Home Concorsi pubblici Concorsi Legge di Bilancio 2021, un riassunto delle assunzioni previste nella bozza

Concorsi Legge di Bilancio 2021, un riassunto delle assunzioni previste nella bozza

Alice Lottici
concorsi-legge-di-bilancio-2021

A un mese dal via libera “salvo intese”, il testo della Legge di Bilancio 2021 è stato approvato al Consiglio dei Ministri ed è in coda per la discussione in Parlamento prevista per mercoledì.

Una manovra da 38 miliardi di euro circa con 228 articoli e 237 pagine che mette nero su bianco tutte le scelte e le iniziative economiche del Governo per l’anno in arrivo e non solo.

In questo articolo ci concentriamo sui concorsi Legge di Bilancio 2021 e tutte le assunzioni autorizzate nella Pubblica Amministrazione.

Legge di bilancio 2021: cos’è, iter e tempi di approvazione, misure,
entrata in vigore

Concorsi Legge di Bilancio 2021: profili da assumere

La disponibilità finanziaria e la facoltà assunzionale dei Ministeri e degli Enti è riportata al titolo XIII della bozza della Legge di Bilancio, denominato “Pubblica Amministrazione e lavoro pubblico”.

Scarica qui il testo completo

Le assunzioni saranno autorizzate definitivamente dal Dipartimento della Funzione Pubblica a inizio 2021. Le procedure previste per il biennio 2021-2022 andranno ad aggiungersi alle selezioni in svolgimento e ad altre assunzioni già approvate, espletate secondo la programmazione stabilita.

Premessa: i concorsi in area II sono per diplomati, mentre i concorsi per area III sono per laureati.

Di seguito l’elenco dei profili necessari.

Concorsi Ministero della Giustizia 2021-2022

Nel 2021 il Ministero della Giustizia è autorizzato ad assumere a tempo indeterminato, in aggiunta alle vigenti facoltà assunzionali:

  • magistrati ordinari vincitori del concorso da bandire nel 2020, nei limiti delle facoltà assunzionali stabilite;
  • 3.000 unità di personale amministrativo non dirigenziale nei ruoli dell’Amministrazione giudiziaria (in particolare 1.500 unità di Area II-F1, 1.200 di Area II-F2 e 300 unità di Area III-F1) con decorrenza giuridica del contratto dal gennaio 2023;
  • 200 unità di personale del comparto funzioni centrali dell’Amministrazione penitenziaria (di cui 70 da inquadrare nell’Area III con posizione economica F1, 10 nell’Area II con posizione economica F3 e 120 nell’Area II con posizione economica F2);
  • 80 unità di personale del comparto funzioni centrali per le esigenze del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità, delle quali 35 da inquadrare nell’Area III e posizione economica F1 e 45 nell’Area II e posizione economica F2.

Per eliminare gli arretrati relativi ai procedimenti di esecuzione delle sentenze penali di condanna e per assicurare l’efficacia delle attività di prevenzione e repressione dei reati il Ministero è autorizzato ad assumere, per massimo 12 mesi, 1.080 unità di personale amministrativo non dirigenziale, di Area II/F1, con la seguente ripartizione:

  • 290 unità dal 1° giugno 2021;
  • 240 unità dal 1° novembre 2021;
  • 550 unità dal 1° gennaio 2022.

Concorsi Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali 2021-2022

Il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali per il biennio 2021-2022 è autorizzato ad assumere a tempo indeterminato con concorsi 140 unità di personale, delle quali:

  • 58 unità in Area III e posizione economica F1 e 28 unità in Area II e posizione economica F2 nel 2021;
  • 30 unità in Area III e posizione economica F1, 21 unità in Area II e posizione economica F2 e 3 unità di personale dirigenziale di II fascia nel 2022.

Ulteriori procedure concorsuali possono essere bandite per il reclutamento di professionalità con competenze in materia di:

  • digitalizzazione;
  • razionalizzazione e semplificazione dei processi e dei procedimenti amministrativi;
  • qualità dei servizi pubblici;
  • gestione dei fondi strutturali e della capacità di investimento;
  • contrattualistica pubblica;
  • controllo di gestione e attività ispettiva;
  • tecnica di redazione degli atti normativi e analisi e verifica di impatto della regolamentazione;
  • monitoraggio degli andamenti di finanza pubblica e di bilancio.

Concorsi Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco 2021-2022

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco è autorizzato ad indire assunzioni straordinarie per un contingente massimo di 750 unità nel ruolo iniziale di vigile del fuoco. In particolare:

  • 250 unità non prima del 1° ottobre 2021;
  • 250 unità non prima del 1° ottobre 2022;
  • 250 unità non prima del 1° ottobre 2023.

Concorsi Ministero Interno 2021

Per far fronte alle accresciute attività nel settore della depenalizzazione e per un ricambio generazionale, nel 2021 il Ministero dell’Interno può bandire concorsi per 250 unità di personale di livello non dirigenziale dell’Amministrazione civile dell’interno, da inquadrare nell’Area II e fascia retributiva F2.

Le assunzioni a tempo indeterminato dei vincitori devono decorrere dal 1° dicembre 2021.

Concorsi Ministero della Salute 2021

In aggiunta alle assunzioni già autorizzate dalla legislazione vigente, il Ministero della Salute può reclutare a tempo indeterminato, con concorsi o con l’utilizzo di graduatorie ancora in vigore, 45 dirigenti di livello non generale. Di questi:

  • 11 medici;
  • 4 veterinari;
  • 10 psicologi;
  • 2 dirigenti con profilo economico – sanitario;
  • 10 dirigenti con profilo giuridico – sanitario;
  • 1 dirigente ingegnere biomedico;
  • 1 dirigente informatico;
  • 2 dirigenti ingegneri gestionali;
  • 2 dirigenti ingegneri industriali;
  • 2 dirigenti ingegneri ambientali.

Sono previste assunzioni anche per 135 unità di personale non dirigenziale con professionalità anche tecniche in area III/F1 del comparto funzioni centrali.

Concorsi Ministero Economia e Finanze 2021

Previste assunzioni a tempo indeterminato per il Ministero dell’Economica e delle Finanze  nel 2021.

Per potenziare e accelerare le attività e i servizi svolti dalle Ragionerie Territoriali nei confronti degli uffici periferici delle varie amministrazioni e per incrementare il livello di efficienza della giustizia tributaria, sono autorizzati concorsi per 550 unità, ovvero:

  • 350 unità in Area III/F1;
  • 100 unità in Area II/F2 da destinare alle Ragionerie Territoriali dello Stato;
  • 100 unità di Area III/F1 da destinare alle Commissioni Tributarie.

Il Ministero può avvalersi della collaborazione della Commissione Ripam.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Nuove assunzioni nella scuola. La dotazione dell’organico dell’autonomia è incrementata di:

  • 5.000 posti di sostegno a decorrere dall’anno scolastico 2021/2022;
  • 11.000 posti di sostegno a decorrere dall’anno scolastico 2022/2023;
  • 9.000 posti di sostegno a decorrere dall’anno scolastico 2023/2024.

Agenzia Spaziale Italiana

L’Agenzia Spaziale Italiana “può procedere annualmente all’assunzione di personale con oneri a carico del proprio bilancio sino al conseguimento del valore soglia di cui al comma 34, con un incremento annuale della spesa di personale non superiore al 25 per cento, ferma restando la capacità di sostenere la spesa a regime verificata dall’organo interno di controllo“.

In questo caso non sono state indicate professionalità specifiche ma è stato reso noto che l’Agenzia può assumere annualmente nei limiti di unità e di spesa prefissati. E’ considerata nelle soglie di bilancio, infatti, anche la retribuzione spettante per i diversi livelli salariali.

Concorsi Agea 2021-2022

L’Agenzia per le erogazioni in agricoltura verrà dotata di 4 nuovi uffici di livello dirigenziale non generale ed è quindi autorizzata a bandire concorsi pubblici per assumere a tempo indeterminato:

  • 6 unità di personale di livello dirigenziale non generale;
  • 55 unità di personale non dirigenziale appartenenti all’Area C e posizione economica C1.

Concorsi Agenzia nazionale per i giovani

L’Agenzia nazionale per i giovani vedrà incrementato il proprio organico. La Legge di Bilancio 2021 l’ha autorizzata a bandire procedure concorsuali per assunzioni a tempo indeterminato di:

  • 14 unità, delle quali 1 dirigente di seconda fascia, 6 di Area III e 7 di Area II;
  • 21 unità, delle quali 2 di qualifica dirigenziale e 19 non dirigenziali (di queste 4 da inquadrare in Area III/F3 e 5 in Area III/F1 e 10 in Area II/F2).

L’Agenzia può espletare i concorsi con modalità semplificate per ridurre i tempi di reclutamento.

Nel 2021, inoltre, ha la facoltà di stabilizzare il personale in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 20, commi 1 e 2, del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75 e assumere a tempo determinato 1 unità di personale di livello dirigenziale non generale, con durata del contratto annuale eventualmente rinnovabile per 2 volte e cessazione all’entrata in servizio dei vincitori del concorso.

Arma dei Carabinieri

L’Arma dei carabinieri per perseguire obiettivi nazionali ed europei in materia di tutela ambientale e forestale è autorizzata ad assumere operai a tempo indeterminato:

  • 19 unità nel 2021;
  • 28 unità nel 2022.

Ministero Beni Culturali

I contratti a tempo determinato stipulati dagli Istituti e dai luoghi della cultura possono essere prorogati per un periodo massimo di 6 mesi, nel limite della durata massima di 36 mesi anche non consecutivi.

Polizia e Forze Armate

La Legge di Bilancio ha autorizzato per un piano di assunzioni straordinarie nelle forze di Polizia per un massimo di 4.535 unità non prima del 1° ottobre di ciascun anno ed entro il limite di spesa fissato. In particolare:

  • 800 unità per l’anno 2021, di cui 600 unità nel Corpo della guardia di finanza e 200 per la Polizia Penitenziaria;
  • 500 unità per l’anno 2022, di cui 300 unità nel Corpo della guardia di finanza e 200 per la Polizia Penitenziaria;
  • 1160 unità per l’anno 2023, di cui 300 della Polizia di Stato, 200 nell’Arma dei carabinieri, 150 nel Corpo della guardia di finanza e 510 per la Polizia Penitenziaria;
  • 1160 unità per l’anno 2024, di cui 200 della Polizia di Stato, 250 nell’Arma dei carabinieri, 200 nel Corpo della guardia di finanza e 510 per la Polizia Penitenziaria;
  • 915 unità per l’anno 2025, di cui 100 della Polizia di Stato, 250 nell’Arma dei carabinieri, 50 nel Corpo della guardia di finanza e 515 per la Polizia Penitenziaria.

Agenzia delle Dogane

Una modifica normativa consentirà all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di istituire la figura del vicedirettore, con al massimo 3 posizioni, da assumere in casi di necessità per lo svolgimento dell’azione amministrativa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome