Home Concorsi pubblici Concorso Ministero Salute, 27 funzionari area finanziaria e amministrativa: ecco i bandi

Concorso Ministero Salute, 27 funzionari area finanziaria e amministrativa: ecco i bandi

Alice Lottici
concorso-funzionari-ministero-salute

Il Ministero della Salute nella Gazzetta Ufficiale n.60 del 30 luglio 2021 ha indetto due procedure concorsuali, per esami, per l’assunzione di 27 funzionari a tempo pieno e indeterminato. I posti sono così suddivisi per profilo:

  • 14 funzionari economico-finanziari di amministrazione, esperti in materie sanitarie, III area funzionale – fascia retributiva F1 (scarica il bando);
  • 13 funzionari giuridici di amministrazione, esperti in materie sanitarie, III area funzionale – fascia retributiva F1 (scarica il bando).

Gli aspiranti partecipanti possono fare domanda entro il 30 agosto. Vediamo assieme i requisiti necessari e le prove.

Concorso Ministero Salute, 29 tecnici: chi partecipa, domanda e prove

Concorso Ministero Salute: requisiti di accesso

I requisiti generali sono richiesti per l’accesso a tutti i concorsi pubblici ma non sono sufficienti per determinati profili a concorso. Infatti, gli interessati all’iscrizione devono verificare di essere in possesso anche dei requisiti specifici, connessi al ruolo scelto.

In questo caso si parla di titoli di studio, conoscenza della lingua inglese e delle principali apparecchiature e applicazioni informatiche.

Per il profilo economico-finanziario di amministrazione sono ammesse:

  • Laurea triennale in Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18), Scienze economiche (L-339 ovvero ogni altro titolo di studio equiparato;
  • Diploma di laurea in Economia e Commercio;
  • Laurea specialistica o magistrale in qualunque delle classi di lauree di possibile equiparazione.

Per il profilo giuridico di amministrazione sono ammesse invece:

  • Laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici (L-14), Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16), Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36) ovvero ogni altro titolo di studio equiparato;
  • Diploma di laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche e Scienze dell’amministrazione;
  • Laurea specialistica o magistrale in una delle classi di possibile equiparazione.

Concorso Ministero Salute: come far domanda

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 30 agosto 2021, il primo giorno utile non festivo successivo al termine indicato, esclusivamente in via telematica.

La procedura di compilazione presente sul sito candidatureconcorsi.it è accessibile con credenziali SPID ed è necessario il possesso di una casella PEC intestata.

I candidati al concorso funzionari Ministero Salute devono versare la quota di 10 euro come contributo alle spese concorsuali.

Concorso Ministero Salute: prove

La selezione concorsuale è composta da:

  • prova scritta, redazione di un elaborato o soluzione di quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate all’art. 8 di ciascun bando;
  • prova orale, un colloquio sulle materie della prova scritta e ulteriori, con una parte dedicata alla verifica della conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche.

Scopri tutte le risorse per lo studio dal catalogo Maggioli Editore



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome