Home Concorsi pubblici Concorsi Camera Deputati 2019, 38 Consiglieri Parlamentari: al via le iscrizioni

Concorsi Camera Deputati 2019, 38 Consiglieri Parlamentari: al via le iscrizioni

Alice Lottici
concorsi-camera-deputati-2019-38-consiglieri-parlamentari

Sul sito istituzionale della Camera è stata comunicata la data di pubblicazione dei primi bandi dei Concorsi Camera Deputati 2019: dalle ore 18 del 30 Luglio 2019 è possibile candidarsi alle due procedure per l’assunzione di 38 Consiglieri Parlamentari.

Vediamo assieme tutte le informazioni necessarie per candidarsi.

I Concorsi Pubblici in uscita

Concorsi Camera Deputati 2019: bandi pubblicati

Nell’incontro tenutosi il 16 Luglio 2019 sono stati varati due bandi di concorso per l’assunzione di 38 Consiglieri Parlamentari.

In particolare:

  • 30 Consiglieri Parlamentari professionalità generale (qui il bando);
  • 8 Consiglieri Parlamentari professionalità tecnica con specializzazione informatica (qui il bando).

Leggi la comunicazione ufficiale

Come precedentemente comunicato, i bandi sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie Speciale del 30 Luglio 2019. Le iscrizioni invece sono aperte dalle ore 18 dello stesso giorno sul sito concorsi.camera.it.

Concorsi Camera Deputati 2019: requisiti

Per essere ammessi al Concorso Consiglieri Parlamentari 2019 occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non superiore ai 45 anni (non compiuti);
  • possesso di uno dei titoli di studio o equivalenti indicati nell’allegato A del bando;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti politici;
  • assenza di sentenze di condanna o di applicazione della pena su richiesta per reati che comportino la destituzione ai sensi dell’art.8 del regolamento disciplinare del personale.

Concorsi Camera Deputati 2019: come candidarsi

Al via le iscrizioni: gli aspiranti candidati possono inviare la domanda di partecipazione ai Concorsi Camera Deputati sul sito concorsi.camera.it.

La piattaforma consentirà l’iscrizione solamente con le credenziali del Sistema pubblico di identità digitale (SPID).

Concorsi Camera Deputati 2019: prove di selezione

Per la procedura selettiva dei 30 Consiglieri Parlamentari professionalità generale sono previste:

  • prova selettiva, con 100 quesiti a risposta multipla sulle materie dell’allegato B;
  • 6 prove scritte, 4 sulle materie comuni a tutti i candidati e 2 sulle materie a scelta tra quelle elencate nel bando;
  • prova orale, un colloquio per verificare l’aggiornamento culturale del candidato nelle materie dell’allegato B con una parte di traduzione testi in lingua inglese.

Per la selezione degli 8 Consiglieri Parlamentari con professionalità tecnica:

  • prova selettiva, eventuale, con 100 quesiti a risposta multipla sulle materie di cui all’allegato B;
  • 3 prove scritte
    – la prima consiste nella redazione di uno studio di fattibilità o un progetto per la realizzazione di un sistema informativo o infrastruttura informatica;
    – la seconda consiste nella redazione di un progetto per l’applicazione delle metodologie e delle tecnologie per la sicurezza informatica;
    – la terza consiste in quesiti a risposta aperta sulle materie di cui alla lettera c) dell’allegato B.
  • prova orale, un colloquio per verificare la preparazione culturale del candidato nelle materie stabilite con una parte in lingua inglese di traduzione e lettura di un testo.

Al termine delle prove verrà stilata una graduatoria di merito sulla base dei punteggi delle prove scritte e dell’orale.

 

Per rimanere aggiornato/a sui Concorsi Pubblici in uscita, iscriviti alla newsletter LeggiOggi Concorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome