Home Concorsi pubblici Concorso Inps 15 professionisti area legale, preselezione: rinviato avviso a settembre

Concorso Inps 15 professionisti area legale, preselezione: rinviato avviso a settembre

concorso-15-avvocati-inps

*aggiornamento del 6/07/2021: il diario della prova preselettiva e delle prove scritte è stato rinviato alla Gazzetta Ufficiale, 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 75 del
21 settembre 2021.

Leggi l’avviso

 

*aggiornamento del 26/05/2021: La comunicazione sul diario della preselezione è stata nuovamente rinviata. Il 6 luglio 2021, nuova data prevista dall’avviso in Gazzetta, potrebbero essere indicate le giornate di svolgimento.

 

Sono 8.645 le domande ricevute per il Concorso Inps 15 professionisti area legale. Questi i dati emersi, resi noti con aggiornamento sulla pagina del sito, che porteranno allo svolgimento di una preselezione per una prima scrematura dei candidati.

L’art. 5 del bando sottolinea infatti: “Nell’eventualità in cui pervenga un numero di domande di partecipazione superiore a 600, al fine di assicurare l’efficacia e la celerità della procedura selettiva, l’INPS effettuerà una preselezione dei candidati”.

Nei paragrafi seguenti una panoramica generale sulle informazioni del bando e un focus sulla selezione con consigli sui materiali per la preparazione.

Concorso avvocati Inps: sede e società che predisporrà i quiz

Concorso Inps 15 professionisti area legale: requisiti di accesso

Buone notizie per professionisti dell’ambito legale: come previsto dalla nuova programmazione dei fabbisogni di personale il Concorso Inps per avvocati porterà all’assunzione di 15 figure a tempo indeterminato.

Il bando del Concorso Inps avvocati è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.93 del 27-11-2020, il suo arrivo era stato già annunciato sui nostri canali a inizio novembre.

I posti da coprire sono presso le seguenti sedi:

  • 7 nella Regione Puglia (Foggia, Taranto, Brindisi e Lecce);
  • 4 nel coordinamento metropolitano di Napoli;
  • 3 nella Regione Campania (Caserta e Salerno);
  • 1 nella Regione Calabria (Cosenza).

Un concorso atteso da oltre 10 anni, a cui potranno accedere tutti i soggetti che abbiano conseguito:

  • una laurea magistrale/specialistica in Giurisprudenza (LMG/01 o 22/S), oppure un diploma di laurea quadriennale di “vecchio ordinamento” in Giurisprudenza;
  • l’abilitazione all’esercizio della professione legale con iscrizione al rispettivo albo.

I candidati devono essere in possesso anche dei requisiti generali richiesti per tutti i concorsi pubblici che riguardano cittadinanza, godimento dei diritti civili e politici, idoneità all’impiego, etc.

Art. 2 bando: tutti i requisiti

Concorso Inps 15 professionisti area legale: domanda

La domanda di partecipazione doveva essere inviata entro le ore 16 del 28 dicembre 2020 in forma telematica accedendo al sito www.inps.it con:

  • Pin Inps;
  • SPID (Sistema pubblico di identità digitale);
  • CNS (Carta nazionale dei servizi).

Nel testo dell’avviso di indizione in Gazzetta è scritto: “L’invio on-line della domanda comporta per il candidato l’accettazione incondizionata della sede di lavoro tra quelle di cui
all’art. 1 del presente bando”.

Concorso Inps 1858 consulenti protezione sociale: autorizzato dal CdA, bando atteso in Gazzetta

Concorso Inps 15 professionisti area legale: prove

I candidati dovranno affrontare:

  • una preselezione, nel caso in cui le domande siano superiori a 600;
  • due prove scritte;
  • una prova orale.

La preselezione potrebbe tenersi a Roma su supporti cartacei ed entro luglio 2021.

Il test sarà a risposta multipla, con un massimo di 100 quiz sulle seguenti discipline:

  • 10% su diritto costituzionale e diritto dell’Unione Europea;
  • 15% su diritto amministrativo;
  • 30% su diritto e procedura penale;
  • 30% su diritto civile e procedura civile;
  • 15% su diritto del lavoro e legislazione sociale.

Le domande avranno 4 opzioni di risposta, di cui una sola corretta.

La banca dati verrà predisposta ma potrebbe non essere pubblicata prima della prova. In questo caso i candidati non riuscirebbero a esercitarsi sui quiz che verranno estratti.

A 1-2 mesi dalla preselezione verranno svolte le prove scritte, sempre in giornate consecutive, alle quali potranno accedere circa 600 candidati.

La prima prova scritta consisterà nella redazione di un parere motivato in materia di diritto amministrativo. La seconda prova potrebbe essere svolta con la stessa modalità o con un atto defensionale su diritto civile e diritto processuale civile, oppure su diritto del lavoro e/o legislazione sociale.

Durante le prove si potranno usare testi normativi esclusivamente in forma cartacea, non commentati, privi di annotazioni e di riferimenti giurisprudenziali.

La prova orale consiste in un colloquio su diritto costituzionale, diritto dell’Unione Europea, diritto commerciale, diritto penale e procedura penale, lingua inglese e informatica giuridica (con riferimento al processo telematico).

L’assunzione in servizio verrà effettuata con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di accesso.

Concorso Inps 15 professionisti area legale: diario prove

La sede, il giorno e l’orario di svolgimento della preselezione saranno pubblicati sul sito Inps e nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – del 6 luglio 2021, nel rispetto del preavviso di almeno quindici giorni prima della data di inizio.

Per la preparazione:

Concorso 15 Avvocati INPS (G.U. 27 novembre 2020, n. 93) - Prova preselettiva

Concorso 15 Avvocati INPS (G.U. 27 novembre 2020, n. 93) - Prova preselettiva

Luigi Tramontano, Rocchina Staiano, 2020, Maggioli Editore

Il volume è un utilissimo strumento di preparazione alla prova preselettiva del concorso indetto dall’Inps per l’assunzione a tempo indeterminato di 15 professionisti dell’area legale, avvocati di I livello, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 novembre 2020, n. 93. I posti saranno...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome