Home Economia Natale 2021, le regole: cosa si può fare e cosa no in...

Natale 2021, le regole: cosa si può fare e cosa no in Zona Bianca, Gialla e Arancione

natale-2021-regole

Il Natale è alle porte, così come la fine del 2021, e come l’anno scorso le nostre feste saranno influenzate dalla convivenza con la pandemia e da alcune regole da seguire. Sicuramente la situazione è migliore di quella del 2020, tuttavia l’alto numero di contagi giornalieri e l’arrivo della nuova variante Omicron hanno costretto il Governo nel mese di dicembre a effettuare due nuove strette: la prima con l’introduzione del Super Green Pass e la seconda con il nuovo Decreto festività varato nella serata del 23 dicembre.

Ma non è tutto: l’aumento dei contagi ha segnato il ritorno di alcune Regioni e Province Autonome in Zona Gialla. Indipendentemente dal colore della zona, per tutti ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

Non ci saranno feste e concerti all’aperto per Capodanno, il nuovo Dl festività le ha infatti vietate fino al 31 gennaio 2022. Chiudono di nuovo le discoteche.

Alla luce delle norme attuali vediamo quindi quali sono le regole per il Natale 2021, le ultime novità e le regole differenziate per i colori delle Regioni. Si consiglia comunque di verificare se la propria Regione di residenza o il proprio comune ha introdotto ulteriori restrizioni per le festività.

Obbligo mascherina e FFp2 al chiuso e all’aperto, caffè col Super Pass: le misure nel Dl Festività

Natale 2021: le novità del Dl festività

Il nuovo Decreto-legge approvato durante il Consiglio dei Ministri del 23 dicembre e recante “Ulteriori misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali” ha portato una nuova stretta per contrastare la quarta ondata, e segnando il ritorno dell’obbligo di mascherina all’aperto anche in zona bianca.

Viene inoltre introdotto l’obbligo di indossare le mascherine FFP2 sui mezzi di trasporto, durante concerti e spettacoli teatrali, al cinema e allo stadio.

Dal 1° febbraio 2022 la durata del Green Pass ottenuto con la vaccinazione viene ridotto da 9 a 6 mesi. Il Governo ha deciso di non rendere immediata la decisione per permettere alla popolazione di prenotare la vaccinazione con le giuste tempistiche.


Sono vietate le feste e i concerti all’aperto fino al 31 gennaio 2022, mentre chiudono di nuovo le discoteche.

Viene estesa la lista di attività per le quali è richiesto il Super Green Pass, che servirà anche per il caffè al banco, per andare al cinema, a teatro, ai musei, a spettacoli dal vivo ed eventi sportivi, ma anche per piscine e palestre al chiuso.

Per gli ingressi nelle Rsa come visitatori sarà richiesta la terza dose di vaccino oppure il super Green Pass con tampone negativo.

Natale 2021: le regole in Zona Bianca

Le regole per il Natale in Zona Bianca sono attualmente quelle modificate dal Dl 172/2021 e dal nuovo Dl festività. Dal 6 dicembre e fino al 31 marzo 2021, in Zona Bianca, alcuni servizi sono accessibili solo con il Super Green Pass, la certificazione rafforzata ottenibile solo con la vaccinazione o con un certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2.

Il Green Pass rafforzato servirà per mangiare nei ristoranti al chiuso ma anche per il caffè al banco, per andare al cinema, a teatro, ai musei, a spettacoli dal vivo ed eventi sportivi,  per piscine e palestre al chiuso.

Basterà invece il Green Pass base, ovvero quello ottenuto con il tampone, per l’accesso a hotel, trasporto pubblico, trasporto regionale e a lunga percorrenza.

Non ci sono in Zona Bianca limitazioni agli spostamenti ma torna l’obbligo di mascherina all’aperto. Si consiglia di verificare inoltre se la propria Regione o Comune di residenza ha previsto delle ulteriori limitazioni in questo senso.

Natale 2021: le regole in Zona Gialla

La prima differenza tra la Zona Bianca e la Zona Gialla era l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto. Tuttavia, con le nuove regole del Dl festività l’obbligo viene esteso anche alla zona bianca.

Anche in questo caso non ci sono limiti agli spostamenti e le attività restano aperte, e restano in vigore le regole già valide per la Zona Bianca per quanto riguarda Green Pass base e rafforzato.

Natale 2021: le regole in Zona Arancione

In Zona Arancione arrivano ulteriori restrizioni rispetto agli altri colori. Prima su tutte, il limite agli spostamenti in uscita e in entrata dalla propria città. Torna infatti l’autocertificazione e gli spostamenti sono permessi per motivi di necessità, lavoro, salute per chi non è in possesso del Green Pass, anche quello base. Non serve l’autocertificazione per i residenti in Comuni di massimo 5.000 abitanti, per gli spostamenti verso altri comuni entro i 30 km, eccetto il capoluogo di provincia.

In Zona Arancione non si potrà più accedere alle consumazioni all’aperto senza Super Green Pass. Servirà la Certificazione verde anche per accedere ai centri commerciali durante il weekend.

Per accedere ad alcune attività che fino alla Zona Gialla richiedevano il Green Pass base, quali:

  • centri termali e centri benessere all’aperto;
  • Sagre e fiere;
  • Convegni e congressi;

sarà obbligatorio in Zona Arancione il possesso del Super Green Pass.

Zona gialla: per quali Regioni, regole e Super Green Pass




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome