Home Concorsi pubblici Concorso Polizia e Forze Armate Concorso Medici e Infermieri Esercito: 320 assunzioni straordinarie

Concorso Medici e Infermieri Esercito: 320 assunzioni straordinarie

Alice Lottici
concorso-medici-e-infermieri-esercito

In ottemperanza all’articolo 7 del Decreto Legge 17 Marzo 2020 n.18, il Ministero della Difesa ha indetto un Concorso Medici e Infermieri Esercito lampo: candidature ammesse esclusivamente dal 18 al 25 Marzo.

La procedura straordinaria mira al reclutamento con ferma di un anno, per chiamata diretta, di:

  • 120 Ufficiali Medici con grado di Tenente;
  • 200 Sottoufficiali Infermieri con grado di Maresciallo.

Possono partecipare tutti i cittadini italiani in possesso di una laurea a indirizzo sanitario. Di seguito tutte le informazioni su requisiti e prove.

Concorso Medici e Infermieri Esercito: requisiti

Al Concorso a nomina diretta possono partecipare tutti i cittadini italiani con i presenti requisiti:

  • non aver superato il 45° anno di età;
  • essere in possesso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia e relativa abilitazione per i posti da ufficiale medico, mentre Laurea in Scienze Infermieristiche e relativa abilitazione per i posti da sottoufficiale infermiere;
  • non essere stato giudicato permanentemente non idoneo al servizio militare;
  • non essere stato dimesso d’autorità da precedenti ferme nelle Forze Armate;
  • non essere stato condannato per delitti non colposi, anche con sentenza in applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputato in procedimenti penali per delitti non colposi.

I suddetti requisiti devono essere posseduti fino alla data di arruolamento.

Scarica qui il bando

Concorso Medici e Infermieri Esercito: domanda

Le domande di partecipazione devono essere inviate telematicamente entro il 25 Marzo 2020. La piattaforma di riferimento è concorsi.difesa.it.

Il link diretto per candidarti: clicca qui

Concorso Medici e Infermieri Esercito: accertamenti

Gli aspiranti verranno contattati per la convocazione agli accertamenti via mail, ovvero tramite l’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di compilazione della domanda.

La comunicazione sarà pubblicata anche nell’area pubblica del portale dei concorsi, in cui verrà resa nota anche la sede di svolgimento.

Gli accertamenti per l’idoneità al servizio militare consistono in:

  • idoneità psicofisica, presso le strutture sanitarie di Forza Armata;
  • idoneità attitudinale.

Un’apposita certificazione verrà inserita nell’area online per motivare gli spostamenti in caso di controlli delle Forze di Polizia.

Chi negli scorsi 12 mesi avesse già avuto un giudizio di idoneità psicofisica al servizio militare, per un concorso nelle Forze Armate, non dovrà ripetere l’accertamento.

Verrà data priorità al personale con le specializzazioni secondo il seguente ordine:

  • anestesia e rianimazione;
  • malattie infettive;
  • pneumologia;
  • medicina interna.

Concorso Medici e Infermieri Esercito: assegnazione del servizio

Il personale arruolato ed avviato negli Enti individuati dalla Forza Armata sarà nominato tenente/maresciallo in ferma annuale del Corpo Sanitario dell’Esercito.

Il personale arruolato dovrà contrarre una ferma eccezionale di un anno, senza rapporto di impiego ma in servizio attivo per la durata della ferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome