Home Economia Cashback di Natale, problemi con alcuni bancomat: come non perdere il rimborso

Cashback di Natale, problemi con alcuni bancomat: come non perdere il rimborso

cashback-di-natale-bancomat-come-non-perdere-il-rimborso

Non sono solo i problemi di rallentamento iniziali ad aver causato difficoltà ai consumatori nell’accedere al Cashback di Natale, ovvero il periodo sperimentale del Piano Cashback attivo dall’8 al 31 dicembre 2020. È la stessa PagoPa S.p.a. ad avvisare, tramite comunicato stampa, della possibilità, per i possessori di alcuni tipi di bancomat, che le transazioni effettuate con questi ultimi non vengano acquisite dall’app IO.

In particolare, questo problema riguarda alcuni acquisti fatti in modalità contactless, fatti quindi avvicinando semplicemente la carta al lettore senza inserirla nel POS.

Vediamo adesso nel dettaglio quali sono i circuiti di pagamento interessati e cosa fare per evitare di perdere il rimborso con queste carte.

Tutte le informazioni sul Piano Cashback

Cashback di Natale: come registrare la propria carta al servizio

Per poter accedere al rimborso del 10% degli acquisti previsto dal Piano Cashback occorre registrare la propria carta all’interno dell’app IO, dopo essersi registrati nell’applicazione e dopo aver aderito al programma. Alla registrazione della carta (o anche più di una) con la quale si intende effettuare i propri acquisti segue l’inserimento dell’IBAN sul quale si vuole che venga effettuato il rimborso.

Al momento dell’inserimento dei dati della carta, ci sono in questo momento tre opzioni per tre diversi tipi di carta:

  • Carta di debito, credito o prepagata;
  • Carta BancoPosta o Postepay;
  • Carta PagoBancomat.

Gli acquisti validi ai fini del rimborso si potranno effettuare a partire dal giorno successivo a quello d’inserimento della carta.

Cashback di Natale: i problemi legati agli acquisti con Bancomat

Le carte i cui acquisti fatti in modalità contactless potrebbero non essere validi sono le cosiddette carte «co-badge», ovvero le carte utilizzabili con un doppio circuitoPagoBANCOMAT/Maestro o PagoBANCOMAT/V-Pay. Il problema con queste carte è che hanno due numeri PAN, ovvero due numeri di carta, diversi. Se abbiamo inserito nell’app IO una carta con un doppio circuito solo come carta PagoBancomat, gli acquisti contactless non saranno riconosciuti perché avvengono tramite l’altro circuito, Maestro o V-Pay.

Cashback di Natale: come non perdere il rimborso se si ha una carta «co-badge»

Se si è in possesso di una carta bancomat a doppio circuito occorre prima di tutto abilitare la carta per i pagamenti on-line. Questo di solito si può fare tramite l’app della propria banca o in alternativa recandosi in filiale.

Successivamente, occorre inserire il secondo numero di carta nell’app IO come carta di debito, per cui registreremo due volte la carta come due metodi di pagamento diversi.

In alternativa, se la carta in questione fa parte del circuito degli Issuer Convenzionati, è possibile registrare la propria carta attraverso i portali di questi fornitori esterni. In ogni caso, gli acquisti effettuati inserendo normalmente la carta nel POS e digitando il PIN restano comunque validi, per cui consigliamo di utilizzare la carta normalmente affinché l’acquisto sia valido.

Leggi tutte le informazioni su quali acquisti vengono rimborsati e cosa sono gli Issuer Convenzionati

Cashback di Natale: gli aggiornamenti dell’app IO

Dopo una partenza a ostacoli con diversi problemi, per l’avvio a pieno regime del Piano Cashback previsto per il 1° gennaio 2021 sono previste delle implementazione che renderanno il servizio accessibile a tutti. PagoPa S.p.a, sempre tramite comunicato stampa, rassicura gli utenti:

Già a partire da gennaio 2021, con l’entrata a regime del Cashback, sarà rilasciata una versione aggiornata dell’app IO che consentirà agli utenti titolari di questa tipologie di carte di partecipare appieno al programma caricando anche questo secondo PAN e senza modificare la propria esperienza di acquisto

In attesa di ulteriori sviluppi, il programma Cashback continua a raccogliere tantissime adesioni: solo dopo una settimana, infatti, sono già circa 10,5 milioni le transazioni già acquisite dal sistema.

Per approfondimenti segnaliamo:

Ebook Cash-back, Supercash-back e lotteria scontrini

Il meccanismo del Cash-back, del Supercash-back e della lotteria degli scontrini: come funzionano e modalità di partecipazione

Clicca qui per acquistarlo su fiscoetasse.com



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome