Home Economia Firma Digitale: i vantaggi della tariffa Pay per Sign

Firma Digitale: i vantaggi della tariffa Pay per Sign

firma-digitale-i-vantaggi-di-una-tariffa-pay-per-sign

Nell’era della digitalizzazione, recentemente accelerata dalle restrizioni imposte dal Covid, si è reso sempre più necessario il ricorso ad alternative digitali alla classica firma autografa.

La firma autografa fatta a mano su carta è sempre più sostituita dalla firma elettronica, in particolare dalla Firma Digitale, chiamata anche Firma Elettronica Qualificata (FEQ), che ne garantisce anche livelli di sicurezza più avanzati, oltre che lo stesso valore legale.

I dati di utilizzo in Italia della Firma Digitale sono clamorosi: solo nell’anno 2020 sono stati firmati digitalmente più di 3 miliardi di documenti.

In Italia, la normativa che regola l’uso dell’informatica nei rapporti tra cittadino e Pubbliche Amministrazioni è inclusa nel Codice di Amministrazione Digitale (CAD).

Il codice, emanato tramite il Decreto Legislativo n. 82 del 7 marzo 2005 è in continua evoluzione e ha di recente incluso il più aggiornato Regolamento eIDAS sull’identificazione elettronica.

Vediamo ora nello specifico a cosa serve una Firma Digitale, quali documenti si possono firmare digitalmente ed i vantaggi di possedere una Firma Digitale Gratis con tariffa Pay per Sign.

Firma Digitale: cos’è e a cosa serve

Il CAD definisce la Firma Digitale come un “insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che consentono l’identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati”. 

In sostanza, la Firma Digitale costituisce una forma di firma più avanzata e sicura in quanto garantisce una connessione univoca tra firmatario e documento. Inoltre, consente di rilevare tutte le eventuali modifiche successive alla firma.

Sempre nel CAD, in aggiunta, è riportato che “il documento informatico sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, formato nel rispetto delle regole tecniche […] che garantiscano l’identificabilità dell’autore, l’integrità e l’immodificabilità del documento, ha l’efficacia prevista dall’articolo 2702 del codice civile.”

La Firma Digitale produce quindi gli stessi effetti giuridici di una firma autografa ed è riconosciuta da tutti gli Stati dell’Unione Europea ed è possibile firmare digitalmente qualunque tipo di documento informatico, come ad esempio le domande di partecipazione a concorsi pubblici, documenti da presentare all’Agenzia delle Entrate e anche il contratto di attivazione per ottenere le credenziali per l’identità digitale SPID.

Quali sono i vantaggi della Firma Digitale Remota gratis con tariffa Pay per Sign

La Firma Digitale Remota è infine un particolare tipo di firma elettronica che prevede l’utilizzo dello smartphone per l’autenticazione e l’apposizione della firma a un documento, enfatizzandone ancora di più la comodità e la portabilità.

Attualmente in Italia sono diverse le aziende accreditate da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) alle quale rivolgersi per ottenere una Firma Digitale Remota e quasi tutte rilasciano un certificato di firma elettronica qualificata con la sottoscrizione di un contratto di abbonamento triennale con un pagamento anticipato che varia dai 60 ai 90 Euro.

Al momento solo una Firma Digitale Remota può essere attivata gratis senza costi e si tratta di quella con la tariffa Pay per Sign.

L’unica Firma Digitale Remota con tariffa Pay per Sign è offerta dal portale LetteraSenzaBusta.com ed emessa da Intesi Group S.p.A con i seguenti vantaggi:

  • attivazione gratuita compreso il video riconoscimento online a distanza
  • nessun contratto di abbonamento da stipulare
  • nessun rinnovo a scadenza contratto
  • si paga solo quando si utilizza la firma digitale, ovvero quando si firma digitalmente un documento

Questo rappresenta sicuramente un vantaggio per tutti quei cittadini che devono apporre ogni anno poche firme digitali, ma che desiderano avere sempre a disposizione tutti i servizi benefici della Firma Elettronica Qualificata anche sul proprio smartphone, pagando solo quando se ne hanno bisogno e senza dover stipulare un contratto di abbonamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome