Home Politica La fine della democrazia e l’antipolitica: il webinar

La fine della democrazia e l’antipolitica: il webinar

Il termine antipolitica era sconosciuto fino a poco tempo fa. Non compariva nemmeno nei dizionari. Eppure da sempre contrassegna un atteggiamento assai popolare. Designa il disgusto verso la politica e la sua casta. Disgusto che di regola si rifugia in una diserzione dalle urne ma che talora osa l’azzardo di prefigurare un’utopica “buona politica”. Tra rifiuto e esercizio politico del rifiuto si apre uno spazio largo in cui ci sono mille sfumature di antipolitica.

Coglierle e distinguerle è la sfida che il libro “La storia dell’antipolitica. Dall’Unità ad oggi” a cura di Roberto Chiarini si propone seguendo l’intero corso della storia nazionale: dal disincanto del dopo-Unità all’antiparlamentarismo di fine Ottocento, dal rifiuto della democrazia liberale d’inizio Novecento al fascismo, per chiudere con la critica della “Repubblica dei partiti” culminata in quest’ultimo ventennio nel populismo antipolitico.

Il libro dell’autore sarà presentato in occasione dell’incontro online organizzato dal Centro Studi San Benedetto “La fine della democrazia”, nella giornata di lunedì 7 giugno ore 20,30. 

L’evento si svolgerà virtualmente sulla piattaforma Zoom e indiretta Facebook sulla pagina ufficiale del Centro Studi. I saluti saranno affidati a Emilio Del Bono, sindaco di Brescia; dopo l’introduzione di Marco Nicolai, presidente del Centro Studi, interverranno l’autore Roberto Chiarini, docente ordinario di storia contemporanea e Eugenio Capozzi, anch’esso ordinario di Storia contemporanea presso l’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.

Istruzioni per accedere all’evento su Zoom

>> Clicca qui per seguire l’evento su Facebook 

Per  informazioni sito:www.centrostudisanbenedetto.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome