Home Economia Finanza Banca Online e Banca Tradizionale, nuove soluzioni per la gestione dei risparmi...

Banca Online e Banca Tradizionale, nuove soluzioni per la gestione dei risparmi e dei pagamenti

Banca-online-e-banca-tradizionale-nuove-soluzioni-per-la-gestione-dei-risparmi-e-dei-pagamenti

Negli ultimi anni lo sviluppo tecnologico ha subito una notevole accelerata che ha creato le premesse per la nascita di nuove start-up e iniziative che hanno l’obiettivo di migliorare e allargare l’offerta dei servizi bancari e finanziari disponibili sul mercato tradizionale.

Questo genere di sviluppo che raggruppa diverse tecnologie e conosciuto come Fintech ha comportato la nascita di nuovi modelli commerciali e la nascita di nuovi protagonisti nel settore finanziario che hanno anticipato le banche tradizionali nell’utilizzo di tecnologie come la gestione dei propri risparmi e quella dei pagamenti al dettaglio.

Grazie a questi sviluppi tecnologici le nuove società sono in grado di fornire i propri servizi con un rapporto qualità/prezzo decisamente superiore rispetto alle banche e con una propensione verso lo sviluppo e l’innovazione che stanno iniziando a mettere in crisi e rivoluzionare il sistema bancario tradizionale in Italia.

Le principali innovazioni Fintech

Quando si parla di innovazioni che le banche tradizionali fanno fatica a integrare nel loro modello commerciale si fa riferimento a una serie di caratteristiche a cui i risparmiatori hanno accesso e che considerano sempre più importanti quando devono scegliere l’azienda a cui affidare il proprio denaro.

Secondo alcune ricerche le principali caratteristiche che spingono i consumatori a prendere in considerazione nuove banche sono un’offerta di servizi completamente gratuiti, servizi tecnologici personalizzati alle proprie esigenze, sistemi di sicurezza efficaci, ma semplici da utilizzare.

E le banche tradizionali sembrano far fatica a integrare alcune di queste caratteristiche, in particolar modo le funzioni dell’home banking che in alcuni casi sono piuttosto arretrate e complesse da utilizzare.

Banca Online: nuove app

Chi sembra soddisfare in maniera efficace le caratteristiche e le richieste dei risparmiatori sono start-up e aziende che si sono affacciate sul mercato italiano da qualche anno e offrono servizi bancari online che permettono di evitare di doversi recare in filiale per effettuare operazioni semplici.

La maggior parte di queste banche online offre conti correnti che si possono aprire velocemente in pochi minuti e successivamente gestire direttamente dal proprio smartphone. Grazie ad app moderne che permettono una maggiore personalizzazione sono diverse le banche che stanno guadagnando popolarità e utenti sul mercato italiano.

L’innovazione della N26 The Mobile Bank

Uno dei nuovi protagonisti che si è inserito in maniera efficace sul mercato europeo è senza ombra di dubbio la banca online tedesca N26 Bank. Il suo motto “La prima banca che amerai” descrive alla perfezione l’ambizione della banca online che grazie a servizi di home banking innovativi e in continua evoluzione sta rivoluzionando il mondo bancario.

Al momento in Italia N26, come consigliato su MiglioriCartePrepagate.it, può contare su più di mezzo milione di clienti, con 16 milioni di transazioni al mese per un valore che si aggira sui due miliardi di euro. La crescita e la popolarità di questa banca si deve a un’app di livello assoluto con cui è possibile gestire in totale autonomia il proprio conto corrente.

Per i clienti italiani l’apertura del conto è molto semplice ed è in grado di sostituire, quasi completamente, un conto bancario tradizionale. Questa carta conto dispone di un IBAN che permette ai clienti italiani di ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione direttamente sul proprio conto e domiciliare le proprie bollette senza alcun problema.

Hype, la soluzione di Banca Sella

Un’altra soluzione che sta guadagnando molta popolarità sul mercato italiano è la carta conto Hype. Uno strumento che permette di effettuare un gran numero di operazioni comodamente dal proprio smartphone in maniera snella e senza troppa burocrazia.

Secondo i dati annunciati dalla stessa Hype la società vanta più di 900.000 utenti in tutta Italia che utilizzano i servizi offerti tramite la app per affiancare un conto presso una banca tradizionale. Anche in questo caso la popolarità e il successo dell’azienda si devono perlopiù a un’offerta di servizi ricca e in costante evoluzione per riuscire a rispondere al meglio alle richieste del mercato.

Il conto Hype si contraddistingue per una convenienza economica che ha pochi pari e un’applicazione che permette di gestire e tenere sempre sotto controllo in maniera molto comoda e intuitiva le proprie finanze.

Banca Online e Banca tradizionale: alcuni dati

I dati mostrano che in Italia sta crescendo piuttosto velocemente la fiducia riguardo le nuove realtà fintech che sono riuscite ad anticipare gli istituti tradizionali nella corsa allo sviluppo tecnologico nel settore finanziario.

I dati mostrano che la convenienza e un’offerta di servizi di qualità migliore sono aspetti che gran parte dei potenziali clienti ritiene importanti nel momento in cui sceglie la tipologia di istituto o di banca a cui affidare il proprio denaro.

L’impressione è che le banche tradizionali facciano molta fatica a ridurre il divario tecnologico con le banche online e altre società fintech presenti sul mercato italiano. Nel caso non riuscissero a colmare il gap che le divide dalle società più moderne è facile ipotizzare che gli istituti di credito tradizionali faranno sempre più fatica ad attirare una clientela sempre più abituata a vivere e gestire le proprie finanze attraverso il proprio smartphone e computer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome