Home Fisco Scadenze fiscali novembre 2021: il calendario con le date da ricordare

Scadenze fiscali novembre 2021: il calendario con le date da ricordare

scadenze-fiscali-novembre-2021

Il mese di novembre 2021 è ricco di scadenze fiscali. Due i grandi appuntamenti: il 16 e il 30 novembre. Il 16 novembre è la data prevista per i versamenti di ritenute, addizionali, Irpef, Irap, Ires, e Iva. Quest’ultima vedrà una doppia scadenza, sia quella mensile che quella trimestrale.

Il 30 novembre sarà la scadenza delle comunicazioni per le liquidazioni Iva periodiche (LIPE), il versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche e il pagamento delle rate 2020 e 2021 di Rottamazione ter e Saldo e stralcio, dopo le ultime proroghe previste dal Decreto Fiscale.

Altri adempimenti in scadenza a novembre riguardano le dichiarazioni dei redditi. Entro il 30 novembre infatti occorrerà presentare il Modello Redditi 2021 e la dichiarazione Irap. Vediamo quindi nei prossimi paragrafi tutte le date da segnare per le scadenze fiscali di novembre 2021.

Decreto fiscale in Gazzetta: riscossione cartelle, cassa Covid, Rdc. Le misure

Scadenze fiscali novembre 2021: 15 novembre

Per i titolari di pensione fino a 18.000 euro, il 15 novembre scade il termine per la richiesta al proprio ente pensionistico di effettuare il pagamento del canone Rai a partire dall’anno 2022, tramite ritenuta sulle rate di pensione.

Scadenze fiscali novembre 2021: 16 novembre

Come anticipato, il 16 novembre toccherà ai versamenti di:

  • Iva (mese precedente per contribuenti mensili e terzo trimestre per contribuenti trimestrali);
  • Ires;
  • Irap;
  • Irpef;
  • Imposte sostitutive;
  • ritenute per i sostituti d’imposta;
  • addizionali;
  • cedolare secca (saldo 2020 e primo acconto 2021).

Scadenze fiscali novembre 2021: 25 novembre

Il 25 novembre arriva l’appuntamento mensile con la presentazione degli elenchi INTRASTAT delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE. La presentazione va fatta in modalità telematica all’Agenzia delle Dogane mediante il Servizio Telematico Doganale E.D.I. (Electronic Data Interchange) oppure all’Agenzia delle Entrate sempre mediante invio telematico.

Scadenze fiscali novembre 2021: 30 novembre

La fine del mese è la data più ricca di adempimenti. In particolare, scadono il 30 novembre i termini per il pagamento delle rate 2020 di Rottamazione ter e Saldo e stralcio. Lo slittamento è arrivato con il Decreto Fiscale (Decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146), il cui articolo 1 prevede che:

“Il versamento delle rate da corrispondere nell’anno 2020 e di quelle da corrispondere il 28 febbraio, il 31 marzo, il 31 maggio e il 31 luglio 2021 ai fini delle definizioni agevolate di cui agli articoli 3 e 5 del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136, all’articolo 16-bis del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, e all’articolo 1, commi 190 e 193, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, è considerato tempestivo e non determina l’inefficacia delle stesse definizioni se effettuato integralmente, con applicazione delle disposizioni dell’articolo 3, comma 14-bis, del citato decreto-legge n. 119 del 2018, entro il 30 novembre 2021.

Si ricorda che L’Agenzia delle Entrate prevede 5 giorni di tolleranza per il pagamento, per cui il termine passa al 6 dicembre.

Inoltre, in scadenza a fine mese anche le rate 2021 delle definizioni agevolate.

Tra gli altri adempimenti a fine mese figura anche la scadenza per le dichiarazioni dei redditi, modello Redditi PF 2021, Redditi SC 2021, dichiarazione Irap 2021.

Il 30 novembre è infine la scadenza per:

  • comunicazione LIPE;
  • imposta di bollo sulle Fatture elettroniche (terzo trimestre);
  • Irpef (primo acconto 2021 e saldo 2020, sesta rata per i non titolari di Partita IVA che hanno scelto la rateizzazione);
  • Ires (versamento seconda o unica rata a titolo di acconto per il 2021);
  • Irap (versamento seconda o unica rata a titolo di acconto per il 2021);
  • cedolare secca (saldo 2020 e acconto 2021).

Dichiarazione redditi pensioni e lavoro autonomo entro il 30 novembre: istruzioni Inps

Scadenze fiscali novembre 2021: altre scadenze

Ricordiamo che il 4 novembre è scaduto il termine per la comunicazione delle spese per ottenere il Bonus sanificazione, mentre il 2 novembre scadeva il termine per il pagamento delle rate delle cartelle sospese a causa dell’emergenza Covid, per non decadere dai piani di rateizzazione.

Il 10 novembre è invece il termine, riservato a CAF e professionisti abilitati, per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nelle dichiarazioni integrative 730/2021 e i relativi modelli 730-4 integrativi.

Notifica cartelle dal 1° settembre: 5 mesi per pagare: novità Decreto Fiscale



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome