Home Concorsi pubblici Concorso Assistenti Amministrativi, 71 posti nelle Aziende Sanitarie dell’Emilia Romagna

Concorso Assistenti Amministrativi, 71 posti nelle Aziende Sanitarie dell’Emilia Romagna

Alice Lottici
concorso-71-assistenti-amministrativi-rizzoli-bologna

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per l’assunzione di 71 figure con Concorso Assistenti Amministrativi. Nella procedura selettiva verranno valutati i titoli posseduti e i punteggi ottenuti nelle prove d’esame per stilare le graduatorie.

I 71 Assistenti Amministrativi verranno inquadrati in categoria C a tempo indeterminato e verranno così assegnati:

  • 16 posti presso l’Azienda USL di Bologna;
  • 8 presso l’Azienda ospedaliero-universitaria di Bologna;
  • 12 per l’Azienda USL di Imola;
  • 20 per l’Istituto Ortopedico Rizzoli;
  • 12 per l’Azienda USL di Ferrara;
  • 3 presso l’Azienda ospedaliero-universitaria di Ferrara.

I Concorsi Pubblici attivi

Concorso Assistenti Amministrativi: requisiti di partecipazione

I candidati per essere ammessi alla procedura concorsuale devono essere in possesso dei requisiti generali e di determinati requisiti specifici.

Leggi il testo completo del bando

Requisiti generali

I requisiti generali richiesti per essere ammessi alla procedura concorsuale sono:

  • cittadinanza italiana, di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea o di Paesi Terzi con regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria con conoscenza della lingua italiana e possesso dei requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
  • godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza;
  • età non superiore al limite massimo previsto per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • idoneità fisica all’impiego.

Il personale in servizio nelle Amministrazioni e negli Enti del Servizio Sanitario Nazionale è esente dall’accertamento dei requisiti fisici con visita medica.

Requisiti specifici

I requisiti specifici relativi alla mansione sono:

  • diploma di maturità;
  • non essere esclusi dall’elettorato attivo o destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni.

Non sono ammessi a partecipare i dipendenti già in servizio, per il medesimo ruolo e categoria economica, nelle Amministrazioni interessate dalla procedura.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza di invio delle domande.

Concorso Assistenti Amministrativi: come inviare la domanda

La domanda di ammissione alla procedura deve essere redatta telematicamente e trasmessa, completa della documentazione richiesta, entro le ore 12 del 1 Agosto 2019 mediante la piattaforma concorsibo.cineca.it.

Candidati qui

Potrà essere indicata una sola Amministrazione per la quale concorrere.

Al termine della compilazione ogni candidato riceverà una comunicazione di conferma dell’invio dal sistema.

Concorso Assistenti Amministrativi: prove di selezione

Ogni candidato dovrà superare le seguenti prove:

  • prova preselettiva, eventuale;
  • prova scritta, con domande a risposta sintetica o multipla sulle discipline oggetto d’esame;
  • prova pratica consistente nella stesura di un atto, di un provvedimento, di uno schema, di una procedura o soluzione di casi pratici o di quesiti a risposta sintetica o multipla sulle discipline connesse alla qualifica;
  • prova orale, un colloquio finalizzato a verificare la conoscenza delle materie delle precedenti prove, della lingua inglese o francese e dei principali elementi informatici.

Le discipline oggetto d’esame

Il giorno 27 Settembre 2019 in Gazzetta Ufficiale verrà data comunicazione sulla prima prova.

Con la presente procedura verranno formulate 6 distinte graduatorie, una per ogni Amministrazione, per coprire i posti a bando e le necessità di organico durante il triennio di validità.

Per rimanere aggiornato sui Concorsi Pubblici in uscita, iscriviti alla newsletter LeggiOggi Concorsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome