Home Economia Consumatori Coronavirus, Negozi e supermercati: le regole per la spesa e orari di...

Coronavirus, Negozi e supermercati: le regole per la spesa e orari di chiusura

Coronavirus, il Governo rassicura: "non c'è bisogno di accalcarsi, la spesa è sempre garantita". Ecco le regole e gli orari dei negozi alimentari

Chiara Arroi
coronavirus regole per spesa supermercati

Gli ultimi Decreti, “Io resto a casa” e il Dcpm 11 marzo, hanno esteso le restrizioni anti coronavirus a tutto il Paese e chiuso tutti i negozi italiani, salvo quelli di prima necessità: tutta l’Italia è diventata una grande zona rossa, dove non ci può spostare se non per comprovati motivi di necessità, salute e lavoro. Negozi, locali, bar, ristoranti e supermercati devono ora sottostare a specifiche regole di chiusura, e così anche i cittadini che frequentano questi posti. Ma che ne è della spesa?

Dopo la pubblicazione ed entrata in vigore delle misure restrittive del Decreto Io Resto a casa per fermare i contagi, si sono registrate nei supermercati file chilometriche di cittadini in preda al panico, convinti di accaparrarsi le ultime scorte di cibo, prima della fine del mondo.

Niente di più sbagliato. Il premier Conte, con una nota di Palazzo Chigi, ha infatti ribadito che la spesa nei supermercati sarà sempre garantita. Nessun cittadino dovrà lottare contro la fame e le mancanze di scorte. Ci saranno solo alcune restrizioni di orario e di affluenza in questi luoghi aperti al pubblico.

Semplicemente quando si va a fare la spesa occorre rispettare poche e semplici regole di buon senso, regole che ora dovranno essere seguite da tutti i cittadini italiani, e non solo quelli delle zone rosse.

>> Qui tutte le news sull’emergenza Coronavirus <<

Coronavirus, Governo: basta file per fare la spesa

Per tranquillizzare i cittadini in queste ore di panico, Il Governo ha diramato una: “Non è necessario e soprattutto è contrario alle motivazioni del decreto, legate alla tutela della salute e a una maggiore protezione dalla diffusione del Covid-19, affollarsi e correre ad acquistare generi alimentari o altri beni di prima necessità che potranno in ogni caso essere acquistati nei prossimi giorni. Non c’è alcuna ragione di affrettarsi perché sarà garantito regolarmente l’approvvigionamento alimentare”.

Vediamo come fare la spesa e come accedere nei supermercati ai tempi del Coronavirus, gli orari di apertura e le regole.

Coronavirus: negozi chiusi in tutta Italia

Come stabilito dal Decreto 11 marzo 2020, sono stati chiusi tutti i negozi, attività e servizi non essenziali al cittadino. Tra questi rientrano bar, pub, ristoranti, pasticcerie, e tutto ciò che non è necessario.

Qui l’elenco dei negozi e servizi garantiti e non

Non vale più la regola quindi dell’apertura dalla 6 alle 18. Ora queste attività devono stare chiuse. Per quelle rimaste aperte invece occorre sempre rispettare le regole imposte:

  • Quando il negozio è aperto, occorre rispettare (e far rispettare al cliente) la distanza minima di un metro tra una persona e l’altra. Dovrà essere in pratica un ingresso contingentato
  • Sono vietati le folle e gli assembramenti

Coronavirus: orari di apertura di negozi e supermercati per la spesa

E per la spesa invece? Niente panico, la spesa si può sempre fare e l’approvvigionamento alimentare è sempre garantito. Supermercati, farmacie e parafarmacie non subiscono fermi.

Anche qui, basta seguire semplici regole.

  • Innanzitutto i supermercati restano aperti, ma bisogna rispettare la distanza di sicurezza di un metro, quando si è in fila alla casa, ad esempio.
  • L’ingresso nei supermercati è garantito, ma viene solo contingentato e controllato
  • I supermercati e negozi alimentari sono sempre aperti, non viene prevista la chiusura e saranno sempre riforniti di merci
  • Lo stop agli spostamenti immotivati in vigore da oggi contempla eccezioni: salute, lavoro e necessità. Le necessità possono essere quelle alimentari e di fare la spesa. Quindi niente panico: fare la spesa è uno spostamento più che giustificato.
>> Qui il modulo di autocertificazione da utilizzare per gli spostamenti 

Supermercati e negozi alimentari: consegna online gratuita 

C’è di più: diverse catena di supermercati hanno dato il via alla consegna gratuita della spesa ordinata online. Soprattutto per i cittadini over 65 è prevista la consegna a domicilio gratuita.

I consigli quando si fa la spesa nei supermercati

Una volta entrati nel supermercato, basta seguire alcuni piccoli accorgimenti:

  • rispettare la distanza minima di un metro l’uno dall’altro, soprattutto agli scaffali e in fila alle casse, magari anteponendo il carrello della spesa per separare la distanza
  • evitare di inchiacchierarsi per ore
  • evitare strette di mano
  • coprirsi quando si starnutisce o tossisce, o farlo con la piega del gomito

Potrebbe interessarti l’e-book:

CORONAVIRUS 2019-nCoV

CORONAVIRUS 2019-nCoV

Walter Pasini, 2020, Maggioli Editore

La storia ci insegna che da sempre le società umane combattono, ciclicamente, la loro guerra contro le epidemie, questo nemico astuto, insidioso, implacabile, e soprattutto, privo di emozioni e scrupoli. Eppure, le società umane hanno sempre vinto. Oggi il progresso scientifico e...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome