Home Concorsi pubblici Concorso Circondario Imolese, 16 istruttori amministrativi: requisiti, prove, Comuni interessati

Concorso Circondario Imolese, 16 istruttori amministrativi: requisiti, prove, Comuni interessati

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 29 del 13 aprile 2021, è indetto un Concorso pubblico dall’Unione di Comuni Nuovo Circondario Imolese, per soli esami, per la copertura a tempo indeterminato e pieno di 16 posti di Istruttore amministrativo contabile, categoria C.

I 16 posti sono così ripartiti:

  • 12 posti presso il Comune di Imola, di cui 1 riserva per le categorie protette art. 1 l. n. 68/1999 e 4 posti riservati ai volontari delle Forze Armate;
  • 2 posti presso il Comune di Dozza;
  • 1 posto presso il Comune di Mordano;
  • 1 posto presso il Nuovo Circondario Imolese con riserva per i volontari delle Forze Armate.

Nei successivi paragrafi saranno illustrati i requisiti di partecipazione, le modalità di presentazione della domanda è i dettagli sulle prove.

Tutte le novità sui concorsi in Emilia Romagna

Concorso Circondario Imolese: requisiti

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • età non superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso, che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati destituiti dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego nella Pubblica Amministrazione, né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i concorrenti cittadini italiani di sesso maschile nati prima del 1986;
  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità).

Concorso Circondario Imolese: domanda

La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica tramite il Portale Servizi Online del Nuovo Circondario Imolese.

Si potrà accedere alla presentazione della domanda dopo aver effettuato l’autenticazione tramite credenziali SPID. Per partecipare al concorso è richiesto il pagamento della tassa di concorso di 10 euro effettuabile tramite sistema PagoPA collegandosi all’apposita sezione del sito dell’Unione dei Comuni, e specificando nelle note “pagamento Tassa concorso per 16 posti di Istruttore Amministrativo contabile cat. C a nome di [specificare il nome]“.

La ricevuta, in formato PDF, andrà allegata alla domanda di partecipazione, pena l’esclusione dal concorso. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 22 aprile 2021.

Concorso Circondario Imolese: prove

Nel caso di un numero elevato di domande, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva, che potrà consistere nella somministrazione di questionari o test sulle materie d’esame. Il punteggio conseguito
nella preselezione non concorrerà alla formazione del voto finale. Sono esonerati dalla prova preselettiva i candidati con disabilità uguale o superiore all’80%. Saranno ammessi alla prova scritta i primi 100 candidati nonché coloro che risulteranno classificati ex aequo all’ultimo posto utile della suddetta graduatoria.

Le prove d’esame del Concorso Circondario Imolese saranno tre:

  • una prima prova scritta;
  • una seconda prova teorico-pratica;
  • una prova orale.

La prima prova scritta consisterà nella redazione di un tema, di una relazione, di uno o più pareri, di uno o più quesiti a risposta sintetica, dalla redazione di schemi di atti amministrativi o tecnici vertenti sulle materie d’esame.

La seconda prova teorico-pratica consisterà invece nell’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, soluzione di casi, elaborazione di schemi di atti, simulazione di interventi, accompagnati in termini significativi da enunciazioni teoriche, o inquadrate in un contesto teorico, sempre sulle materie d’esame.

La prova orale avverrà tramite un colloquio che verterà sulle materie d’esame. Durante la prova orale verranno inoltre accertate le conoscenze della lingua inglese e le competenze informatiche dei candidati.

Le materie d’esame riguarderanno:

  • Ordinamento amministrativo e contabile degli enti locali e normativa attinente il pubblico impiego;
  • Normativa in materia di documentazione amministrativa, trasparenza, diritto di accesso, prevenzione della corruzione e privacy;
  • Nozioni fondamentali in materia di contratti pubblici.

Il punteggio delle prove è espresso in trentesimi e le prove si intenderanno superate con un punteggio uguale o superiore a 21/30 per ciascuna prova. Il punteggio finale sarà costituito dal punteggio ottenuto nella prova orale a cui si aggiunge la media dei punteggi ottenuti nella prova scritta e nella prova teorico-pratica. Per ulteriori informazioni sul programma d’esame e sulle modalità di presentazione della domanda, si rimanda al bando.

Scarica il bando per 16 istruttori amministrativi contabili qui

Per la preparazione al concorso si consiglia:

Istruttore Direttivo e Funzionario Area amministrativa e contabile Cat. C e D negli Enti locali 2020

Istruttore Direttivo e Funzionario Area amministrativa e contabile Cat. C e D negli Enti locali 2020

S. Biancardi, C. Costantini, E. Lequaglie, L. Oliveri, M. Quecchia, N. Rinaldi, G. Uderzo, 2020,

Il volume espone in maniera chiara, esauriente e approfondita tutti gli argomenti utili per la preparazione dei candidati alle prove di selezione dei concorsi per Istruttore direttivo e Funzionario (cat. C e D) dell’area amministrativa e dell’area contabile negli Enti locali.





© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome