Home Economia Canone Rai speciale, sconto 30% bar, alberghi, ristoranti: importi 2021 e scadenze

Canone Rai speciale, sconto 30% bar, alberghi, ristoranti: importi 2021 e scadenze

Elena Bucci
canone rai speciale 2021

Altra misura significativa messa in atto dal Decreto Sostegni è lo sconto del 30% del Canone Rai speciale 2021 per tutti i locali pubblici come bar, negozi, ristoranti e alberghi. Come riportato nell’articolo 6 del decreto del 22 marzo 2021: “Per l’anno 2021 alle strutture ricettive e di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico il canone di abbonamento alle radioaudizioni è ridotto del 30 per cento”.

Decreto Sostegni: tutte le misure e aiuti per lavoratori, famiglie e disoccupati

Vediamo ora nel dettaglio in cosa consiste la nuova misura prevista dal Decreto Sostegni, gli importi per ogni tipologia di attività, le modalità di pagamento e le scadenze.

Canone Rai speciale: in cosa consiste

In primo luogo occorre specificare la differenza che intercorre tra il Canone Rai classico e quello speciale. Mentre il primo, un canone fisso che va aggiunto alla bolletta della luce, riguarda direttamente i cittadini e le famiglie che possiedono un apparecchio televisivo, un tablet, un pc o uno smartphone attraverso cui guardare la televisione in streaming, il Canone Rai speciale 2021 deve essere pagato solo da coloro che detengono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive in esercizi pubblici, in locali aperti al pubblico o comunque fuori dell’ambito familiare, o che li impiegano a scopo di lucro diretto o indiretto.

L’articolo 6 del Decreto Sostegni prevede infatti, per l’anno 2021, per le strutture ricettive e di somministrazione e consumo di bevande in locali pubblici o aperti al pubblico il canone di abbonamento alle radioaudizioni ridotto del 30 per cento.

Grazie al finanziamento di 25 milioni, l’Agenzia delle Entrate si impegna a riconoscere ai soggetti interessati un credito di imposta pari al 30 per cento dell’eventuale versamento del canone effettuato prima che il decreto entrasse in vigore. In ogni caso, tale credito di imposta non concorre alla formazione del reddito imponibile.

Chi paga il Canone Rai speciale

Lo sconto del 30% applicato a partire dall’approvazione del Decreto Sostegni lo scorso 22 marzo 2021 viene riservato esclusivamente al Canone Rai speciale, escludendo dunque quello classico. In pratica a pagare il canone speciale sono tutti coloro che possiedono uno o più apparecchi negli esercizi pubblici, nei locali aperti al pubblico o fuori dell’ambito familiare: in soldoni le attività commerciali come bar, ristoranti e pub e turistiche come hotel, alberghi e strutture ricettive.

Contributi a fondo perduto 2021, domande: ecco modulo e istruzioni

Canone Rai speciale: importi

Per quanto riguarda gli importi che le strutture alberghiere, di ristorazione e i negozi, cinema, teatri dovranno pagare per la tv facciamo riferimento alle tariffe pubblicate nella Gazzetta ufficiale numero 77 del 30 marzo. E sono:

Categoria A: alberghi con 5 stelle/5 stelle lusso con un numero di camere pari a o superiore a 100:

Canone Rai speciale annuale 2021
6.528,27 euro

Categoria B: alberghi con 5 stelle e 5 stelle lusso con un numero di camere inferiore a cento e superiore a venticinque; residence turistico-alberghieri con 4 stelle; villaggi turistici e campeggi con 4 stelle; esercizi pubblici di lusso e navi di lusso:

Canone Rai speciale annuale 2021
1.958,49 euro

 

Categoria C: alberghi con 5 stelle e 5 stelle lusso con un numero di camere pari o inferiore a venticinque; alberghi con 4 e 3 stelle e pensioni con 3 stelle con un numero di televisori superiore a dieci; residence turistico-alberghieri con 3 stelle; villaggi turistici e campeggi con 3 stelle; esercizi pubblici di prima e seconda categoria; sportelli bancari:

Canone Rai speciale 2021
979,23 euro

Categoria D: alberghi con 4 e 3 stelle e pensioni con 3 stelle con un numero di televisori pari o inferiore a dieci; alberghi, pensioni e locande con 2 e 1 stella; residenze turistiche alberghiere e villaggi turistici con 2 stelle; campeggi con 2 e 1 stella; affittacamere; esercizi pubblici di terza e quarta categoria; altre navi; aerei in servizio pubblico; ospedali; cliniche e case di cura; uffici:

Canone Rai speciale 2021
391,68 euro

Categoria E: strutture ricettive con un numero di televisori non superiore ad uno; circoli; associazioni; sedi di partiti politici; istituti religiosi; studi professionali; botteghe; negozi e assimilati; mense aziendali; scuole, istituti scolastici non esenti dal canone ai sensi della legge 2 dicembre 1951, n 1571, come modificata dalla legge del 28 dicembre 1989, n. 421:

Canone Rai speciale 2021
195,87

 

Il canone speciale dovuto per l’uso degli apparecchi televisivi nei cinema, teatri, discoteche e negli altri locali a questi assimilabili; in questo caso l’importo è compreso tra 243,51 e 315,97 euro, anche in questo caso in base alla categoria della struttura.

Canone Rai speciale: come si paga

Nel 2020 è stata introdotta una nuova modalità di pagamento utilizzabile anche dai nuovi abbonati, utilizzando le carte di credito dei principali circuiti internazionali con commissioni a carico di Rai. La procedura da seguire prevede di:

  • contattare il Call Center Rai, al numero verde 800.938.362 (per tutti i paesi al di fuori dell’Italia la numerazione è 0039 06-87408198);
  • fornire i dati relativi all’intestazione del nuovo abbonamento, nonché un indirizzo di posta elettronica al quale l’operatore invierà un link (valido 15 giorni);
  • cliccare sul link ricevuto e seguire le istruzioni;
  • procedere al pagamento con carta di credito direttamente sulla piattaforma della banca, senza necessità di fornire all’operatore telefonico i dati delle carte di credito.

Al termine delle operazioni, con pagamento andato a buon fine, il sistema invierà una ricevuta di pagamento via mail.

I versamenti di rinnovo del canone speciale devono essere effettuati nei seguenti modi:

  • tramite carta di Credito (Sistema Direct link);
  • contattando gli operatori (al numero 800.938.362) o presso gli sportelli degli Uffici Regionali sarà possibile attivare il pagamento online con carta di credito senza commissioni;
  • presso qualsiasi Ufficio Postale sul bollettino di c/c postale 2105 inviato dalla RAI o, in mancanza, richiesto alla sede regionale della RAI competente per territorio;
  • tramite domiciliazione bancaria precedentemente disposta su moduli inviati dalla RAI (l’addebito del canone è previsto solo in forma annuale);
  • con carte di debito e di credito tramite POS presso gli sportelli degli Uffici Regionali;
  • tramite bonifico bancario/postale indicando il codice IBAN: IT75O0760101000000000002105 e inserendo nella causale i seguenti dati obbligatori: Numero di abbonamento, Nome e Cognome o Ragione Sociale, Indirizzo, Codice fiscale/Partita Iva.

Cassa integrazione, nuova proroga Dl Sostegni: scadenze, beneficiari

Canone Rai speciale: scadenze

Il Canone speciale deve essere pagato annualmente, semestralmente o trimestralmente nei termini di legge:

  • 31 gennaio per il pagamento annuale;
  • 31 gennaio e 31 luglio per i pagamenti semestrali;
  • 31 gennaio, 30 aprile, 31 luglio e 31 ottobre per le rate trimestrali.

Qualora la scadenza del termine per il pagamento del canone ricada di sabato o di giorno festivo, il pagamento stesso è considerato tempestivo se effettuato il primo giorno lavorativo successivo.

Inoltre, il Consiglio di Amministrazione della Rai ha stabilito una proroga del termine ultimo per effettuare il rinnovo del Canone Rai speciale 2021 dal 31 marzo al 31 maggio 2021, concedendo alle imprese abbonate una moratoria di due mesi senza applicazione di maggiorazioni o sanzioni.

Canone Rai speciale: sanzioni

Il mancato pagamento del canone da parte degli abbonati può essere accertato dalla Guardia di Finanza, che procederà a comminare una sanzione amministrativa di importo compreso tra 103,29 e 516,45 euro.

Canone Rai speciale: proroga rinnovo

Il Consiglio di Amministrazione, riunito a Roma sotto la presidenza di Marcello Foa alla presenza dell’Amministratore delegato Fabrizio Salini, ha deliberato di differire ulteriormente, senza oneri aggiuntivi, il termine per il rinnovo del canone di abbonamento radiotelevisivo speciale relativo all’anno 2021, dal 31 marzo al 31 maggio 2021, concedendo alle imprese abbonate una moratoria di due mesi senza applicazione di maggiorazioni o sanzioni.

Canone Rai speciale: sconto bollette elettriche

Accanto alla misura di applicazione dello sconto del 30% sul Canone Rai speciale 2021, nell’articolo 6 figura anche una significativa riduzione degli oneri di pagamento delle bollette elettriche (per uso non domestico) di aprile, maggio e giugno 2021.

L’Articolo 6 del Decreto Sostegni 2021 prevede dunque: “Per i mesi di aprile, maggio e giugno 2021, l’Autorita’ di regolazione per energia reti e ambiente dispone, con propri provvedimenti, la riduzione della spesa sostenuta dalle utenze elettriche connesse in bassa tensione diverse dagli usi domestici, con riferimento alle voci della bolletta identificate come «trasporto e gestione del contatore» e «oneri generali di sistema»”.

I tagli applicati ai consumi luce stabiliti dall’ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) per un totale di 3 mesi (aprile, maggio e giugno 2021), sono quindi riservati alle piccole e medie imprese. Le utenze che potranno favorire della riduzione sono quelle connesse in bassa tensione per uso non domestico. Lo sconto riguarderà le seguenti voci della bolletta:

  • trasporto del contatore;
  • gestione del contatore;
  • oneri generali di sistema.

Resta aggiornato sulle ultime news con la Newsletter di Leggioggi 

(Fonti: sito Canone Rai e Decreto Sostegni 2021)

Libri utili

Decreto Sostegni (eBook 2021)

Commento analitico di tutte le misure fiscali e sul lavoro del Decreto Sostegni, per aiutare imprese, lavoratori autonomi e famiglie in difficoltà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome