Home Concorsi pubblici Concorsi Ripam 2021: ecco gli operatori candidati per l’affidamento del servizio integrato

Concorsi Ripam 2021: ecco gli operatori candidati per l’affidamento del servizio integrato

concorsi-ripam-2021-servizio-integrato

*aggiornamento del 6/05/2021: Sul sito formez.it è disponibile l’atto dispositivo dell’affidamento del servizio integrato per l’organizzazione dei Concorsi Ripam 2021, a continuazione della procedura avviata in data 23 aprile.

Le manifestazioni di interesse potevano essere inviate fino alle ore 12 del 3 maggio 2021. Gli operatori invitati alla procedura negoziata sono i seguenti:

  • Studiogest S.r.l.
  • Datamatic S.p.A.
  • Selexi S.r.l.
  • Costituendo R.T.I. con capogruppo Merito S.r.l.
  • Ergife S.p.A.
  • Consorzio Digicontest

L’intenzione del Formez è di partire il mese di giugno con riferimento al concorso Coesione (GU n.27 del 6 aprile 2021).

Leggi l’avviso

 

Dopo la revoca, da parte di Formez PA, delle procedure negoziate per la locazione temporanea di locali, con annessi servizi e attrezzature, per lo svolgimento delle prove preselettive e selettive, erano emersi molti dubbi sulla futura organizzazione dei concorsi Ripam 2021 gestiti appunto dall’Istituto.

Lo stesso Formez aveva chiarito le motivazioni dietro alla revoca delle procedure negoziate, ovvero la necessità di adeguarsi alle nuove linee guida dettate dalla riforma dei concorsi pubblici del Decreto-legge 1 aprile 2021, n. 22 e dal nuovo Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici.

A queste direttive si aggiungono anche quelle imposte dalla nota del Dipartimento della Funzione Pubblica del 15 aprile, prot. 0025080‐P‐, che manifestava la necessità per Formez PA di dotarsi di un servizio integrato per l’organizzazione dei concorsi pubblici sul territorio nazionale.

In seguito a queste rinnovate necessità e alla revoca delle precedenti procedure negoziate, è stato pubblicato sul sito di Formez PA l’avviso esplorativo per la manifestazione di interesse a partecipare alla procedura per l’affidamento del suddetto servizio integrato.

Vediamo nei prossimi paragrafi quali sono i requisiti richiesti per locali, strumentazione, servizi e strumenti hardware e software.

Scarica il testo integrale dell’Avviso esplorativo per l’affidamento del servizio integrato

Concorsi Ripam 2021: requisiti delle aree concorsuali

In base alle linee guida del nuovo Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici, i locali da adibire allo svolgimento dei concorsi pubblici devono possedere determinati requisiti strutturali e dimensionali. Dovrà innanzitutto essere garantita la disponibilità di sedi regionali e di aule concorsuali che siano in grado di ospitare complessivamente almeno 20.000 candidati al giorno (distribuiti su due sessioni di prove). È inoltre necessario che almeno una sede concorsuale sia disponibile per ogni Regione.

Tra le caratteristiche richieste per i comprensori immobiliari destinati a sede concorsuale figurano:

  • raggiungibilità dai principali snodi ferroviari delle province e serviti da trasposto pubblico
    locale;
  • almeno due ingressi riservati ai candidati, distinti e separati tra loro per consentirne il
    diradamento, in entrata e in uscita dall’area;
  • una superficie complessiva adeguata al numero di candidati convocati per ogni regione;
  • elevata flessibilità logistica;
  • altezza minima delle aule concorsuali non inferiore a 6 mt;
  • disponibilità di locali isolati dove accogliere i candidati che abbiano manifestato sintomi di infezione da Covid-19 durante le prove;
  • aule con postazioni per i candidati composte da tavoli di dimensione pari a circa
    cm50X70 e posizionate a una distanza, in tutte le direzioni, di almeno 2,25 metri l’una dall’altra, di modo che ad ogni candidato venga garantita un’area di 4,5 mq;
  • impianti di aerazione meccanica che lavorano con impostazione di esclusione di
    ricircolo di aria.
  • servizi igienici direttamente accessibili dall’aula concorso.

Concorsi Ripam 2021: servizi e attrezzature

Le strutture dovranno essere dotate di amplificazione sonora e dovrà inoltre essere garantita la disponibilità di un servizio di assistenza allo svolgimento delle prove prevedendo fino ad un massimo di 90 addetti per ogni giornata concorsuale.

Vengono specificati nell’avviso i requisiti per postazioni di identificazione, postazioni per la commissione, dispositivi di sicurezza e pulizia e sanificazione dei locali.

Concorsi Ripam 2021: strumentazione informatica

Considerando le novità sulle prove digitali dei concorsi, la strumentazione informatica assume un ruolo fondamentale nello svolgimento delle prove. Si parla di una piattaforma digitale, che richiede servizi per cui la soluzione deve essere già qualificata o deve aver avviato iter di qualificazione al marketplace di AgiD.

Per quanto riguarda la strumentazione informatica, dovrà essere assicurata la fornitura temporanea di 10.000 Tablet per singola sessione, dotati di SIM dati

Concorsi Ripam 2021: durata del servizio

Data la ripresa dei concorsi prevista a partire dal 3 maggio, il servizio dovrà svolgersi nel periodo compreso tra il 18 maggio 2021 e il 31 dicembre 2021.

La manifestazione di interesse dovrà essere inviata entro le ore 12.00 del 3 maggio 2021 all’indirizzo PEC: protocollo@pec.formez.it. Alla manifestazione non dovrà essere allegata alcuna offerta.

Scarica il Format “manifestazione di interesse” da inviare all’Istituto



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome