Home Welfare Bonus pc e tablet 2020: elenco operatori autorizzati, domanda, consegna dispositivi

Bonus pc e tablet 2020: elenco operatori autorizzati, domanda, consegna dispositivi

142 operatori accreditati al 24 novembre. Ecco l'elenco e come inoltrare domanda di bonus

Paolo Ballanti
bonus pc e tablet 2020 elenco operatori

Attivo dal 9 novembre il Bonus Pc e Tablet 2020, finalizzato a incentivare la digitalizzazione delle famiglie meno abbienti attraverso uno sconto sull’acquisto delle utenze internet a banda ultra larga oltre a pc e tablet.

L’agevolazione, riservata ai nuclei con ISEE non superiore a 20 mila euro, prevede un taglio dei canoni internet e del costo di acquisto dei dispositivi elettronici fino ad un massimo di 500 euro.

Per accedere al bonus, gli interessati dovranno sottoscrivere un apposito contratto di durata non inferiore ad un anno con gli operatori accreditati che aderiscono all’iniziativa.

I dettagli della misura sono stati oggetto di apposito Decreto del Ministero dello sviluppo economico (MISE) del 7 agosto scorso, con cui si è disposto lo stanziamento di 204 milioni di euro, da liquidare agli operatori di telefonia per ogni contratto agevolato sottoscritto.

Ad occuparsi del bonus è Infratel Italia (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.) società in-house del MISE, facente parte del Gruppo Invitalia, che si occupa peraltro dei piani governativi Banda Larga e Ultra Larga, oltre al Progetto Piazza Wifi Italia.

Al di là di quelli che sono gli aspetti generali del bonus, cerchiamo di capire quali passi devono compiere coloro che intendono accedere all’agevolazione: dalla scelta dell’operatore fino alla consegna del pc / tablet. Di seguito l’elenco degli operatori autorizzati, la procedura per richiedere il bonus e la consegna a casa dei dispositivi.

>> Bonus Pc e Tablet 2020: cos’è, come funziona, importi, come chiederlo

Bonus Pc e Tablet 2020: Elenco operatori accreditati 

Il primo passaggio è individuare gli operatori accreditati le cui offerte sono state approvate da Infratel. L’elenco aggiornato è disponibile sul sito www.infratelitalia.it a questo percorso:

A questo punto si seleziona la news relativa all’ultimo aggiornamento e si scarica l’excel con i riferimenti degli operatori.

Stando all’ultimo aggiornamento del 24 novembre, gli operatori che hanno chiesto e ottenuto l’accreditamento ad Infratel sono 142. Di questi, 47 hanno presentato offerte approvate dall’ente.

Alcuni tra i principali operatori di telefonia in Italia hanno già pubblicato sui propri siti internet apposite sezioni dedicate al bonus, in cui scoprire le offerte dedicate e la procedura per accedervi.

Per questo motivo, un metodo alternativo è digitare nei motori di ricerca il nome del proprio operatore telefonico seguito da “bonus pc” o “bonus tablet”. In questo modo comparirà tra i risultati la pagina, all’interno del portale del provider, dedicata all’agevolazione.

Ecco l’elenco di alcuni degli operatori accreditati con offerte approvate alla data del 24 novembre:

2GIGA S.A.S. DI CAPULA A. & C.
4ISP SRL
6TSIXTY SAS DI MARIO CALDARARO
A.M.T. SERVICES S.R.L.
ACANTHO S.P.A.
AIRGRID SRL
AIRNETWORK SRL
ALFA BIT OMEGA S.R.L.
ALTITUD S.R.L.
AMPERSAND SRL
AURANEX DI FULVIO TOSCANO
AX3 HOLDING S.R.L.
BBANDA SRL
BBBELL S.P.A.
BEEWEE SRLS
BLUNOVA TRAPANI S.R.L.S.
BOOTSTRAP SRL
BRAINBOX S.R.L.
BRIANTEL SRL
CALIGIURI ROBERTO
CELERIS SRL
CILENTO TLC SRLS
CLARACOM DI LOPES MARIA & C. SAS
CLIO SRL
COMMON NET S.R.L.
CONNECTIVIA SRL
CONNESI SPA
CONVERGENZE S.P.A S.B.
DEV ITALIA S.R.L.
DIGICOLOR.NET SRL UNIPERSONALE
DIMENSIONE S.R.L.
DODONET S.R.L.
ELSYNET SRL
EMMETI SRL
ENERGENTE SRL
EOLO S.P.A.
ERA WIFI SRL
ERMESLINK DI GIOVANNI DI STEFANO
EURO.NET SRLS
EUROPSYS S..R.L.
EURORETI S.R.L.
FACEGROUP DI FORTUNATO DAVIDE
FASTNET – S.P.A.
FASTWEB S.P.A
FIDOKA SRL
VODAFONE ITALIA S.P.A.
WARIAN SRL
WI NET SNC
WICITY SRL
WIFI EVOLUTION DI GALLO GIOVANNI
WI-GO SRL
WIND TRE  S.P.A.
WINDSL SRL
WI-NET SRL
WIRLAB SRL
WISPONE SRL
WITEL SRL
WT SRLS
YOTTANET SRL

 

L’elenco completo dei 142 operatori è consultabile su questi due file excel scaricabili

>> Lista operatori accreditati  (aggiornamento 24 novembre)

>> Lista operatori accreditati con offerte approvate (aggiornamento 24 novembre)

Bonus Pc e Tablet 2020: portale del provider

Una volta individuato l’operatore è necessario collegarsi alla pagina internet dedicata al bonus, dove sono esposte tutte le offerte disponibili nonché le modalità di attivazione.

In alternativa, è possibile contattare il servizio assistenza e chiedere informazioni sull’agevolazione.

Bonus Pc e Tablet 2020: come richiederlo 

L’accesso al voucher Pc e Tablet non coinvolge Infratel Italia. Gli interessati dovranno rivolgersi agli operatori accreditati che partecipano all’iniziativa e sottoscrivere con questi un contratto di durata non inferiore ad un anno, certificando con apposita dichiarazione sostitutiva:

  • Di rientrare nel limiti di reddito ISEE fissato a 20 mila euro per l’intero nucleo familiare;
  • Che i componenti del nucleo familiare, per la stessa unità abitativa, non hanno già fruito del bonus.

Come ricordato da Infratel nelle FAQ presenti sul portale internet, le caselle di posta elettronica voucher@infratelitalia.it e consultazione@infratelitalia.it sono riservate esclusivamente agli operatori di telefonia.

Se prendiamo ad esempio il caso di Wind Tre, collegandosi alla sezione “Bonus Pc e Internet 2020” sono riepilogate le caratteristiche principali dell’agevolazione e le offerte disponibili.

Al fine di accedere al bonus è necessario compilare il form indicando i propri dati anagrafici e i riferimenti (posta elettronica e cellulare) per essere contattati dal servizio clienti.

Inviando la richiesta, l’interessato dichiara di essere in possesso di un valore ISEE non superiore a 20 mila euro, come richiesto dalla normativa per accedere al bonus.

Nel caso invece di TIM è possibile, all’interno della sezione dedicata del sito, cliccare su “verifica e attiva” o chiedere di essere contattati gratuitamente. Nel primo caso, si apre la procedura di attivazione online del contratto.

Da ultimo, Vodafone permette  agli interessati di essere contattati gratuitamente per la verifica dei requisiti e la sottoscrizione del contratto.

Al di là delle ulteriori disposizioni dei singoli provider, nel corso della fase di attivazione della linea, agli utenti sarà chiesto di fornire i propri dati, oltre a carta d’identità, codice fiscale e compilare la domanda di ammissione al contributo.

Bonus Pc e Tablet 2020: consegna dei dispositivi

Una volta attivata la linea internet, un corriere o un tecnico dedicato consegneranno il modem e il tablet / pc acquistato.

Mentre il modem potrà essere rilasciato in comodato d’uso gratuito, gli altri dispositivi saranno acquistati dall’utente. Gli stessi potranno essere pagati a rate insieme al canone mensile o in un’unica soluzione all’atto della consegna.

Naturalmente, il beneficiario dovrà sostenere il costo del pc / tablet soltanto se quest’ultimo eccede il valore del bonus.

All’atto della consegna dei dispositivi (che potrà avvenire anche in uno dei punti vendita dell’operatore) sarà altresì necessario tenere a portata di mano i codici fiscali degli altri componenti il nucleo familiare, oltre a:

  • Copia del documento d’identità dell’intestatario del contratto nonché il suo codice fiscale;
  • Modulo di richiesta ammissione al contributo;
  • Modulo attestante la consegna dei dispositivi e il livello di servizio misurato.

Bonus Pc e Tablet 2020: conclusione dell’acquisto

La consegna dei dispositivi coincide con la conclusione della fase di acquisto e attivazione della linea. A questo punto gli utenti potranno tranquillamente navigare e utilizzare i dispositivi acquistati.

Il contratto avrà durata variabile a seconda dell’operatore selezionato. Una volta giunti alla scadenza, l’interessato sarà ricontattato per verificare la sua volontà di proseguire con nuove condizioni contrattuali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome