Home Economia Niente zone rosse: la mappa dei nuovi colori Regioni da lunedì 10...

Niente zone rosse: la mappa dei nuovi colori Regioni da lunedì 10 maggio

In Rossa la Val D'Aosta e in arancione la Sardegna

Chiara Arroi
mappa colori Regioni dal 31 gennaio covid

Da lunedì 10 maggio la mappa dei nuovi colori Regioni continuerà a fotografare un’Italia sempre più gialla, a seguito dell’ultimo monitoraggio della cabina di regia Iss- ministero. Nessuna Regione in zona rossa, solo 3 restano in zona arancione (Sardegna, Sicilia, Val D’Aosta). Le altre Regioni splendono di giallo e beneficiano dei graduali allentamenti previsti dal Decreto Riaperture.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, a seguito dei dati del monitoraggio ha firmato le ordinanze di cambio colore, che entrano in vigore lunedì 10 maggio. 

Con gli allentamenti e l’annuncio del premier Draghi, farà capolino da metà maggio anche un Pass per gli spostamenti tra Regioni di colore diverso.

Da lunedì 10 maggio lo scenario del Paese è quasi tutto giallo, salvo 3 regioni in arancio:

  • nell’area bianca: ancora nessuna Regione; 
  • in area gialla Lombardia, Abruzzo, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Umbria, Veneto, proviance di Trento e di Bolzano, Toscana, Umbria,
  • in zona arancione Val D’Aosta, Sicilia, Sardegna;
  • in zona rossa nessuna Regione

>> Decreto Riaperture: cosa cambia dal 26 aprile. Le regole <<

Ecco la nuova mappa dei colori delle Regioni italiane da lunedì 10 maggio. 

Regioni in zona bianca dal 10 maggio

Ancora nessuna Regione d’Italia è inserita in questa colorazione. Ricordiamo tutti i requisiti per la zona bianca: per ambire a questo candido colore bisogna avere un Rt inferiore a 1 e un’incidenza settimanale della malattia inferiore a 50 casi per 100mila abitanti nella settimana.

Ogni attività può riaprire, ma ci sono comunque limiti e regole anche per le regioni bianche. 

Regioni in zona gialla dal 10 maggio

Da lunedì la zona gialla colora gran parte del Paese. In questa fascia troviamo dal 10 maggio:

  • Friuli Venezia Giulia,
  • Lombardia, 
  • Piemonte,
  • Liguria, 
  • Provincia autonoma di Trento,
  • Provincia autonoma di Bolzano,
  • Veneto, 
  • Emilia-Romagna,
  • Toscana, 
  • Umbria, 
  • Marche, 
  • Abruzzo,
  • Lazio,
  • Molise,
  • Campania
  • Basilicata
  • Puglia,
  • Calabria.

Regioni in zona arancione dal 10 maggio

In fascia arancione troviamo 3 regioni:

  • Sicilia
  • Sardegna,
  • Val D’Aosta

Regioni in zona rossa dal 10 maggio

Il colore rosso per questa settimana è scomparso. Nessuna regione sarà rossa.

Restrizioni Covid: riaperture dal 26 aprile

Dal 26 aprile al 31 luglio è in vigore il Decreto Riaperture: le principali novità riguardano il ritorno della zona gialla a partire dal 26 aprile, permettendo l’apertura dei ristoranti sia a pranzo che a cena, e il ritorno sui banchi di scuola in tutte le regioni gialle e arancioni.

>> Decreto Riaperture: pass, spostamenti, ristoranti e regole nei weekend 25 aprile e 1° maggio <<

Aggiornamenti importanti anche per quanto riguarda lo spostamento tra regioni, le scuole, le attività culturali e le varie attività e imprese sportive. Tutto secondo un preciso e graduale calendario:

  • Dal 26 aprile si torna quasi tutti a scuola in presenza e in classe: continueranno a rotazione presenza/distanza tra il 50 e il 75% solo gli studenti delle superiori nelle zone rosse,
  • al 26 aprile 2021 e fino al 31 luglio 2021, nelle zone gialla e arancione, le attività didattiche e curriculari delle università sono svolte prioritariamente in presenza,
  • dal 26 aprile nelle zone gialle i ristoranti, bar, pub, gelaterie possono aprile la sera, solo se hanno tavoli all’aperto,
  • dal 26 aprile consentiti sport di contatto, calcetto compreso, all’aperto,
  • dal 26 aprile riaprono cinema e teatri nelle zone gialle, solo con il 50% dei posti fino a un massimo di 500 persone,
  • sempre dal 26 aprile, riaprono i musei, solo nelle zone gialle e solo nei giorni feriali,
  • dal 1° giugno i clienti di ristoranti, bar, pub e gelaterie possono consumare anche all’interno dei locali,
  • dal 15 maggio riparte dal stagione balneare: stabilimenti aperti ma solo con i lettini a 1 metro di distanza,
  • dal 15 maggio riaprono anche le piscine all’aperto: due metri fuori dall’acqua tra una persona e l’altra e uno spazio tra i 7 e i 10 metri quadrati per ogni bagnante in vasca,
  • dal 15 maggio 2021, in zona gialla, le attività degli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali e altre strutture ad essi assimilabili nei giorni festivi e prefestivi,
  • dal 1° giugno riaprono le palestre: due metri di distanza da ogni altro atleta e negli spazi comuni andrà indossata la mascherina, si potranno usare docce e spogliatoi ma sempre a 2 metri di distanza,
  • dal 1° luglio via libera a tuffi nei parchi acquatici, piscine degli stabilimenti termali,
  • il 1° luglio riapriranno al pubblico le fiere e i congressi.

> Autocertificazione spostamenti: scarica, compila e stampa il modulo <

Spostamenti con obbligo di autocertificazione

Per quanto rigurada la circolazione tra regioni diverse, dal 26 aprile valgono queste regole:

  • sono consentiti gli spostamenti tra Regioni in zona gialla senza bisogno di autocertificazione;
  • gli spostamenti da una Regione gialla a una rossa o arancione devono invece essere ancora giustificati da autocertificazione, in attesa del pass verde per gli spostamenti;

Quindi nelle regioni in rosso e arancione è possibile spostarsi dalla regione di residenza solo per motivi:

  • di lavoro,
  • di salute
  • per urgenze e necessità particolare,
  • rientrare nella seconda casa.

Questi spostamenti devono però essere giustificati compilando ed esibendo l’autocertificazione

> Decreto Sostegni  2021: i nuovi aiuti, bonus, beneficiari e novità <

——

Resta aggiornato iscrivendoti qui alla Newsletter di LeggiOggi



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Purtroppo riconosco poco immediato riconoscere quando potrò andare in Liguria per sostituire la pavimentazione di un piccolo monolocale a Ceriale. Vi chiedo di comunicarmi quando potrò farlo.
    Grazie
    Sergio Levorin

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome