Home Concorsi pubblici Concorsi Comune Brescia, 19 istruttori amministrativi: requisiti e prove

Concorsi Comune Brescia, 19 istruttori amministrativi: requisiti e prove

Elena Bucci
concorsi comune brescia

Nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 17 dicembre 2021 sono stati pubblicati i due bandi dei Concorsi Comune Brescia per l’assunzione di un totale di 19 istruttori amministrativi e istruttori direttivi amministrativi a tempo indeterminato. I posti messi a disposizione sono suddivisi come segue a seconda del profilo professionale:

  • 11 posti di Istruttore Amministrativo, categoria C;
  • 8 posti di Istruttore Direttivo Amministrativo, categoria D.

Concorsi pubblici 2021: le ultime novità

Nei prossimi paragrafi approfondiamo tutti i requisiti richiesti per l’accesso alla procedura, le modalità di invio della domanda e le prove d’esame previste.

Concorsi Comune Brescia: requisiti

Per la partecipazione al concorsi i candidati devono essere in possesso, alla data di scadenza dei bandi ufficiali, dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di Stati Europei;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che
    impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge in materia, la costituzione del
    rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione; in particolare è necessario non
    avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati
    previsti nel Capo I del Titolo II del Libro II del Codice penale, ai sensi dell’art. 35-bis, del
    D.lgs. n. 165/2001;
  • avere il godimento dei diritti civili e politici e, pertanto, non essere esclusi dall’elettorato
    politico attivo;
  • essere in regola nei confronti degli obblighi di leva militare (solo per i candidati di sesso
    maschile nati entro il 31/12/1985);
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
    per persistente insufficiente rendimento, né essere stati licenziati a seguito di
    procedimento disciplinare, ovvero non essere stati dichiarati decaduti per aver prodotto
    documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Inoltre, ai candidati al profilo di categoria D, sarà richiesto il possesso del seguente titolo di studio: Laurea Triennale di primo livello ovvero Diploma di Laurea (ordinamento previgente al D.M. 509/99), ovvero Laurea Specialistica (D.M. 509/99) o Laurea Magistrale (D.M. 270/04).

Per il profilo di categoria C, invece, è necessario il possesso del diploma di maturità rilasciato da istituti secondari di secondo grado riconosciuti dall’ordinamento scolastico delle Stato Italiano.

Concorsi Comune Brescia: invio domande


La domanda di partecipazione alla procedura dovrà essere presentata  entro il giorno 17 gennaio 2022, collegandosi e registrandosi al seguente indirizzo internet:  https://comunebrescia.iscrizioneconcorsi.it . ​

Per poter partecipare al concorso è inoltre necessario:

  • essere muniti di Identità Digitale (SPID, CNS o CIE);
  • effettuare il pagamento di € 6,40, quale contributo per la partecipazione al
    concorso; il pagamento deve essere effettuato tramite PAGO PA nell’ambito della
    procedura di iscrizione online. L’importo versato non è rimborsabile in nessun caso
    e per nessuna ragione, ai sensi dell’art. 21 c. 11 del Regolamento sull’Ordinamento
    degli Uffici e dei Servizi comunali – Modalità di accesso agli impieghi e disciplina
    delle procedure selettive – del Comune di Brescia.

Concorsi Comune Brescia: prove d’esame

La selezione dei candidati sarà effettuata sulla base di una prova scritta e di una prova orale.

Per il profilo di Istruttore Amministrativo, le prove si articoleranno come segue:

  • prova scritta: consisterà nella somministrazione di una serie di quesiti a risposta
    multipla, anche a carattere attitudinale, mirati a verificare:
    – generiche capacità di ragionamento di tipo induttivo-associativo, logico e numerico;
    – conoscenze di base di tutti gli argomenti indicati al successivo art. 6 (compreso
    l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e
    delle applicazioni informatiche più diffuse).
  • prova orale: consisterà in un colloquio individuale interdisciplinare vertente sulle
    materie specificate nel bando.

Per quanto riguarda il profilo di Istruttore Direttivo Amministrativo:

  • prova scritta:  consisterà nella somministrazione di una serie di quesiti a risposta
    multipla o ai quali dovrà essere data una risposta sintetica;
  • prova orale: consisterà in un colloquio individuale interdisciplinare vertente sulle
    materie specificate nel bando.

Il superamento di ciascuna prova d’esame è subordinato al raggiungimento di un punteggio
minimo non inferiore a 21/30. Il mancato superamento della prova scritta, preclude automaticamente l’ammissione del candidato alla prova orale.

Scarica i bandi

Concorsi Comune Brescia: come prepararsi

Per la preparazione al concorso per Istruttori Amministrativi, categoria C, consigliamo il seguente volume, che espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili e consente una preparazione mirata sulle materie richieste durante le prove concorsuali.

Concorso Collaboratore professionale e Istruttore Area amministrativa e contabile Cat. B e C negli Enti locali

Manuale completo

Maggioli Editore, Settembre 2021

 

 

 

Per il profilo professionale di Istruttore Direttivo Amministrativo, categoria D, consigliamo il seguente volume, che espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. D) dell’area amministrativa negli Enti locali.

Concorso Istruttore direttivo e funzionario Area amministrativa Cat. D negli Enti locali

Teoria e Test per tutte le prove

Luigi Tramontano, Novembre 2021, Maggioli Editore

 

 

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome