Home Concorsi pubblici Concorso Ministero del Lavoro, INAIL, INL 2019, 1514 assunzioni: le principali informazioni

Concorso Ministero del Lavoro, INAIL, INL 2019, 1514 assunzioni: le principali informazioni

Alice Lottici
concorso-ispettorato-del-lavoro-2019-1514-assunzioni

Nella Gazzetta Ufficiale 4ª Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.68 del 27 Agosto 2019 è stato pubblicato il bando con i riferimenti del Concorso Ispettorato del Lavoro 2019, Concorso Ministero del Lavoro e Concorso INAIL per l’assunzione di 1.514 figure non dirigenziali a tempo indeterminato.

Le unità verranno inquadrate nei ruoli del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro e dell’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro.

In questo articolo indicheremo le principali informazioni utili per candidarsi.

Speciale Concorsi Pubblici: le ultime novità

Concorso Ispettorato del Lavoro 2019, Ministero del Lavoro e INAIL: posti a concorso

I profili richiesti sono i seguenti:

  • 691 Ispettori del lavoro (cod. CU/ISPL), area III – F1, per l’Ispettorato Nazionale del Lavoro;
  • 823 profili Amministrativi e Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso (cod. CU/GIUL), di cui:
    – 131 Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso, area III – F1, da inquadrare all’Ispettorato Nazionale del Lavoro;
    – 635 profili amministrativi, area C e livello economico C1, da inquadrare all’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro;
    – 57 Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso, area III – F1, da inquadrare al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

E’ applicata riserva dei posti per il personale già in servizio e per le Forze Armate.

Art. 1 – Riserva dei posti

Concorso Ispettorato del Lavoro 2019, Ministero del Lavoro e INAIL: requisiti

Per partecipare i candidati devono essere in possesso dei requisiti generali e dei requisiti specifici indicati per ogni profilo.

Per gli Ispettori del lavoro (cod. CU/ISPL), avere i seguenti titoli di studio:

  • Lauree Magistrali (LM) – Giurisprudenza, Scienze delle pubbliche amministrazioni o titoli equipollenti ed equivalenti;
  • Lauree Specialistiche (LS) – Giurisprudenza, Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica o titoli equipollenti ed equiparati;
  • Diploma di Laurea (DL) – Giurisprudenza o titoli  equipollenti ed equiparati;
  • Laurea (L) – Scienze dei Servizi Giuridici, Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione, Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali o titoli equiparati ed equipollenti.

Per i Funzionari area Amministrativa Giuridico Contenzioso (cod. CU/GIUL):

  • Lauree Magistrali (LM) – Giurisprudenza, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienze della politica o titoli equiparati ed equipollenti;
  • Lauree Specialistiche (LS) – Giurisprudenza, Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Scienza della politica o titoli equiparati ed equipollenti;
  • Diploma di Laurea (DL) – Giurisprudenza o titoli equiparati ed equipollenti;
  • Laurea (L) – Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, Scienze politiche e delle relazioni internazionali o titoli
    equiparati ed equipollenti.

Invece per il profilo Amministrativo (cod. CU/GIUL):

  • Laurea (L);
  • Diploma di Laurea (DL);
  • Laurea Specialistica (LS);
  • Laurea Magistrale (LM).

I candidati vengono ammessi alle prove con riserva.

Concorso Ispettorato del Lavoro 2019, Ministero del Lavoro e INAIL: domanda

La domanda di partecipazione e i relativi documenti devono essere inviati tramite la piattaforma Step One 2019 entro e non oltre l’11 Ottobre.

Candidati qui

Solamente ai candidati vincitori verrà data comunicazione in merito all’esito della procedura selettiva e l’elenco delle sedi di lavoro disponibili.

Concorso Ispettorato del Lavoro 2019, Ministero del Lavoro e INAIL: prove di selezione

La procedura selettiva del Concorso Ispettorato del Lavoro è così organizzata:

  • prova preselettiva, comune a tutti i profili, con 60 quesiti a risposta multipla di cui 40 attitudinali (logica-deduttiva, ragionamento logico-matematico e critico-verbale) e 20 su diritto costituzionale, diritto amministrativo, disciplina del lavoro pubblico, diritto del lavoro e legislazione sociale;
  • prova scritta, con 60 domande a risposta multipla sulle discipline indicate nel bando;
  • prova orale, un colloquio per verificare la conoscenza delle materie oggetto della prova scritta, delle principali applicazioni informatiche e della lingua inglese.

La prova preselettiva verrà attivata qualora il numero dei candidati sia pari o superiore a 2 volte i posti messi a concorso.

La graduatoria finale di merito verrà stilata sommando i punteggi della prova scritta, della prova orale e della valutazione dei titoli.

Per la preparazione consigliamo il seguente volume, disponibile anche sullo shop Amazon:

Concorso 1514 Posti Ministero del Lavoro, INL e INAIL. Prova Preselettiva Quiz di logica RIPAM

Concorso 1514 Posti Ministero del Lavoro, INL e INAIL. Prova Preselettiva Quiz di logica RIPAM

Giuseppe Cotruvo, 2019, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento innovativo ed efficace per la preparazione alla prova preselettiva del Concorso per 1514 posti presso il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, l’INL (Ispettorato Nazionale del La- voro) e l’INAIL, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 agosto 2019, n....



Vai allo shop Amazon

© RIPRODUZIONE RISERVATA


2 COMMENTI

  1. Buongiorno Giuseppe,
    al momento non ci sono indicazioni sul calendario delle prove. Il termine per l’invio delle domande è fissato all’11 Ottobre.

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome