Home Concorsi pubblici Concorso Polizia e Forze Armate Concorso Aeronautica Militare 2022, 800 volontari ferma prefissata VFP1: bando in Gazzetta

Concorso Aeronautica Militare 2022, 800 volontari ferma prefissata VFP1: bando in Gazzetta

Elena Bucci
concorso aeronautica militare 2022

Nuove assunzioni in arrivo per le Forze Armate: è stato indetto infatti un Concorso Aeronautica Militare per il reclutamento di 800 volontari in ferma prefissata di un anno VFP 1 nell’Aeronautica militare, per il 2022. Il bando è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.87 del 2 novembre 2021, e prevede il reclutamento in un unico blocco degli 800 volontari, con tre distinti incorporamenti nel corso del 2021, in particolare:

  • 1° incorporamento, previsto presumibilmente nel mese di giugno/luglio 2022, per i primi duecentocinquanta candidati idonei utilmente classificati nella graduatoria di merito «VFP 1 ordinari»;
  • 2° incorporamento, previsto presumibilmente nel mese di agosto 2022, per i secondi duecentocinquanta candidati idonei utilmente classificati nella graduatoria di merito «VFP 1 ordinari»;
  • 3° incorporamento, previsto presumibilmente nel mese di novembre 2022, per i successivi duecentocinquanta candidati idonei utilmente classificati nella graduatoria di merito «VFP 1 ordinari» e cinquanta per il settore d’impiego «COMOS (STOS/Incursori)».

Inoltre, gli 800 posti disponibili saranno suddivisi come segue:

  • 750 “ordinari” per categorie varie che saranno assegnate dalla Forza armata;
  • 50 per il settore d’impiego “COMOS (STOS/Incursori)”.

Tutti i concorsi per Polizia e Forze Armate

Vediamo tutte le informazioni in merito.

Concorso Aeronautica Militare 2022: requisiti

Gli aspiranti candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti per poter accedere alla procedura concorsuale:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica e mancato superamento dei corsi di formazione di base di cui all’art. 957, comma 1, lettera e-bis del Codice dell’Ordinamento Militare;
  • aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore). L’ammissione dei candidati che hanno conseguito un titolo di studio all’estero è subordinata all’equipollenza del titolo stesso rilasciata da un qualsiasi ufficio
    scolastico regionale o provinciale, con riportato il giudizio sintetico (ottimo, distinto, buono, sufficiente) o la votazione;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze armate in qualità di volontario in servizio permanente, conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana;
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze armate.

Concorso Aeronautica Militare 2022: invio domande

La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online attraverso il portale Concorsi del sito della Difesa, dal 5 novembre 2021 al 4 dicembre 2021, per i nati dal 4 dicembre 1996 al 4 dicembre 2003, estremi compresi.

Per usufruire dei servizi offerti da questo portale, gli utenti devono accedere tramite:

  • SPID,
    CIE,
  • CNS.

I concorrenti devono accedere al proprio profilo sul portale, scegliere il concorso al quale intendono partecipare e compilare on-line la domanda. Nell’istanza di partecipazione i concorrenti dovranno indicare i loro dati anagrafici, compresi quelli relativi alla residenza e al recapito presso il quale intendono ricevere eventuali comunicazioni relative al concorso, nonché tutte le informazioni attestanti il possesso dei requisiti di partecipazione al concorso stesso.

Inoltre, i candidati dovranno predisporre la copia per immagine (file in formato PDF) della documentazione attestante il possesso dei titoli di merito eventualmente dichiarati nella domanda stessa, limitatamente alla seguente documentazione:

  • abilitazioni, brevetti e qualifiche di paracadutista;
  • corso di cultura aeronautica;
  • brevetto di istruttore di nuoto;
  • brevetto di subacqueo;
  • conoscenza di lingue straniere correlato al CEFR;
  • porto d’armi;
  • corsi militari;
  • documentazione attestante gli eventuali titoli di riserva posti o di preferenza dichiarati.

Concorso Aeronautica Militare 2022: reclutamento

Il reclutamento si svolge secondo le seguenti fasi generali:

  • inoltro delle domande;
  • valutazione dei titoli di merito e formazione delle graduatorie;
  •  approvazione delle graduatorie da parte della DGPM;
  • convocazione dei candidati collocati in posizione utile nella citate graduatorie per l’espletamento delle seguenti fasi selettive.

La fase successiva del reclutamento consisterà in:

  • convocazione dei primi 3.700 candidati per il settore d’impiego «VFP 1 ordinari» e dei primi duemilacinquecento candidati compresi nella graduatoria provvisoria per il settore d’impiego «COMOS(STOS/Incursori)» presso la SVAM di Taranto;
  • invio dei candidati al test di efficienza intellettiva presso il Centro aeromedico psicofisiologico di Bari Palese per l’effettuazione degli accertamenti psico-fisici;
  • svolgimento delle prove di efficienza fisica e accertamenti attitudinali;
  • invio presso l’Istituto di medicina aerospaziale dell’Aeronautica militare di Roma dei candidati risultati idonei alle prove attitudinali e di efficienza fisica per essere sottoposti agli accertamenti medici specifici per il settore d’impiego «COMOS (STOS/Incursori)»;
  • formazione della graduatoria;
  • convocazione e incorporazione dei candidati collocati utilmente in graduatoria.

Concorso Aeronautica Militare 2022: prove

I candidati saranno sottoposti a:

  • accertamenti attitudinali, concernenti lo svolgimento di test per verificare il possesso delle capacità necessarie, secondo quanto riportato nel bando di concorso, ad assicurare lo svolgimento dei compiti previsti per i VFP1;
  • tre prove ginnico-sportive per accertare l’efficienza fisica, secondo le modalità riportate nell’allegato C al bando.

L’accertamento dell’efficienza fisica consisterà nell’esecuzione obbligatoria delle seguenti prove:

  • corsa piana 1000 metri;
  • piegamenti sulle braccia;
  • addominali.

Leggi il bando



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome