Home Lavoro Premi assicurativi Inail 2021: i nuovi importi ridotti

Premi assicurativi Inail 2021: i nuovi importi ridotti

Paolo Ballanti
premi-assicurativi-inail-2021-riduzione

La circolare INAIL numero 13 del 27 aprile 2021 ha determinato per l’anno corrente la percentuale di riduzione dei premi assicurativi per i settori scuola, pesca, agricoltura ed altre attività, nelle more dell’aggiornamento delle relative tariffe.

A fissare lo sconto 2021, pari al 16,36%, è stato il Decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali dello scorso 23 marzo, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, su proposta del Consiglio di amministrazione INAIL.

La riduzione percentuale, introdotta dal 1° gennaio 2014 in attesa della revisione delle tariffe dei premi, è determinata tenendo conto dell’andamento infortunistico aziendale, per un importo complessivo pari a 1.200 milioni di euro a decorrere dal 2016.

Eccezion fatta per le gestioni le cui tariffe sono state aggiornate dal 1° gennaio 2019 (ad esempio “Industria”, “Artigianato”, “Terziario”, “Altre attività”) la riduzione continua ad applicarsi nel 2021 a taluni premi speciali unitari per cui non si è ancora completato il processo di revisione tariffaria.

Ci riferiamo, come già in parte anticipato, ai premi speciali unitari per alunni e studenti, pescatori autonomi, frantoi, facchini, nonché l’assicurazione contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e, da ultimo, i contributi assicurativi della gestione agricoltura (riscossi in forma unificata dall’INPS).

Analizziamo la novità in dettaglio.

Scarica la Circolare Inail n. 13 del 27 aprile 2021

Premi assicurativi Inail 2021: settori interessati

La riduzione 2021 si applica a:

  • Premi speciali unitari per alunni e studenti delle scuole o istituti di ogni ordine e grado, non statali, impegnati in esperienze tecnico-scientifiche o esercitazioni pratiche;
  • Premi unitari per i pescatori autonomi e associati in cooperative della piccola pesca marittima e della pesca nelle acque interne;
  • Premi speciali dovuti per le persone addette ai lavori di frangitura e spremitura delle olive, in occasione della campagna olearia;
  • Premi speciali unitari per facchini, barrocciai, vetturini e ippotrasportatori riuniti in cooperative o organismi associativi;
  • Premi per l’assicurazione contro le malattie e le lesioni dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive;
  • Contributi assicurativi della gestione agricoltura.

Premi assicurativi Inail 2021: settori esclusi

La riduzione non interessa i premi determinati in base alle tariffe delle gestioni:

  • Industria;
  • Artigianato;
  • Terziario;
  • Altre attività;
  • Premi speciali unitari dei titolari di aziende artigiane;
  • Soci di società fra artigiani lavoratori;
  • Familiari coadiuvanti del titolare;
  • Navigazione.

Premi assicurativi Inail 2021: misura della riduzione

Per l’anno 2021, la riduzione dei premi è stata fissata in misura pari al 16,36% ad opera del Decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, del 23 marzo 2021, su proposta del Consiglio di amministrazione dell’INAIL (atto del 29 settembre 2020 numero 179).

Premi assicurativi Inail 2021: come ottenere la riduzione

I criteri di applicazione dello sconto INAIL variano a seconda che l’attività sia iniziata o meno da oltre un biennio.

Nel primo caso si applica il criterio del confronto tra l’indice di gravità medio IGM (fissato dal Decreto ministeriale del 7 febbraio 2020) e l’indice di gravità aziendale (IGA).

Al contrario, per coloro che hanno iniziato l’attività da meno di un biennio, la riduzione è riconosciuta a seguito di presentazione (con istanza online sul sito INAIL) del modello “OT20” ovvero, per il settore agricolo, attraverso il servizio telematico “Modulo riduzione agricoli legge 147/2013 primo biennio”. Peraltro, lo sconto è riconosciuto a coloro che attestano il rispetto delle norme in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

In particolare, si intendono come iniziate da non oltre un biennio le attività con data di avvio uguale o successiva al 3 gennaio 2019.

Inoltre, ricorda la circolare INAIL, se nel corso del biennio l’istanza di riduzione è presentata e accolta, lo sconto 2021 del 16,36% è applicato senza dover inoltrare una nuova istanza.

Leggi anche “Vaccini in azienda: le indicazioni INAIL sulla vaccinazione nei luoghi di lavoro”

Premi assicurativi Inail 2021: premi ordinari

Ai fini dell’assicurazione INAIL, i premi ordinari sono calcolati a seguito di applicazione del tasso medio nazionale all’ammontare delle retribuzioni.

In particolare:

  • Il tasso è determinato dall’INAIL in base all’attività svolta (ad esempio coloro che sono addetti a lavorazioni che prevedono l’uso di videoterminali, sono interessati dalla voce di tariffa 722 cui corrisponde un tasso del 4 per mille);
  • La retribuzione su cui è applicato il tasso è quella effettiva dei lavoratori che svolgono l’attività cui il tasso si riferisce (ad esempio i videoterminalisti dell’esempio precedente).

E’ opportuno precisare che, decorsi due anni dall’inizio dell’attività, il tasso medio nazionale subisce delle oscillazioni in aumento o diminuzione in base all’andamento infortunio della singola azienda. L’INAIL stessa si preoccupa di comunicare (entro il 31 dicembre di ogni anno) i tassi da applicare in base alle oscillazioni.

Sono da ultimo previste riduzioni dei costi assicurativi, a seguito di interventi dell’azienda diretti a migliorare il sistema di prevenzione e tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Lo sconto è applicato in misura fissa pari all’8% nei primi due anni dall’avvio dell’attività mentre, per i periodi successivi, questo è differenziato in base al numero di lavoratori:

  • Riduzione del 28% fino a 10 lavoratori medi per anno (calcolati sul triennio) all’interno della singola posizione assicurativa;
  • Riduzione del 18% se i lavoratori sono compresi tra 10,01 e 50;
  • Da 50,01 a 200 lavoratori la riduzione è del 10%;
  • 5% di sconto se i lavoratori sono oltre 200.

Premi assicurativi Inail 2021: premi speciali unitari

Al sistema di calcolo ordinario appena citato fanno eccezione i premi speciali unitari, in cui il costo dell’assicurazione INAIL non è stabilito in base al tasso e alle retribuzioni dei lavoratori ma sulla scorta di elementi diversi come numero di persone o macchine, durata della lavorazione.

I premi speciali unitari sono previsti per:

  • Titolari di aziende artigiane, soci di società tra artigiani lavoratori, associati in partecipazione all’imprenditore artigiano;
  • Soci di enti cooperativi di facchinaggio e trasporto;
  • Studenti di scuole di ogni ordine e grado;
  • Pescatori della piccola pesca marittima e delle acque interne;
  • Addetti ai lavori di frangitura e spremitura olive.

>> Speciale Lavoro: tutte le novità <<



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome