Home Concorsi pubblici Concorso 1052 Vigilanti Mibact, rinviata prova scritta: novità Decreto Cura Italia

Concorso 1052 Vigilanti Mibact, rinviata prova scritta: novità Decreto Cura Italia

Alice Lottici
concorso-1052-vigilanti-mibac-esiti-prove-scritte

Rinviata a data da destinarsi la prova scritta del Concorso 1052 Vigilanti Mibact, sul sito della Commissione Ripam è stato diffuso il seguente avviso:

Come previsto dall’art. 87, comma 5, del decreto “Cura Italia” pubblicato in G.U. n. 70 del 17 marzo 2020, lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego, è sospeso per sessanta giorni a decorrere dall’entrata in vigore dello stesso decreto. Alla luce di tale disposizione normativa le prove scritte del concorso Mibact, previste per il giorno 24 aprile 2020, sono annullate.
Slitteranno a dopo il 15 maggio 2020 anche le prove scritte dei concorsi Ripam Giustizia e Ripam Ambiente. Si invitano tutti i candidati a consultare regolarmente il sito Ripam per tenersi aggiornati”.

Leggi l’avviso

In attesa della nuova data vediamo le modalità di identificazione, come è strutturata la prova e i relativi programmi.

Concorso 1052 Vigilanti Mibac: come presentarsi alla prova

La prova preselettiva è stata superata da tutti i candidati con un punteggio pari o superiore a 45,68.

Gli ammessi alla prova scritta e gli aventi diritto non devono più presentarsi il 24 Aprile 2020 all’ingresso nord della Nuova Fiera di Roma. Infatti a causa dell’emergenza sanitaria tutte le selezioni verranno svolte dopo il 15 Maggio.

In attesa della nuova data, diamo una serie di informazioni per la procedura di identificazione che si terrà il giorno della prova. Occorrono:

  • un valido documento di riconoscimento;
  • ricevuta di compilazione della domanda.

Il padiglione n.9 sarà destinato all’accoglienza, mentre la prova si svolgerà simultaneamente nei padiglioni 5, 6 e 7.

Nell’avviso pubblicato sul sito della Commissione Interministeriale Ripam sono indicate anche le Istruzioni per un corretto svolgimento della prova.

Leggi le istruzioni

Concorso 1052 Vigilanti Mibac: prova scritta

La prova scritta è composta da 80 quesiti a risposta multipla sulle materie a bando da risolvere in 120 minuti. A informatica e inglese sono attribuiti rispettivamente 10 quesiti.

Le materie previste sono:

  • elementi di diritto del patrimonio culturale (Codice dei beni culturali e del paesaggio);
  • nozioni generali sul patrimonio culturale italiano;
  • elementi di organizzazione, ordinamento e competenze del Ministero per i beni e le attivita’ culturali;
  • elementi di diritto amministrativo;
  • normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione;
  • lingua inglese;
  • tecnologie informatiche e della comunicazione;
  • Codice dell’Amministrazione Digitale.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati.
I candidati supereranno la prova con almeno 42 risposte esatte.

Per rimanere aggiornato sul Concorso Mibact, iscriviti alla newsletter LeggiOggi Concorsi!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


3 COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome