Home Concorsi pubblici Concorso Regione Veneto, al via selezione per 50 specialisti direttivi tecnici

Concorso Regione Veneto, al via selezione per 50 specialisti direttivi tecnici

Alice Lottici
concorso-regione-veneto-50-specialisti-area-tecnica

Indetto il Concorso Regione Veneto per l’assuzione a tempo pieno e indeterminato di 50 Specialisti Direttivi Tecnici ad indirizzo ingegneristico in categoria D e posizione economica D1.

L’atto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale speciale Concorsi ed esami del 26-11-2019 n.93, ha dato notizia anche del termine di ricezione delle candidature: il 16 Dicembre 2019 l’ultimo giorno utile per il possesso dei requisiti e l’invio della domanda di partecipazione.

Vediamo assieme tutte le informazioni sul Concorso Specialisti Tecnici Veneto.

Novità e aggiornamenti sui Concorsi Pubblici

Concorso Regione Veneto: requisiti

Dei 50 posti a concorso, 35 sono senza riserve e da assegnare tramite procedura selettiva per esami. I restanti 15 sono destinati a militari volontari congedati senza demerito.

Tutti i candidati devono assicurarsi di essere in possesso dei requisiti generali, necessari per partecipare ai concorsi pubblici, e dei requisiti specifici che in questo caso riguardano il titolo di studio.

E’ richiesto uno dei seguenti:

  • Diploma di Laurea, del vecchio ordinamento universitario o di uno dei diplomi delle corrispondenti classi DM 509/99 e DM 270/04 ad essi equiparati ai sensi del DM 9/7/2009: Architettura, Ingegneria chimica, Ingegneria civile, Ingegneria dei materiali, Ingegneria edile, Ingegneria edile – Architettura, Ingegneria elettrica, Ingegneria per l’ambiente ed il territorio;
  • Laurea ex D.M. 509/1999: 04 “Scienze dell’architettura e dell’ingegneria civile”, 07 “Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale, 08 “Ingegneria civile e ambientale”, 27 “Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura”;
  • Laurea ex D.M. 270/2004: L-17 “Scienze dell’architettura”, L-23 “Scienze e tecniche dell’edilizia”, L-21 “Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale”, L-7 “Ingegneria civile ed ambientale”, L-32 “Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura”.

Leggi il bando

Concorso Regione Veneto: invio domanda e documentazione

Sul sito regioneveneto.iscrizioneconcorsi.it fino al 16 Dicembre 2019 sarà attiva la procedura di iscrizione.

Non sarà ammessa nessuna altra forma di trasmissione della domanda e nessuna produzione di documenti o modifiche oltre la data di avviamento a selezione.

Nel bando sono indicate le istruzioni per:

  • registrarsi sul sito aziendale;
  • iscriversi al concorso;
  • inviare richieste di assistenza;
  • integrare ulteriori titoli o documenti.

Concorso Regione Veneto: prove di selezione

La procedura selettiva è così organizzata:

  • preselettiva, attivata con almeno 500 domande, consistente in quiz a risposta multipla sulle materie a bando;
  • prima prova scritta, a contenuto teorico, verificherà la conoscenza delle materie ma anche la capacità di sintesi e contestualizzazione;
  • seconda prova scritta, a contenuto pratico, un accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato in relazione a casi da affrontare, relativi alle materie d’esame;
  • prova orale, un colloquio sulle materie delle prove.

L’elenco degli ammessi alle prove scritte o alla preselettiva verrà pubblicato sul sito a partire dal 17 Dicembre 2019.

Materie

Le materie delle prove sono:

  • elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo;
  • ordinamento regionale con particolare riferimento all’assetto delle competenze, delle funzioni e dell’organizzazione della Regione del Veneto;
  • contabilità pubblica con particolare riferimento alla contabilità regionale;
  • codice dei contratti pubblici di cui al D.Lgs. n. 50/2016 e successive modificazioni ed integrazioni e linee applicative ANAC;
  • programmazione, progettazione, validazione, appalto, esecuzione lavori, collaudo, gestione di opere pubbliche;
  • nozioni di legislazione in materia di espropri;
  • legislazione in materia di prevenzione infortuni e sicurezza sul lavoro;
  • nozioni in materia di rapporto di lavoro alle dipendenze della PA;
  • anticorruzione, trasparenza e privacy;
  • nozioni in materia di diritto penale limitatamente ai reati contro la PA;
  • conoscenza e uso della lingua inglese;
  • conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Concorso Regione Veneto: preparazione

Per la preparazione consigliamo:

Concorso istruttore e istruttore direttivo area tecnica 2019

Concorso istruttore e istruttore direttivo area tecnica 2019

Stefano Bertuzzi,Gianluca Cottarelli, 2019, Maggioli Editore

Una guida chiara, esauriente e aggiornata per i partecipanti ai concorsi indetti dagli Enti locali per la copertura del ruolo di Istruttore e Istruttore direttivo nell’Area Tecnica (cat. C e D). Il volume riassume, infatti, tutti gli argomenti oggetto della fase selettiva scritta e orale...



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome