorizzata la spesa di 850.000 euro,
    per l’anno 2022 (comma 885)
  • Il ministero degli Affari esteri può procedere all’assunzione a tempo indeterminato, per l’anno 2022, di 44 funzionari (appartenenti all’area III, posizione economica F1), mediante scorrimento di graduatorie vigenti al 1° ottobre 2021. Oppure, in caso di esaurimento, il reclutamento potrà avvenire mediante la pubblicazione di nuovi bandi di concorso (comma 886).
  • La Guardia di Finanza è autorizzata ad assumere 45 nuovi ispettori (comma 69).
  • Come si legge al comma 920, al fine di realizzare la piena autonomia organizzativa del CONI, si autorizza l’assunzione a tempo indeterminato, secondo le modalità previste dalla normativa vigente in tema di pubblico impiego, delle unità di personale dirigente e non dirigente sino al completamento della dotazione organica.

Inoltre, è stato attivato un fondo per le assunzioni di personale a tempo indeterminato. Si tratta di alcune centinaia di milioni di euro che saranno ripartiti in base alle richieste fatte pervenire da enti pubblici e agenzie. Come riportato al comma 607: “È istituito, nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze, un fondo per le assunzioni di personale a tempo indeterminato a favore delle amministrazioni dello Stato, degli enti pubblici non economici nazionali e delle agenzie, con una dotazione iniziale di 100 milioni di euro per l’anno 2022, 200 milioni di euro per l’anno 2023, 225 milioni di euro per l’anno 2024, 210 milioni di euro per l’anno 2025 e 200 milioni di euro a decorrere dall’anno 2026
da ripartire, sulla base delle specifiche richieste pervenute dalle predette amministrazioni, con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri adottato di concerto con il
Ministro dell’economia e delle finanze.”

Concorsi Legge di Bilancio 2022: educazione motoria

La prima novità prevista dalla Legge di Bilancio 2022, in termini di assunzioni e futuri bandi di concorso, riguarda l’istituzione della classe di concorso in scienze motorie e sportive nella scuola primaria.
Nello specifico, l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione motoria è prevista:
  • per la classe quinta a partire dall’anno scolastico 2022/2023,
  • per la classe quarta a partire dall’anno scolastico 2023/2024.
Come si legge all’interno del documento: “I posti per l’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria, individuati dal decreto di cui al comma 335, in fase di prima applicazione, sono coperti con concorso per titoli ed esami abilitante, da bandire negli anni 2022 e 2023.

La procedura concorsuale sarà articolata in due fasi, che consisteranno nella valutazione dei titoli e in un esame abilitante.

Il contenuto del bando, i termini per la presentazione delle domande, le modalità di svolgimento delle prove d’esame e i posti totali disponibili saranno disciplinati con un decreto del Ministero dell’Istruzione, da adottare entro il mese di febbraio 2022.

Concorso educazione motoria, scuola primaria: bando entro febbraio 2022

Concorsi Legge di Bilancio 2022: magistrati ordinari

Al comma 614 della Legge di Bilancio, invece, si fa riferimento alle assunzioni di magistrati previste per il 2023.

Infatti, allo scopo di adeguare l’organico della magistratura ordinaria alle sempre più gravose attività connesse alla protezione internazionale, alla sorveglianza per l’esecuzione delle pene nonché alle funzioni di legittimità in ragione delle competenze relative alla Procura europea, il ruolo organico del personale della magistratura ordinaria è aumentato complessivamente di 82 unità.

Il Ministero della giustizia è quindi autorizzato a bandire nel corso dell’anno 2022 le procedure concorsuali di reclutamento finalizzate all’assunzione, nell’anno 2023, delle unità di personale sopra indicate.

Legge di Bilancio 2022

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome