Home Concorsi pubblici Concorso Infermieri, OSS e Amministrativi Sanità Concorsi Infermiere 2021: tutti i bandi e come prepararsi

Concorsi Infermiere 2021: tutti i bandi e come prepararsi

Nuove opportunità di assunzione vengono pubblicate costantemente per quanto riguarda la figura professionale dell’Infermiere. Sono infatti diversi i Concorsi per Infermiere presenti nelle Gazzette Ufficiali, e le Aziende Sanitarie sono alla ricerca di personale, soprattutto in un momento difficile quale quello che stiamo vivendo, che si protrae anche nel 2021.

In questo articolo verrà presentata una raccolta di tutti i concorsi pubblici per Infermiere attivi, con uno sguardo rivolto ai requisiti di partecipazione, alle modalità di presentazione delle domande e allo svolgimento delle prove.

Come diventare infermiere: tutte le tappe

Concorsi Infermiere 2021: 10 posti a Lodi

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 12 del 12 febbraio 2021, è indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 10 posti di collaboratore professionale sanitario – infermiere, categoria D, presso l’ASST di Lodi.

Dei 10 posti in questione, 4 sono riservati al personale in congedo delle Forze Armate.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso, è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica all’impiego: tale idoneità deve essere piena ed incondizionata alle
    mansioni proprie del profilo professionale;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione al concorso va inoltrata esclusivamente online tramite il portale concorsi dell’ASST di Lodi. Dopo la registrazione al portale occorrerà selezionare il concorso per il quale si vuole partecipare e compilare la domanda in ogni sua parte.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 15 marzo 2021 alle ore 12. Per la partecipazione è inoltre previsto il pagamento di una tassa concorsuale di 10 euro, agli estremi indicati nel bando. Per maggiori dettagli rimandiamo all’articolo specifico sul concorso.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Per maggiori informazioni circa le prove, i titoli che possono essere valutati e la modalità di presentazione della domanda, rimandiamo al bando di concorso.

Concorsi Infermiere 2021: 10 posti a Treviso

Un nuovo concorso pubblico, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 19 febbraio 2021, per la copertura di dieci posti di infermiere, categoria C, a tempo indeterminato e pieno, è stato indetto dall’Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani di Treviso.

Requisiti

I requisiti di partecipazione sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica all’impiego: tale idoneità deve essere piena ed incondizionata alle
    mansioni proprie del profilo professionale;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanne penali e non essere sottoposti a procedimenti che impediscano la nomina a pubblico dipendente;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i cittadini maschi nati entro il 31-12-1985.
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale.

Domanda

La domanda va redatta in carta semplice, compilando lo schema scaricabile a questo indirizzo, e inviata all’amministrazione tramite:

  • consegna a mano;
  • raccomandata A/R;
  • posta elettronica certificata (PEC).

Il termine ultimo di presentazione della domanda è il 21 marzo 2021. Per la partecipazione è inoltre richiesto il pagamento di una tassa concorsuale di 4 euro, pagabile agli estremi indicati nel bando, scaricabile qui.

Prove

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale, dove sarà anche accertata la conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni e apparecchiature informatiche.

Concorsi Infermiere 2021: 25 posti ad Alba

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 19 febbraio 2021, è indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 25 posti a tempo indeterminato da Infermiere presso l’Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba e Bra.

Sui 25 posti a concorso, è prevista una riserva di 10 posti per i volontari delle Forze Armate.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei paesi membri dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale.

Domanda

Per poter partecipare al concorso occorre presentare domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica tramite il portale dell’Asl CN2 Alba-Bra. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 21 marzo 2021 alle 24.00

Per la partecipazione è inoltre previsto il pagamento di una tassa concorsuale di 10 euro, effettuabile agli estremi indicati nel bando, scaricabile qui. Per maggiori dettagli, abbiamo parlato del concorso in questo articolo.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Le prove possono essere precedute da una prova preselettiva, nel caso giungano un numero considerevole di domande. Il punteggio ottenuto in questa prova non concorrerà alla formazione della graduatoria ma servirà solo a stabilire i candidati idonei ad accedere alle prove d’esame.

Concorsi Infermiere 2021: 52 posti a Genova per Infermiere pediatrico

Un nuovo concorso per infermiere pediatrico è stato indetto dall’Istituto Gaslini di Genova e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 19 febbraio, volto a coprire 52 di collaboratore professionale sanitario – infermiere pediatrico, categoria D, a tempo indeterminato.

Dei 52 posti messi a bando, una riserva di 15 posti è prevista per i volontari delle Forze Armate

Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi, o in alternativa cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, nonché destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • laurea di 1° livello in Infermieristica Pediatrica – classe SNT/1 – Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica – Legge 10.08.2001 n. 251 ovvero titoli equipollenti;
  • iscrizione all’albo professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online attraverso il portale concorsi dell’Istituto Gaslini. Il termine ultimo entro il quale presentare domanda è il 21 marzo 2021, alle 23.59. Per la partecipazione è inoltre richiesto il pagamento di un contributo per le spese concorsuali di 10,33 euro da versare tramite bonifico agli estremi indicati nel bando, scaricabile qui.

Per ulteriori informazioni sulla domanda, abbiamo scritto un articolo su come partecipare al concorso.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Le prove possono essere precedute da una prova preselettiva, nel caso giungano un numero considerevole di domande. Il punteggio ottenuto in questa prova non concorrerà alla formazione della graduatoria ma servirà solo a stabilire i candidati idonei ad accedere alle prove d’esame.

Concorsi Infermiere 2021: un posto per infermiere pediatrico presso ESTAR Toscana

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 19 febbraio 2021, è indetto un concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato nel profilo di collaboratore professionale sanitario – infermiere pediatrico.

Il concorso produrrà tre graduatorie, una per ogni area vasta della regione Toscana, alle quali le Aziende Sanitarie che vi appartengono potranno successivamente attingere:

  • Area Vasta centro;
  • Area Vasta Nord Ovest;
  • Area Vasta Sud-Est.

Il vincitore del posto messo a concorso sarà il primo nella graduatoria che riguarda l’Area Vasta centro.

Requisiti

Per poter partecipare alla selezione occorre essere in possesso di:

  • Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • Non essere in condizioni di trattamento pensionistico tali da impedire l’accesso al pubblico impiego e non aver superato l’età prevista dall’ordinamento vigente per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • laurea di 1° livello in Infermieristica Pediatrica – classe SNT/1 – Classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica – Legge 10.08.2001 n. 251 ovvero titoli equipollenti;
  • iscrizione all’albo professionale.

Domanda

La domanda potrà essere inoltrata esclusivamente online tramite il portale concorsi di ESTAR. Per la partecipazione è inoltre richiesto il pagamento di una tassa di concorso di 10 euro pagabile agli estremi indicati dal bando, scaricabile qui. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 22 marzo 2021 alle 12.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Le prove possono essere precedute da una prova preselettiva, nel caso giungano un numero considerevole di domande. Il punteggio ottenuto in questa prova non concorrerà alla formazione della graduatoria ma servirà solo a stabilire i candidati idonei ad accedere alle prove d’esame.

Concorsi Infermiere 2021: selezione per formazione graduatoria a Longarone

L’Azienda Servizi alla Persona Longarone Zoldo ha indetto un bando per selezione utile di una graduatoria di idoneità finalizzata all’inserimento a tempo indeterminato a tempo pieno e part time presso il Centro Servizi L. Barzan di Longarone ed il Centro Servizi A. Santin di Val di Zoldo di Infermieri.

Requisiti

Per poter partecipare alla selezione è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • inesistenza di condanne penali passate in giudicato comportanti lo stato di interdizione o misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti pubblici;
  • età non inferiore a 18 anni:
  • completa idoneità fisica alla mansione;
  • diploma di laurea triennale in scienze infermieristiche o diploma universitario di infermiere di cui al D.M. sanità n. 739/94 oppure diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti al diploma universitario;
  • iscrizione all’albo professionale degli infermieri in corso di validità.

Domanda

La domanda dovrà essere redatta in carta semplice e inoltrata all’Azienda tramite:

  • consegna a mano;
  • raccomandata A/R;
  • Posta Elettronica Certificata.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 22 marzo 2021 alle 12. Maggiori informazioni circa i recapiti per la consegna e lo schema di domanda sono presenti all’interno del bando, scaricabile qui.

Prove

La selezione prevede la valutazione del curriculum e una prova orale/pratica. In caso giungesse un numero di domande superiore a 30, l’Azienda si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva.

Concorsi Infermiere 2021: due posti a Mantova

Pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 15 del 23 febbraio 2021, sono indetti due concorsi dall’Asst di Mantova per la copertura di due posti a tempo pieno e indeterminato di collaboratore professionale sanitario, infermiere, categoria D.

Dei due posti in questione, uno è assegnato alle REMS di Castiglione delle Stiviere.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso occorre possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • piena e incondizionata idoneità psico-fisica alla mansione specifica;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • non aver riportato condanne penali e non essere o essere stati sottoposti  a misure che escludano, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso Enti Pubblici;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale;

Domanda

La domanda di partecipazione ai due concorsi può essere inviata esclusivamente online tramite il portale concorsi dell’Asst di Mantova, previa registrazione e selezione del concorso al quale si intende partecipare.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 25 marzo 2021. Alla domanda di partecipazione va inoltre necessariamente allegata la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 10,33 euro, pagabile seguendo le modalità indicate nei bandi di riferimento.

Valutazione titoli e prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Le prove possono inoltre essere precedute da una prova preselettiva, nel caso in cui dovessero giungere un numero considerevole di domande. Il punteggio ottenuto in questa prova non concorrerà alla formazione della graduatoria ma servirà solo a stabilire i candidati idonei ad accedere alle prove d’esame. Per maggiori dettagli sulle prove si rimanda ai rispettivi bandi, in particolare:

Concorsi Infermiere 2021: due posti a Cartigliano (VI)

La Casa di riposo di Cartigliano (VI) ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di infermiere a tempo indeterminato e parziale, ventiquattro
ore settimanali, nonché per la formazione di una graduatoria a tempo pieno o parziale, determinato o indeterminato, preordinata all’assunzione di infermieri.

Requisiti

Per la partecipazione alla selezione è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero cittadinanza di stati non membri dell’Unione Europea, ai sensi del D.Lgs 286/1998 e della Legge 97/2013;
  • età non inferiore a 18 anni:
  • completa idoneità fisica alla mansione;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  • godimento dei diritti politici;
  • non aver riportato condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni, impediscano la costituzione del rapporto di pubblico impiego;
  • non essere incorsi nella destituzione, nella dispensa o nella decadenza da precedente impiego presso pubbliche amministrazioni;
  • patente B;
  • dichiarazione in merito alla disponibilità a sottoporsi al vaccino anti COVID-19.
  • Laurea Scienze infermieristiche o Diploma universitario servizi infermieristici o Diploma universitario di infermiere o Diploma di infermiere prof., o titolo equipollente;
  • iscrizione all’albo professionale.

Domanda

La domanda dovrà essere redatta in carta semplice e inoltrata all’Azienda tramite:

  • consegna a mano;
  • raccomandata A/R;
  • Posta Elettronica Certificata.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 31 marzo 2021 alle 12. Per la partecipazione è inoltre necessario il pagamento di una tassa di concorso di 10 euro pagabile agli estremi indicati nel bando. Maggiori informazioni circa i recapiti per la consegna e lo schema di domanda sono presenti all’interno del bando, scaricabile qui.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Le prove si svolgeranno presso i locali della casa di riposo di Cartigliano, in via San Pio X, 15, a Cartigliano (VI).

  • Prova scritta 13.04.2021 ore 14.30
  • Prova pratica 20.04.2021 ore 14.30
  • Prova orale 20.04.2021 al termine della prova pratica.

Concorsi Infermiere 2021: un posto a Milano

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 17 del 2 marzo 2021, è indetto un concorso pubblico per il conferimento di un posto a tempo pieno ed indeterminato di collaboratore professionale sanitario, infermiere, categoria D, presso l’Asst Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Gaetano Pini – CTO di Milano.

Requisiti

I requisiti di partecipazione al concorso sono:

  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • piena e incondizionata idoneità psico-fisica alla mansione specifica;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online tramite il portale concorsi dell’Asst Gaetano Pini, previa registrazione, entro il 1° aprile 2021 alle 24.

Alla domanda andrà necessariamente allegata la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 15 euro pagabile agli estremi indicati dal bando, scaricabile qui.

Valutazione dei titoli e prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Per tutte le informazioni circa le prove e i documenti da allegare in fase di presentazione della domanda si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: un posto a Monteforte d’Alpone (VR)

La Fondazione Don Mozzatti d’Aprili di Monteforte d’Alpone (VR) ha indetto un concorso pubblico, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 5 marzo 2021, per un posto di infermiere a tempo pieno e indeterminato, cat. C, C1 economica.

Requisiti

I requisiti per poter partecipare sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • piena e incondizionata idoneità psico-fisica alla mansione specifica;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
  • non aver riportato condanne penali e non essere o essere stati sottoposti  a misure che escludano, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso Enti Pubblici;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale;
  • patente di categoria B.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente in via telematica tramite il portale concorsi della Fondazione. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 4 aprile 2021.

Alla domanda andrà necessariamente allegata la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 10 euro pagabile agli estremi indicati dal bando, scaricabile qui.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Le prove possono essere precedute da una prova preselettiva, nel caso dovessero giungere un numero considerevole di domande. Per ulteriori informazioni circa le prove e le modalità di presentazione della domanda, si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: 25 posti a Legnano

Il bando del concorso Infermieri Asst Ovest Milanese è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 19 del 9 marzo 2021. Il concorso, per titoli ed esami, porterà alla copertura di 25 posti di collaboratore professionale sanitario – infermiere, categoria D. Dei posti in questione, 7 posti sono riservati ai volontari delle Forze Armate.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso indetto dall’Asst Ovest Milanese occorre il possesso dei seguenti requisiti:

  • idoneità fisica all’impiego: tale idoneità deve essere piena ed incondizionata alle
    mansioni proprie del profilo professionale;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione al relativo Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione al concorso va redatta in carta semplice e fatta pervenire all’Azienda, entro e non oltre l’8 aprile 2021 tramite:

  • raccomandata A/R;
  • Posta Elettronica Certificata.

Per la partecipazione al concorso è inoltre necessario il pagamento di una tassa di concorso di 10 euro pagabile seguendo le indicazioni presenti all’interno del bando. Maggiori informazioni circa i recapiti per la consegna e lo schema di domanda sono presenti all’interno del bando, scaricabile qui.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Le prove possono essere precedute da una prova preselettiva, nel caso giungano un numero considerevole di domande. Il punteggio ottenuto in questa prova non concorrerà alla formazione della graduatoria ma servirà solo a stabilire i candidati idonei ad accedere alle prove d’esame. Per maggiori dettagli sulle prove si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: 6 posti Asst Melegnano-Martesana

Sei i posti messi a bando dall’Asst Melegnano e della Martesana con un concorso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 21 del 16 marzo 2021. Di questi posti, tre sono riservati ai volontari delle Forze Armate.

Requisiti

I requisiti di partecipazione al concorso in questione sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inviata esclusivamente online seguendo un’apposita procedura sul portale concorsi dell’Asst Melegnano-Martesana. Il termine ultimo per la presentazione è il 15 aprile 2021.

Dopo la registrazione al portale occorrerà selezionare il bando per il quale si intende partecipare, e compilare la domanda in ogni sua parte, allegando i documenti necessari che sono indicati nel bando di concorso. Per la partecipazione è inoltre necessario il pagamento di una tassa di concorso di 10 euro effettuabile seguendo le modalità indicate nel bando stesso.

Prove

Le prove previste per il concorso sono tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Al punteggio ottenuto nelle prove, che può arrivare a un massimo di 70, si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. Per maggiori informazioni circa le prove, i titoli che possono essere valutati e la modalità di presentazione della domanda, rimandiamo al bando di concorso.

Concorsi Infermiere 2021: 6 posti a San Lazzaro di Savena

È indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di sei posti di infermiere, categoria D1, a tempo indeterminato, presso la CRA dell’ASP Laura Rodriguez di San Lazzaro di Savena. Dei sei posti messi a concorso, due sono riservati ai volontari delle Forze Armate.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità psico-fisica all’impiego;
  • regolarità nei confronti degli obblighi di leva;
  • godimento del diritto di elettorato politico attivo, in Italia o nello Stato d’appartenenza;
  • mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
  • insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inviata esclusivamente attraverso l’apposito portale dell’Azienda. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 2 aprile 2021. A questa, oltre che un documento di identità valido e il proprio curriculum vitae, andrà allegata la ricevuta di pagamento di una tassa di concorso di 10 euro, pagabile seguendo le modalità indicate dal bando.

Prove

Le prove previste per il concorso sono due:

  • una prova scritta;
  • una prova orale.

Le prove possono essere precedute da una prova preselettiva, nel caso giungano un numero considerevole di domande. Per maggiori dettagli sulle prove e sulla presentazione della domanda si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: 7 posti a Papozze (RO)

L’Opera Pia “Francesco Bottoni” con sede in Papozze (RO) ha indetto un concorso pubblico per soli esami per la copertura di sette posti di infermiere professionale a tempo indeterminato. Due dei sette posti sono riservati al personale interno, e dei sette posti in questione, sei sono a tempo pieno e uno a tempo parziale.

Requisiti

I requisiti per la partecipazione al concorso sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;
  • godere dei diritti politici e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non aver subito condanne penali e non aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • patente di guida categoria B.

Domanda

La domanda di partecipazione deve essere redatta in carta semplice seguendo lo schema contenuto come allegato all’interno del bando (scaricabile qui) e va fatta pervenire all’Azienda:

  • tramite servizio postale;
  • tramite PEC;
  • tramite consegna a mano.

La domanda va presentata entro le ore 12 del 15 aprile 2021, è previsto inoltre il pagamento di una tassa di concorso di 7,75 euro da effettuare seguendo le modalità indicate dal bando.

Prove

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Le prove si intendono superate con un punteggio di 21/30 per ciascuna. Per ulteriori informazioni circa le prove e la presentazione della domanda, si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: un posto a Portogruaro (VE)

La Residenza Francescon di Portogruaro (VE) rende noto che è indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto a tempo indeterminato di Istruttore Infermiere, categoria C, posizione economica 1. Il concorso è stato pubblicato nella G.U. n. 21 del 16 marzo 2021.

Requisiti

La partecipazione al concorso è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità psico-fisica all’impiego;
  • regolarità nei confronti degli obblighi di leva;
  • godimento del diritto di elettorato politico attivo, in Italia o nello Stato d’appartenenza;
  • mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
  • insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione deve essere redatta in carta semplice seguendo lo schema contenuto come allegato all’interno del bando (scaricabile qui) e va fatta pervenire all’Ente:

  • tramite raccomandata A/R o corriere espresso;
  • tramite PEC;
  • tramite consegna a mano.

La domanda va presentata entro le ore 12 del 15 aprile 2021, è previsto inoltre il pagamento di una tassa di concorso di 10 euro da effettuare seguendo le modalità indicate dal bando.

Prove

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova teorico-pratica;
  • una prova orale.

Le prove si intendono superate con un punteggio di 21/30 per ciascuna. Inoltre, l’Ente si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva nel caso giungessero un numero considerevole di domande. Per ulteriori informazioni circa le prove e la presentazione della domanda, si rimanda al bando di concorso.

Concorsi Infermiere 2021: un posto a Orgiano (VI)

È indetto un bando di concorso, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato di infermiere, categoria C, posizione economica C1, presso l’IPAB Casa di riposo “San Giuseppe” di Orgiano (VI).

Requisiti

Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  • età non inferiore a 18 anni e non aver superato il limite d’età previsto per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • idoneità psico-fisica all’impiego;
  • regolarità nei confronti degli obblighi di leva;
  • godimento del diritto di elettorato politico attivo, in Italia o nello Stato d’appartenenza;
  • mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
  • insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione va redatta in carta semplice, seguendo lo schema presente all’interno del bando (scaricabile qui) e fatta pervenire all’Ente entro e non oltre il 9 aprile 2021 tramite una delle seguenti modalità:

  • raccomandata A/R;
  • posta elettronica certificata (PEC);
  • consegna a mano.

Alla domanda dovrà essere allegata, pena l’esclusione dalla procedura, la ricevuta del pagamento della tassa di concorso di 10 euro effettuabile seguendo le indicazioni presenti nel bando, dove è possibile trovare anche l’elenco degli altri documenti da allegare.

Prove

Nel caso dovessero giungere all’Ente più di 50 domande, questo si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva, che consisterà nella risoluzione di una serie di quiz a risposte multiple sulle materie oggetto d’esame e/o su prove psico-attitudinali.

Le prove d’esame saranno due:

  • una prova scritta teorico-pratica;
  • una prova orale.

Il punteggio delle prove sarà espresso in trentesimi e le prove si intenderanno superate con un punteggio uguale o superiore a 21/30 per ciascuna. Al punteggio ottenuto nelle prove si aggiunge quello ottenuto nella valutazione dei titoli che può arrivare a un massimo di 10 punti, così divisi:

  • Titoli di servizio – 5 punti;
  • Titoli di studio – 3 punti;
  • Titoli vari – 2 punti.

Per maggiori informazioni si rimanda al bando di concorso.

Concorsi Infermiere 2021: due posti a Castiglione dei Pepoli (BO)

L’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese rende nota l’indizione di un concorso pubblico, per esami, per la copertura di 2 posti a tempo indeterminato nella Categoria
D nel profilo di “Collaboratore professionale – Infermiere” presso il Servizio Casa residenza anziani “Colonie Dall’Olio” di Castiglione dei Pepoli.

Requisiti

I requisiti per la partecipazione al concorso sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana, ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero cittadinanza di stati non membri dell’Unione Europea, ai sensi del D.Lgs 286/1998 e della Legge 97/2013;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire, fatta salva la tutela dei portatori di handicap di cui alla legge 5 febbraio 1992, n.104;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • immunità da interdizione dai pubblici uffici o da destituzione/dispensa da precedenti pubblici impieghi;
  • essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inviata esclusivamente online seguendo la procedura indicata all’interno del portale concorsi dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese. Il termine entro il quale la domanda va presentata è il 22 aprile 2021.

Tra i documenti da allegare alla domanda, il cui elenco è disponibile all’interno del bando, è prevista anche la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 10,33 euro, effettuabile seguendo le modalità indicate nel bando stesso.

Prove

Nell’eventualità in cui il numero delle domande pervenute sia superiore a 50, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova di preselezione che consiste in un test a risposte multiple e/o aperte.

Le prove d’esame saranno tre:

  • due prove scritte;
  • una prova orale.

Per ulteriori informazioni sullo svolgimento delle prove e sull’ammissione alla partecipazione, si rimanda al bando, scaricabile qui.

Concorsi Infermiere 2021: 4 posti a Tolmezzo (UD)

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 26 marzo 2021, è indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di 4 posti di collaboratore professionale sanitario – infermiere, categoria D, a tempo indeterminato e pieno presso l’ASP della Carnia. Uno dei 4 posti è riservato ai volontari delle Forze Armate.

I posti a concorso saranno divisi equamente tra:

  • Azienda della Carnia “San Luigi Scrosoppi” di Tolmezzo;
  • “Opera Pia Coianiz” di Tarcento.

Requisiti

Per partecipare al concorso occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • per i candidati non in possesso della cittadinanza italiana, adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione va redatta in carta semplice seguendo lo schema allegato al bando, disponibile qui, e fatta pervenire all’Azienda entro il 25 aprile 2021 tramite uno dei seguenti canali:

  • raccomandata A/R o corriere;
  • Posta Elettronica Certificata (PEC).

Alla domanda andrà allegato:

  • la copia di un documento di identità valido;
  • la ricevuta di pagamento della tassa di concorso di 10,33 euro, effettuabile seguendo le modalità indicate nel bando.

Prove

Nel caso di un numero di domande pervenute superiore a 60, l’Azienda si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva che consisterà in un test a risposta multipla sulle materie d’esame. Accederanno alle successive prove i candidati che avranno ottenuto un punteggio uguale o superiore a 21/30.

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova teorico-pratica;
  • una prova orale, che verterà, oltre che sulle materie d’esame, sulla conoscenza della lingua inglese e delle principali apparecchiature informatiche.

Per tutte le informazioni sulle materie d’esame e sulla presentazione della domanda, si rimanda al bando, scaricabile a questo indirizzo.

Concorsi Infermiere 2021: 2 posti a Monza

È indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti a tempo indeterminato di collaboratore professionale sanitario, infermiere, presso l‘Asst di Monza.

Il bando, pubblicato nella G.U. n. 25 del 30 marzo 2021, prevede che un posto sia riservato ai volontari delle Forze Armate.

Requisiti

Sono necessari i seguenti requisiti per la partecipazione al concorso:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • godimento di diritti civili e politici anche nei Paesi di provenienza;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo;
  • per i candidati non in possesso della cittadinanza italiana, adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione al concorso può essere inoltrata esclusivamente online attraverso il portale concorsi dell’Asst di Monza, collegandosi a “https://asst-monza.iscrizioneconcorsi.it/” e registrandosi al portale. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 29 aprile 2021.

Per la partecipazione al concorso è inoltre previsto il pagamento della tassa di concorso di 20 euro, effettuabile seguendo le modalità indicate nel bando. La ricevuta di pagamento dovrà poi essere allegata alla domanda di partecipazione.

Prove

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Nell’eventualità di un elevato numero di domande giunte all’Azienda, questa si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a un’eventuale prova preselettiva. In questo caso, accederanno alle prove d’esame i candidati che si classificheranno nelle prime 300 posizioni, nonché quelli classificati ex aequo in tale ultima posizione.

Al punteggio ottenuto con le prove d’esame, che può arrivare a un massimo di 70 punti, si aggiungono ulteriori 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli. La valutazione prenderà in considerazione:

  • titoli di carriera – massimo 10 punti;
  • titoli accademici e di studio – massimo 3 punti;
  • pubblicazioni e titoli scientifici – massimo 2 punti;
  • curriculum formativo e professionale – massimo 15 punti.

Per ulteriori informazioni sulle prove e sui titoli che verranno valutati, si rimanda al bando, scaricabile qui.

Concorsi Infermiere 2021: 2 posti a Ferrara

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 27 del 6 aprile 2021, è indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di due posti di collaboratore professionale sanitario, infermiere, categoria D, indetto in forma congiunta tra l’Azienda ospedaliero universitaria di Ferrara e l’Azienda USL di Ferrara. Un posto sarà assegnato a ciascuna delle due Aziende.

Il concorso prevede una riserva prioritaria per i volontari delle Forze Armate.

Requisiti

Sono necessari i seguenti requisiti per la partecipazione al concorso:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • godimento di diritti civili e politici anche nei Paesi di provenienza;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo;
  • per i candidati non in possesso della cittadinanza italiana, adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online attraverso l’apposito Sistema di Iscrizione online, seguendo la procedura guidata. In fase di presentazione della domanda occorrerà scegliere l’Azienda per la quale si intende concorrere. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 6 maggio 2021.

Prove

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Le prove si intendono superate con un punteggio di 21/30 per la prova scritta e 14/20 per le prove orale e pratica. Ai 70 punti ottenibili con le prove si aggiungono altri 30 punti ottenibili con la valutazione dei titoli, così ripartiti:

  • 15 punti per i titoli di carriera;
  • 3 punti per titoli accademici e di studio;
  • 2 punti per pubblicazioni e titoli scientifici;
  • 10 punti per curriculum formativo e professionale.

Per tutte le informazioni riguardo le prove e la presentazione della domanda si rimanda al bando, disponibile a questo indirizzo.

Concorsi Infermiere 2021: 2 posti a Castiglione dei Pepoli

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.28 del 09-04-2021, è indetto un concorso pubblico, per
esami, per la copertura di due posti di collaboratore professionale – Infermiere, categoria D, presso il Servizio casa residenza anziani “Colonie Dallolio” di Castiglione dei Pepoli.

Requisiti

Per partecipare al concorso è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • immunità da interdizione dai pubblici uffici o da destituzione/dispensa da precedenti pubblici impieghi;
  • per i concorrenti di sesso maschile: essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione al concorso può essere inviata esclusivamente per via telematica attraverso il portale concorsi dell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 22 aprile 2021. Per partecipare al concorso è inoltre necessario il pagamento di una tassa di concorso di 10,33 euro da effettuarsi esclusivamente secondo le modalità indicate nel sito al momento della predisposizione della domanda.

Prove

Nel caso di un numero di domande pervenute superiore a 50, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva consistente in un questionario
a risposte multiple e/o aperte. Verranno ammessi alle successive prove i primi 50 candidati in ordine di punteggio, nonché, in soprannumero, gli eventuali candidati che abbiano riportato un punteggio pari all’ultimo degli ammessi entro il limite indicato.

Le prove d’esame saranno tre:

  • due prove scritte;
  • una prova orale.

Il punteggio delle prove è espresso in trentesimi e le prove si intenderanno sperate con un punteggio non inferiore a 21/30 per ciascuna. Per tutte le altre informazioni sulle prove e sulle modalità di presentazione della domanda si rimanda al bando, scaricabile qui.

Concorsi Infermiere 2021: 7 posti a Valdagno (VI)

Nella G.U. n. 28 del 9 aprile 2021 è stato pubblicato un bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 7 posti a tempo indeterminato e pieno di Infermiere,
categoria C, posizione economica C1. I posti in questione saranno così divisi:

  • 5 posti per l’IPAB CSS “Villa Serena” di Valdagno;
  • 2 posti per l’IPAB Casa Tassoni di Cornedo Vicentino.

Requisiti

Per poter partecipare al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • idoneità allo svolgimento delle mansioni
  • iscrizione alle liste elettorali;
  • pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di destituzione o dispensa dall’impiego o decadenza dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.
  • assenza di condanne o di procedimenti penali in corso e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi pubblici;
  • per i candidati di sesso maschile: posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • Iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione al concorso va redatta in carta semplice, seguendo lo schema allegato nel bando, scaricabile qui, e fatta pervenire all’Ufficio Segreteria del “Centro Servizi Sociali Villa Serena” entro le ore 12.00 del 30 aprile 2021, attraverso una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano;
  • raccomandata A/R;
  • Posta Elettronica Certificata (PEC).

Per la partecipazione è inoltre richiesto il pagamento della tassa di concorso di 10,33 euro da effettuarsi seguendo le modalità indicate nel bando.

Prove

Le prove d’esame consisteranno in:

  • una prova scritta/teorico-pratica;
  • una prova orale.

Le prove verranno effettuate presso il Salone situato al piano terra della sede di Villa Serena in Piazza Dante n. 6/a a Valdagno (VI). Il calendario delle prove è il seguente:

  • Prova scritta – lunedì 10 Maggio 2021 alle ore 9:30;
  • Prova orale – martedì 11 Maggio 2021 alle ore 9:30.

Il calendario potrebbe variare in relazione al numero di domande pervenute. Infatti, nel caso di un numero elevato di domande l’Azienda si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva, che consiste in una serie di domande a risposta multipla sulle materie d’esame. Per le modalità di notifica e per approfondimenti sulle prove e sulla presentazione della domanda si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: 8 posti a Milano

L’Azienda di Servizi alla Persona “Golgi Redaelli” di Milano rende noto, con avviso pubblicato nella G.U. n. 29 del 13 aprile 2021, che è indetto un concorso, per titoli ed esami, per 8 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere, cat. D.

Al concorso si applicano le seguenti riserve di posti:

  • 30% per i volontari delle Forze Armate;
  • 50% per la stabilizzazione del personale in possesso dei requisiti di cui all’art. 20, comma 2 del D. Lsg. 75/2017 e ss.mm.ii.

Requisiti

Per partecipare al concorso occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati da un impiego precedentemente conseguito in una P.A., nonché non essere decaduto da un precedente impiego per aver conseguito la nomina mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanne per uno dei reati contro la pubblica amministrazione;
  • incondizionata idoneità psico-fisica alla mansione specifica;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inoltrata esclusivamente online attraverso il portale concorsi dell’Azienda, previa registrazione al portale stesso. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 13 maggio 2021.

Per la partecipazione al concorso è inoltre richiesto il pagamento della tassa di concorso di 15 euro da effettuarsi seguendo le modalità indicate nel bando, scaricabile qui.

Prove

La Commissione potrà assegnare fino a un massimo di 100 punti, così suddivisi:

  • 70 punti per le prove;
  • 30 punti per la valutazione dei titoli.

Le prove d’esame saranno tre:

  • prova scritta;
  • prova teorico/pratica;
  • prova orale.

Le prove d’esame s’intenderanno superate se il candidato riporterà una votazione di almeno 21/30 nella prova scritta e 14/20 nella prova teorico/pratica e orale. Per tutte le informazioni sulle materie d’esame e sulla presentazione della domanda si rimanda al bando.

Concorsi Infermiere 2021: 90 posti a Teramo

Pubblicato in Gazzetta il bando per 90 infermieri presso l’Asl di Teramo. Dei posti a disposizione, 45 sono riservati al personale interno con contratto precario che abbia maturato, alla data del 31 dicembre 2020, almeno tre anni di contratto, anche non continuativi, negli ultimi otto anni, presso l’Azienda USL di Teramo. È inoltre prevista un’ulteriore riserva di 27 posti per i volontari delle Forze Armate.

Requisiti

Per partecipare al concorso è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, o di Stato membro dell’Unione Europea, ovvero cittadinanza di uno Stato non membro dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Possono partecipare anche i familiari dei cittadini UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati da un impiego precedentemente conseguito in una P.A., nonché non essere decaduto da un precedente impiego per aver conseguito la nomina mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanne per uno dei reati contro la pubblica amministrazione;
  • Laurea in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere Professionale
    conseguito ai sensi dell’Art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30/12/1992 n. 502 e ss.mm.ii. o
    titolo equipollente ex DM 27/07/2000;
  • iscrizione all’ Ordine professionale.

Domanda

La domanda di partecipazione può essere inviata esclusivamente online attraverso il portale concorsi dell’Azienda Sanitaria, previa registrazione alla stessa. Per la partecipazione al concorso è richiesto inoltre il pagamento della tassa di concorso di 10 euro, effettuabile seguendo le modalità indicate nel bando, scaricabile qui. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 16 maggio 2021.

Prove

Le prove d’esame saranno tre:

  • una prova scritta;
  • una prova pratica;
  • una prova orale.

Nel caso di un numero di domande pervenute superiore a 2000, l’Azienda si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva, dalla quale sono esonerati i candidati con disabilità uguale o superiore all’80%.

Al punteggio ottenuto con le prove d’esame, che può arrivare a un massimo di 70 punti, si possono aggiungere fino a 30 punti con la valutazione dei titoli. Per ulteriori informazioni circa le prove d’esame e le modalità di presentazione della domanda, si rimanda al bando.

Per la preparazione ai concorsi per infermiere si consiglia:

L'infermiere

L'infermiere

Marilena Montalti, Cristina Fabbri, 2020, Maggioli Editore

Il manuale, giunto alla X edizione, costituisce un completo e indispensabile strumento di preparazione sia ai concorsi pubblici sia all’esercizio della professione di infermiere. Con un taglio teorico-pratico affronta in modo ampio ed esaustivo tutte le problematiche presenti. La prima...



Test dei concorsi per Infermiere

Test dei concorsi per Infermiere

Ivano Cervella, 2019, Maggioli Editore

Il volume costituisce uno strumento utile per quanti si apprestano a sostenere un concorso pubblico per infermiere. I 5000 quiz a risposta multipla, infatti, sono il frutto di un attento studio degli argomenti più spesso oggetto d’esame e dei quesiti effettivamente somministrati...



Per i concorsi per infermiere pediatrico:

Il concorso per infermiere pediatrico

Il concorso per infermiere pediatrico

Gaetano Auletta - Enrico Finale, 2017, Maggioli Editore

Questo volume è rivolto a quanti si apprestano ad affrontare un concorso pubblico per collaboratore professionale sanitario – infermiere pediatrico e intendono conseguire una preparazione adeguata ai fini delle prove da affrontare. Per la sua impostazione, l’opera risulta valida sia per le...





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome