Home Fisco Proroga Certificazione unica e Precompilata in arrivo: le nuove scadenze

Proroga Certificazione unica e Precompilata in arrivo: le nuove scadenze

La Certificazione unica slitta al 31 marzo e la precompilata a maggio

proroga Cu e precompilata

In arrivo nel decreto Sostegni la proroga dei termini per la conservazione delle fatture elettroniche relative al 2019 e di quelli per la trasmissione telematica e la consegna della Certificazione Unica e precompilata A comunicarlo il Ministero dell’economia e delle finanze.

Vengono quindi differiti al 31 marzo 2021 i termini di trasmissione telematica della “Certificazione unica” all’Agenzia delle entrate e di consegna della stessa agli interessati.

La stessa proroga al 31 marzo 2021 sarà prevista anche per l’invio da parte degli enti esterni (banche, assicurazioni, enti previdenziali, amministratori di condominio, università, asili nido, veterinari, ecc.) all’Amministrazione finanziaria dei dati utili per la predisposizione della dichiarazione precompilata.

> Decreto Sostegno 2021: tutte le novità su fisco e aiuti <

Dichiarazione precompilata: slitta a maggio 2021

Per questo motivo, l’Agenzia delle entrate metterà a disposizione dei cittadini la dichiarazione precompilata il 10 maggio 2021, anziché il 30 aprile.
Di seguito un prospetto riepilogativo, nel quale sono riportati i nuovi termini relativi alla ‘Certificazione Unica’ (con l’indicazione anche delle vecchie scadenze).

Conservazione delle fatture elettroniche: slitta al 31 marzo

Lo slittamento della scadenza per la conservazione delle e-fatture consentirà agli operatori di avere tre mesi in più per portare in conservazione le fatture elettroniche del 2019. La proroga in via di definizione tiene conto del fatto che l’adempimento in oggetto costituisce una novità nel panorama delle scadenze tributarie, in quanto l’obbligo di fatturazione elettronica nelle operazioni tra privati è stato introdotto a decorrere dalle operazioni effettuate il 1° gennaio 2019, per cui è la prima volta che occorre procedere alla conservazione sostitutiva delle fatture elettroniche emesse e ricevute nel periodo d’imposta.

> Rottamazione, cartelle e saldo e stralcio: la proroga nel Dl Sostegno <

Le nuove scadenze 2021

In sostanza, grazie a queste proroghe in arrivo, i nuovi termini da tenere in considerazione sono questi:

  • trasmissione telematica della Certificazione Unica: 31 marzo 2021,
  • consegna ai percipienti della Certificazione Unica: 31 marzo 2021,
  • comunicazione enti esterni dei dati utili per la dichiarazione precompilata: 31 marzo 2021,
  • disponibilità della dichiarazione precompilata: 10 maggio 2021,

(Fonte Mef)

> Resta aggiornato con la Newsletter di LeggiOggi <



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome