Home Concorsi pubblici Concorsi Regione Marche, due nuovi bandi per funzionari tecnici e informatici: come...

Concorsi Regione Marche, due nuovi bandi per funzionari tecnici e informatici: come partecipare

Alice Lottici
concorso-funzionari-regione-marche

Con avviso nella Gazzetta Ufficiale del 18 maggio 2021 sono stati indetti due nuovi Concorsi Regione Marche per laureati. I posti a disposizione sono 19, così suddivisi per profilo:

  • 5 funzionari sistemi informatici e tecnologici, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, per la struttura amministrativa della giunta regionale (bando);
  • 14 funzionari tecnici specialisti, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, per la struttura amministrativa della giunta regionale, con talune riserve (bando).

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 12 giugno 2021.

Vediamo requisiti, modalità di invio della domanda e prove di selezione.

Regione Marche: tutti i concorsi pubblicati

Concorsi Regione Marche: requisiti di ammissione

I candidati devono essere in possesso di tutti i requisiti richiesti entro l’ultimo giorno utile per l’invio delle domande.

Per concorrere nel profilo di funzionario informatico è richiesto uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di laurea vecchio ordinamento in Informatica, Scienze dell’informazione, Matematica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria Informatica ed equipollenti;
  • Laurea di I livello come L-8 Ingegneria dell’Informazione, L-30 Scienze e tecnologie fisiche, L-31 Scienze e tecnologie informatiche, L-35 Scienze matematiche e L-41 Statistica.

Per concorrere per il profilo di funzionario tecnico bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Scienze e tecnologie agrarie, Scienze agrarie, Scienze e tecnologie alimentari, Scienze Biologiche, Biotecnologie Agro-industriali, Scienze forestali, Scienze forestali e ambientali, Scienze e tecnologie delle produzioni
    animali ed equipollenti;
  • Laurea di I livello in L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, L-38 Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali, L-13 Scienze Biologiche, L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali o L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari.

Concorsi Regione Marche: come far domanda

La domanda di partecipazione deve essere presentata online entro le ore 12 del 12 giugno 2021. Alla piattaforma cohesionworkpa.regione.marche.it si può accedere con:

  • Sistema pubblico di identità digitale (SPID);
  • Carta d’identità elettronica (CIE);
  • carta nazionale dei servizi (CSN).

Concorsi Regione Marche: prove

I candidati devono affrontare:

  • preselezione, attivata solo con un alto numero di domande, consistente in quiz a risposta multipla su materie d’esame e ragionamento logico, deduttivo o numerico;
  • prova scritta, con domande a risposta multipla e/o a risposta aperta sulle materie a bando;
  • prova orale, un colloquio sul programma d’esame con verifica della conoscenza della lingua inglese almeno al livello B1;
  • valutazione dei titoli, con punteggio al 50% per i titoli di studio, al 40% per il servizio e al 10% per titoli vari.

Il programma delle prove è differenziato per profilo. Consigliamo una lettura attenta dei bandi:

Scopri tutte le proposte per lo studio su maggiolieditore.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome