Home Concorsi pubblici Concorso Ministero della Giustizia Concorso Giustizia Amministrativa, 130 funzionari e 38 assistenti informatici: ecco il primo...

Concorso Giustizia Amministrativa, 130 funzionari e 38 assistenti informatici: ecco il primo bando dell’Ufficio per il processo

Alice Lottici
concorso-giustizia-amministrativa-2021

Nella Gazzetta Ufficiale del 6 luglio è uscito il primo bando del concorso Giustizia Amministrativa 2021 per 168 posti da destinare all’Ufficio del processo. La selezione, per titoli e prova scritta, porterà al reclutamento a tempo pieno a determinato di:

  • 120 funzionari amministrativi, area III e fascia retributiva F1;
  • 7 funzionari informatici, area III e fascia retributiva F1;
  • 3 funzionari statistici, area III e fascia retributiva F1;
  • 38 assistenti informatici, area II e fascia retributiva F2.

Le unità verranno assunte presso le sedi degli Uffici giudiziari e centrali del Consiglio di Stato e del TAR (Lombardia, Lazio, Veneto, Campania, Sicilia) dal 2 gennaio 2022 per 30 mesi. Il contratto, al momento, non è rinnovabile.

Vediamo assieme chi può partecipare e come è strutturata la selezione.

Concorso 16 mila posti Ufficio Processo: requisiti e prove

Concorso Giustizia Amministrativa 2021: requisiti e titoli di accesso 

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • titolo di studio previsto per l’accesso alla posizione da ricoprire (sono differenti per ciascun profilo);
  • idoneità fisica alla mansione da svolgere;
  • qualità morali e condotta incensurabili;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (per chi ne è soggetto);
  • età non inferiore ai 18 anni.

In merito ai titoli di studio evidenziamo per il profilo di:

  • funzionario amministrativo
    – laurea triennale in L-14 – Scienze dei servizi giuridici, L-16 – Scienze politiche, L-18 – Scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-33 – Scienze economiche, L-36 – Scienze dell’amministrazione;
    – laurea magistrale in LMG/01 – Giurisprudenza, LM-56 – Scienze dell’economia, LM-77 – Scienze economico-aziendali, LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni, LM-52 – Relazioni internazionali, LM-62 – Scienze della politica;
    – diploma di laurea o laurea specialistica in una delle classi di possibile equiparazione.
  • funzionario informatico
    – laurea triennale in L-08 – Ingegneria dell’informazione, L-30 – Scienze e tecnologie fisiche, L-31 – Scienze e tecnologie informatiche, L-35 – Scienze matematiche, L-41 – Scienze statistiche;
    – laurea magistrale in LM-17 – Fisica, LM-18 – Informatica, LM-32 – Ingegneria informatica, LM-40 – Matematica, LM-43 – Metodologie informatiche per le discipline
    umanistiche, LM-44 – Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria, LM-66 – Sicurezza informatica, LM-82 – Scienze statistiche, LM-83 – Scienze statistiche attuariali e finanziarie, LM-91 – Tecniche e metodi per la società dell’informazione o in data science, LM-27 – Ingegneria delle telecomunicazioni, LM-29 – Ingegneria elettronica, LM-31 – Ingegneria gestionale;
    – diploma di laurea o laurea specialistica in una delle classi di possibile equiparazione.
  • funzionario statistico
    – laurea triennale in L-33 – Statistica economica o equipollente, L-41 – Statistica o equipollente;
    – laurea magistrale in LM-82 – Scienze statistiche o equipollente, LM-83 – Scienze statistiche attuariali e finanziarie o equipollente;
    – diploma di laurea o laurea specialistica in una delle classi di possibile equiparazione.
  • assistente informatico
    diploma di istituto tecnico settore tecnologico, liceo scientifico a indirizzo informatico o scienze applicate, oppure diploma di perito industriale a indirizzo informatico o ragioniere programmatore.

Consulta il bando

Tutti i requisiti e i titoli devono essere posseduti entro la data di scadenza dei termini per far domanda.

Concorso Giustizia Amministrativa 2021: come far domanda

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro e non oltre le ore 17 del 5 agosto 2021 tramite il sito istituzionale della Giustizia amministrativa, previa registrazione attraverso SPID. I candidati devono essere in possesso anche di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Può essere presentata domanda per un solo profilo e scelta una sede. Nel bando è specificato che: “Ogni candidato puo’ presentare domanda di partecipazione per non piu’ di un profilo e, nell’ambito di tale profilo, per un solo ufficio giudiziario tra quelli indicati all’art. 1, comma 2. Nel caso di presentazione di piu’ domande si ritiene valida la domanda presentata per ultima, da intendersi quale irrevocabile ed implicita revoca di ogni precedente domanda“.

Per la partecipazione al concorso deve essere versato il contributo di 10 euro.

Concorso Giustizia Amministrativa 2021: prove

La selezione è così articolata:

  • valutazione dei titoli (di studio o professionali), per un massimo di 30 punti;
  • prova scritta, della durata di 3 ore, un elaborato con due risposte sulle materie specifiche per ciascun profilo.

Verranno ammessi alla prova scritta, in ordine di punteggio, i candidati che abbiano conseguito un punteggio minimo di 21/30 e fino al raggiungimento del numero pari a 5 volte i posti messi a concorso per ciascun profilo.

Gli argomenti della prova scritta sono:

  • funzionario amministrativo
    – diritto amministrativo sostanziale;
    – diritto amministrativo processuale;
  • funzionario informatico
    – norme di riferimento in materia di e-government, dematerializzazione, cooperazione informatica e, più in generale, dei temi trattati dal Codice dell’amministrazione digitale;
    – tecniche e metodologie orientate alla modellizzazione di processi, dati e architetture in ambito ICT;
    – elementi di diritto amministrativo processuale, anche con riferimento al Processo amministrativo telematico;
  • funzionario statistico
    – metodi di analisi, presentazione e previsione delle tendenze fondamentali individuabili in grandi flussi di dati (Big data), con particolare riferimento alle principali tecnologie necessarie all’elaborazione degli stessi;
    – elementi di diritto amministrativo processuale, anche con riferimento al Processo amministrativo telematico;
  • assistente informatico
    – elementi normativi sull’informatica nella pubblica amministrazione, tecniche e metodi di dematerializzazione e digitalizzazione dei processi;
    – elementi di diritto amministrativo processuale.

Calendario prove concorso Giustizia Amministrativa 2021

La prova scritta si svolgerà secondo il seguente calendario:

  • lunedì 11 ottobre, dalle ore 8, per le procedure gestite dalla Commissione per gli Uffici del processo di Roma (Consiglio di Stato e Tribunale amministrativo regionale Lazio) e per le procedure gestite dalla medesima commissione e relative ai profili di funzionario informatico e funzionario statistico;
  • lunedì 11 ottobre, dalle ore 15, per la procedura gestita dalla Commissione per l’Ufficio del processo del Tribunale amministrativo regionale Lombardia, sede di Milano;
  • martedì 12 ottobre, dalle ore 8, per la procedura gestita dalla Commissione per l’Ufficio del processo del Tribunale amministrativo regionale Campania, sede di Napoli;
  • martedì 12 ottobre, dalle ore 15, per la procedura gestita dalla Commissione per l’Ufficio del processo del Tribunale amministrativo regionale Campania, sezione di Salerno;
  • mercoledì 13 ottobre, dalle ore 8, per la procedura gestita dalla Commissione per l’Ufficio del processo del Tribunale amministrativo regionale Sicilia, sede di Palermo;
  • mercoledì 13 ottobre, dalle ore 15, per la procedura gestita dalla Commissione per l’Ufficio del processo del Tribunale amministrativo regionale Sicilia, sezione di Catania;
  • giovedì 14 ottobre, dalle ore 8, per la procedura gestita dalla Commissione per l’Ufficio del processo del Tribunale amministrativo regionale Veneto.

Il calendario verrà confermato tramite avviso sul sito istituzionale il 1 ottobre 2021.

Per la preparazione:

Concorso Ministero Giustizia 2021 Ufficio per il processo 120 Funzionari Amministrativi - Prova scritta

Concorso Ministero Giustizia 2021 Ufficio per il processo 120 Funzionari Amministrativi - Prova scritta

Luigi Tramontano, 2021, Maggioli Editore

Il volume è un ottimo strumento di studio per la preparazione alla prova scritta del Concorso indetto dal Ministero della Giustizia per 120 Funzionari amministrativi (cod. GA100) da inserire presso il Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa (G.U. 6 luglio 2021, n. 53). Il...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome