Home Pensioni Coronavirus, pagamento anticipato delle pensioni: il nuovo calendario

Coronavirus, pagamento anticipato delle pensioni: il nuovo calendario

Già disponibile la mensilità dell'assegno di aprile.

pensioni 2019

Dal 26 marzo ha preso il via il pagamento delle pensioni relative al mese di aprile, a seguito dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. In applicazione dell’ordinanza 19 marzo 2020, n. 652, è stato anticipato il pagamento delle mensilità relative a aprile, maggio e giugno 2020.

Vediamo assieme il calendario.

>> Resta aggiornato con lo Speciale Pensioni <<

Coronavirus: calendario pensioni 

Per il mese di aprile Poste italiane ha predisposto un calendario, diviso in ordine alfabetico dei cognomi:

  • A-B: giovedì 26 marzo
  • C-D: venerdì 27 marzo
  • E-K: sabato 28 marzo
  • L-O: lunedì 30 marzo
  • P-R: martedì 31 marzo
  • S-Z: mercoledì 1° aprile.

Il provvedimento è nato con l’intento di evitare assembramenti presso gli sportelli postali durante i prossimi giorni e i primi giorni del mese, al fine di ridurre il rischio derivante dall’emergenza Coronavirus. I pensionati che non possono evitare di recarsi presso l’ufficio postale per ritirare la pensione dovranno quindi rispettare i turni comunicati.

Il pagamento resterà disponibile per la riscossione per 60 giorni, dal 1° aprile fino al prossimo 30 maggio.

I pagamenti delle prossime mensilità avranno il seguente calendario:
– pensioni di maggio: dal 27 al 30 aprile;
– pensioni di giugno: dal 26 al 30 maggio.

Anticipo pensioni Coronavirus: dove ritirarla e quali documenti servono

Segnaliamo inoltre che l’Inps ha autorizzato Poste Italiane ha effettuare il pagamento delle prestazioni su tutto il territorio nazionale in qualunque ufficio postale, fino al termine dell’emergenza sanitaria del Coronavirus. Per ritirare la mensilità, i pensionati dovranno recarsi però muniti dei seguenti documenti:

a) documento di identità;
b) documento attestante il codice fiscale.

Ricordiamo anche che con il mese di aprile è prevista la rivalutazione delle pensioni, come comunicato dall’INPS con una notizia del 13 marzo 2020.

Per maggiori informazioni sulla rivalutazione puoi leggere:

Pensioni Inps, dal 1° aprile rivalutazione al 100%: come funziona e per chi



© RIPRODUZIONE RISERVATA


CONDIVIDI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome