Home Concorsi pubblici Concorsi Regione Basilicata: 220 assunzioni previste entro il 2021

Concorsi Regione Basilicata: 220 assunzioni previste entro il 2021

Alice Lottici
concorsi-regione-basilicata

Approvato dalla Giunta il piano dei fabbisogni del personale 2019/2021 che vedrà nuovi Concorsi Regione Basilicata e nuove possibilità per lavorare negli enti del territorio.

La notizia, pubblicata sul sito istituzionale della Regione, vedrà il reclutamento di nuove professionalità e possibilità anche per i giovani.

Vediamo assieme quali procedure sono previste nel triennio.

Speciale Concorsi Pubblici 2020: tutte le procedure in arrivo

Concorsi Regione Basilicata: cosa prevede il piano fabbisogni

Approvato dalla Giunta regionale il Piano dei Fabbisogni di Personale 2019/2021, diffuso con comunicazione del 16 Dicembre 2019 sul sito istituzionale della Regione Basilicata.

Il Presidente, Vito Bardi, ha così commentato: “Il governo regionale, nel rigoroso rispetto delle disposizioni di legge che regolano la materia del personale, ha scelto di dare una risposta importante alla platea dei precari che da anni collaborano con la nostra Regione ed ha previsto al tempo stesso un congruo numero di assunzioni da conseguire con procedure di evidenza pubblica e destinate alla platea dei giovani lucani che hanno studiato ed hanno diritto a coltivare le proprie aspettative”.

La Pubblica Amministrazione lucana con l’approvazione del Piano dei Fabbisogni triennale intende dare un primo segnale di cambiamento, al fine di superare il precariato e affermare criteri meritocratici per una migliore efficienza delle istituzioni locali.

Tante, quindi, le stabilizzazioni degli attuali collaboratori e altrettante nuove assunzioni.

Leggi il comunicato

Concorsi Regione Basilicata: procedure in arrivo

Con il nuovo Piano Fabbisogni sono state aggiornate le previsioni del precedente per il 2018/2020 con le cessazioni di personale avvenute fino al 31 Agosto 2019. Sarebbero 220 le assunzioni previste.

In particolare, il 50% dei posti a disposizione sarà impiegato per stabilizzare due bacini indicati dalla Legge Madia: 112 posti saranno riservati ai soggetti in possesso dei requisiti a bando che lavorano attualmente con contratto co.co.co., mentre 15 saranno destinati agli assunti in part time.

I posti rimanenti verranno assegnati tramite concorsi, mobilità e scorrimenti di graduatorie in essere. Nel dettaglio:

  • 45 assunzioni avviate nel 2019 (6 dirigenti e 36 posti di categoria D);
  • 39 assunzioni previste nel 2020 (3 dirigenti, 30 dipendenti di categoria D, 5 di categoria C e 1 di categoria B).

I rimanenti 20 posti verranno destinati al personale già in servizio per le progressioni verticali di 7 funzionari di categoria D e 3 impiegati di categoria C per il 2019 e 7 funzionari di categoria D e 3 impiegati di categoria C per il 2020.

Sarà possibile candidarsi tramite il portale della Regione Basilicata, attivo per le procedure solamente a seguito della pubblicazione dei bandi.

 

Per rimanere aggiornato sui Concorsi Pubblici 2020 in uscita, iscriviti alla Newsletter LeggiOggi Concorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome