Home Fisco Tasse: i 147 pagamenti in scadenza il 20 e 31 agosto. Cosa...

Tasse: i 147 pagamenti in scadenza il 20 e 31 agosto. Cosa si paga

tasse entro fine agosto 2021

Nonostante molte scadenze fiscali siano state differite con la conversione del Decreto Sostegno Bis, entro fine agosto restano molte tasse e imposte da mettere in calendario, con una manciata di versamenti da effettuare a carico di alcune tipologie di contribuenti. La maggior parte si concentra nella data del 20 agosto, altre il 31 agosto, il resto slitta ancora un po’.

In tutto 127 versamenti entro il 20 agosto e 20 versamenti entro il 31 agosto, per un totale complessivo di 147 pagamenti da effettuare tra imposte, tasse e bolli.

Facciamo un breve riepilogo dei principali, facendo seguito al calendario fiscale pubblicato sul sito dell’Agenzia delle entrate.

> Calendario fiscale 2021 riscritto dal Decreto Sostegni bis: le date <

Tasse da pagare entro il 20 agosto

IRPEF (6 versamenti)

  • Non titolari di partita Iva: versamento 2° rata Irpef a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020
  • Non titolari di partita Iva: versamento 2° rata dell’Acconto Irpef sui redditi soggetti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte
  • Titolari di partita Iva: versamento 3° rata Irpef a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020
  • Titolari di partita Iva: versamento 3° rata dell’Acconto Irpef sui redditi soggetti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte
  • Titolari di partita Iva: versamento 2° rata dell’Acconto Irpef sui redditi soggetti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo
  • Titolari di partita Iva: versamento 2° rata Irpef a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

ADDIZIONALI (14 pagamenti)

  • Non titolari di partita Iva: versamento 2° rata dell’Addizionale Regionale all’Irpef
  • Non titolari di partita IVA: versamento 2° rata dell’Addizionale Comunale all’IRPEF a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020
  • Titolari di partita Iva: versamento 3° rata dell’Addizionale Regionale all’Irpef
  • Titolari di partita IVA: versamento 3° rata dell’Addizionale Comunale all’IRPEF a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020
  • Titolari di partita Iva: versamento 2° rata dell’Addizionale Regionale all’Irpef con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo
  • Titolari di partita IVA: versamento 2° rata dell’Addizionale Comunale all’IRPEF a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo
  • Versamento 3° rata Addizionale Ires per i soggetti che operano nel campo della ricerca e della coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi
  • Versamento 2° rata Addizionale Ires per i soggetti che operano nel campo della ricerca e della coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo
  • Soggetti IRES: versamento 3° rata della c.d. Tassa Etica
  • Soggetti IRES: versamento 2° rata della c.d. Tassa Etica con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

IMPOSTA DI BOLLO (1 versamento)

  • Versamento dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale sugli assegni circolari rilasciati in forma libera ai sensi dell’articolo 10 della tariffa parte I allegata al dpr 642 del 1972 e per i quali non si è optato per l’inserimento nella dichiarazione di bollo virtuale (qualora autorizzati all’utilizzo del bollo virtuale ex. Art. 15 del dpr 642 del 1972)

CEDOLARE SECCA (3 versamenti)

  • Non titolari di partita Iva: versamento 2° rata “cedolare secca” a titolo di saldo 2020 e primo acconto 2021
  • Titolari di partita Iva: versamento 3° rata “cedolare secca” a titolo di saldo 2020 e primo acconto 2021
  • Titolari di partita Iva: versamento 2° rata “cedolare secca” a titolo di saldo 2020 e primo acconto 2021 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

ALTRE SCADENZE DEL 20 AGOSTO

  • ritenute (32)
  • Iva (20)
  • Ires (4)
  • Irap (4)
  • Imposta di registro (1)
  • Imposte sostitutive (12)
  • altro (30)

Tasse da pagare entro il 31 agosto

IRPEF (4 versamenti)

  • Non titolari di partita Iva: versamento 3° rata Irpef a titolo di primo acconto 2021 e saldo 2020
  • Non titolari di partita Iva: versamento 3° rata dell’Acconto Irpef sui redditi soggetti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte
  • IRPEF: versamento primo acconto 2021 e saldo 2020 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo
  • Acconto Irpef sui redditi soggetti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo

ALTRE SCADENZE DEL 31 AGOSTO

  • addizionali (4)
  • cedolare secca (2)
  • Imposte sostitutive (2)
  • altro (8)

Per maggiori dettagli consultare lo scadenziario fiscale sul sito Agenzia entrate



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome