Home Concorsi pubblici Concorso Comune Roma, 100 istruttori informatici: come partecipare

Concorso Comune Roma, 100 istruttori informatici: come partecipare

concorso-comune-roma-100-istruttori-informatici

Con la ripartenza del Concorso del Comune di Roma sono previste circa 1500 nuove assunzioni entro la fine di luglio. I bandi del concorso prevedono assunzioni per profili professionali di categoria D e di categoria C.

Tra le assunzioni di categoria C il bando prevede 100 posti a tempo pieno e indeterminato di Istruttore Servizi Informatici e Telematici. La ripartenza del concorso ha portato alla riapertura dei termini per la presentazione della domanda, la cui scadenza è adesso il 24 maggio 2021.

Cambiano anche le prove d’esame. Sarà prevista infatti una sola prova scritta, diversa per ogni profilo professionale, svolta mediante strumentazione informatica.

Vediamo nei prossimi paragrafi come partecipare al concorso, con particolare riferimento al profilo di Istruttore Servizi Informatici e Telematici, codice CUIS/RM.

Concorso 1512 Comune Roma sbloccato: nuove modalità, assunzioni entro l’estate

Concorso Comune Roma Istruttori informatici: requisiti

Per partecipare al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea. Possono partecipare anche i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, o cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di: ragioniere programmatore, perito informatico, perito industriale, perito tecnico in grafica e comunicazione o altro diploma equivalente a indirizzo informatico che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
    per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano
    l’interdizione dai pubblici uffici.
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei
    riguardi degli obblighi di leva.

Tutti i titoli ed i requisiti di partecipazione devono essere posseduti dai candidati alla data del 21 settembre 2020, anche dopo la riapertura del bando.

Preparati con:

Concorso Comune di Roma 100 Istruttori Servizi informatici e telematici (CUIS/RM)

Concorso Comune di Roma 100 Istruttori Servizi informatici e telematici (CUIS/RM)

Luigi Tramontano, Luciano Manelli, 2021, Maggioli Editore

Il volume si presenta come strumento di studio per tutti coloro che partecipano al concorso indetto dal Comune di Roma per 100 Istruttori servizi informatici e telematici (cat. C). Il testo propone una trattazione teorica sulle materie richieste ai candidati, ovvero:- Diritto costituzionale;-...



Concorso Comune di Roma - Statuto di Roma Capitale e principali regolamenti commentati

Concorso Comune di Roma - Statuto di Roma Capitale e principali regolamenti commentati

Luigi Tramontano (a cura di), 2021, Maggioli Editore

Il libro si presenta come utile strumento per conoscere e approfondire lo Statuto, i principali regolamenti e l’organizzazione degli uffici del Comune di Roma, in preparazione al Concorso indetto dal Comune di Roma per tutti i profili. Dopo un breve excursus sulle origini e i principi...



Concorso Comune Roma Istruttori informatici: domanda

Dopo la riapertura dei termini, sarà possibile presentare domanda fino alle 18 del 24 maggio 2021. La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online attraverso la piattaforma “Step One 2019”, previa registrazione del candidato sulla stessa. Per la partecipazione al concorso il occorre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale.

Sarà necessario inoltre, per la partecipazione al concorso, il pagamento della quota di partecipazione di 10,33 euro, effettuabile seguendo le informazioni che verranno fornite in fase di presentazione della domanda.

Concorso Comune Roma Istruttori informatici: prova

Come accennato in precedenza, la ripresa del concorso ha portato anche alla modifica delle modalità di svolgimento dello stesso. È stata infatti prevista una sola prova scritta in sostituzione delle precedenti prove, che verrà effettuata attraverso strumenti informatici e digitali.

La prova avrà una durata di 60 minuti e consisterà in una serie di 60 domande a risposta multipla. Cinque delle 60 domande saranno volte all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse. Il punteggio della prova è espresso in trentesimi e la prova si intenderà superata con un punteggio uguale o superiore a 21/30.

Concorso Comune Roma, 200 istruttori tecnici: come partecipare

Concorso Comune Roma Istruttori informatici: programma

Le domande della prova d’esame verteranno sulle seguenti materie:

  • elementi di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della
    Costituzione;
  • elementi sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
  • elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla trasparenza, all’accesso agli atti, all’anticorruzione, al codice dei contratti pubblici, alla protezione dei dati personali;
  • architetture di sistema e di rete, dei sistemi operativi e delle basi di dati;
  • sistemi di posta elettronica;
  • sistemi virtualizzati: server e client;
  • reti: conoscenze sistemistiche di base, reti locali e geografiche, rete fonia e dati;
  • reti wireless e reti cellulari: componenti e architettura;
  • reti multimediali: applicazioni multimediali di rete, streaming di video registrato, voiceover-IP, protocolli per applicazioni in tempo reale;
  • cybersecurity: requisiti di sicurezza, fondamenti di crittografia, sicurezza nei sistemi operativi, sicurezza nelle reti, software malizioso;
  • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
  • Statuto e Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale;
  • lingua inglese e conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse.

Concorso Comune Roma Istruttori informatici: come prepararsi

Per la preparazione al concorso si consigliano i seguenti volumi:

Concorso Comune di Roma 100 Istruttori Servizi informatici e telematici (CUIS/RM)

Concorso Comune di Roma 100 Istruttori Servizi informatici e telematici (CUIS/RM)

Luigi Tramontano, Luciano Manelli, 2021, Maggioli Editore

Il volume si presenta come strumento di studio per tutti coloro che partecipano al concorso indetto dal Comune di Roma per 100 Istruttori servizi informatici e telematici (cat. C). Il testo propone una trattazione teorica sulle materie richieste ai candidati, ovvero:- Diritto costituzionale;-...



Concorso Comune di Roma - Statuto di Roma Capitale e principali regolamenti commentati

Concorso Comune di Roma - Statuto di Roma Capitale e principali regolamenti commentati

Luigi Tramontano (a cura di), 2021, Maggioli Editore

Il libro si presenta come utile strumento per conoscere e approfondire lo Statuto, i principali regolamenti e l’organizzazione degli uffici del Comune di Roma, in preparazione al Concorso indetto dal Comune di Roma per tutti i profili. Dopo un breve excursus sulle origini e i principi...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome