Home Concorsi pubblici Concorsi Veneto Lavoro 2019, c’è il calendario della prova scritta

Concorsi Veneto Lavoro 2019, c’è il calendario della prova scritta

Alice Lottici
concorsi-veneto-lavoro-2019-calendario-prove-scritte

Aggiornamento sulle prove scritte dei Concorsi Veneto Lavoro 2019: pubblicati gli ammessi e il calendario per le diverse selezioni a tempo determinato e indeterminato in categoria C e D.

Le prove si svolgeranno presso la Fiera di Padova, quindi i candidati il giorno della convocazione dovranno presentarsi all’ingresso principale della Fiera per poi raggiungere i padiglioni di assegnazione.

Vediamo assieme le date delle convocazioni per ogni selezione.

Concorsi Centri Impiego: l’elenco Regione per Regione

Concorsi Veneto Lavoro 2019: convocazioni

Sul sito ufficiale di Veneto Lavoro sono state rese note le convocazioni per le prove scritte dei concorsi categoria C e D che, ricordiamo, saranno svolte alla Fiera di Padova.

I candidati ammessi devono presentarsi nel giorno e nell’ora indicati, pena l’esclusione dalla procedura.

L’ingresso della Fiera sarà il punto di riferimento per l’identificazione di tutti i concorsisti, muniti di un documento di riconoscimento.

Le convocazioni:

  • Operatori del Mercato del Lavoro: 26 Novembre 2019, Padiglione 1 alle 8:30;
  • Specialisti in Mercato e Servizi per il Lavoro: 27 Novembre 2019, Padiglione 1 alle 8:30;
  • Istruttori Amministrativo Contabili: 26 Novembre 2019, Padiglione 1 ore 12;
  • Specialisti Amministrativo Contabili: 28 Novembre 2019, Padiglione 1 ore 8:30;
  • Analisti del Mercato del Lavoro: 28 Novembre 2019, Padiglione 3 ore 13:30;
  • Tecnici Informatici: 26 Novembre 2019, Padiglione 3 ore 15:30;
  • Specialisti Informatici: 27 Novembre 2019, Padiglione 3 ore 13:30.

Per chi volesse visionare la prova preselettiva sulla piattaforma sono indicate istruzioni sulla lettura dei documenti.

Vai alla piattaforma

Concorsi Veneto Lavoro 2019: prova scritta

La prova scritta sarà a contenuto teorico-pratico e verificherà la preparazione del candidato sulle materie relative al profilo, la sua capacità di fare collegamenti, contestualizzare le conoscenze e risolvere problemi.

In sede d’esame non sono ammessi dispositivi elettronici, testi o appunti. A disposizione dei candidati per la consultazione c’è un dizionario di lingua italiana.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome