Home Fisco Fatture elettroniche: ecco il portale online per consultarle. Come iscriversi

Fatture elettroniche: ecco il portale online per consultarle. Come iscriversi

Chiara Arroi
consultazione fatture elettroniche

Dopo mesi di dubbi e incertezze sul sistema digitale di fatturazione, è finalmente possibile consultare le fatture elettroniche emesse e ricevute sul portale dell’Agenzia delle entrate. Sulla sezione Fatture e corrispettivi, è attivo il servizio che consente agli operatori Iva, persone fisiche e consumatori finali, di aderire alla consultazione e acquisizione delle proprie fatture elettroniche, reso disponibile proprio dalle Entrate.

D’altronde un luogo virtuale dove visualizzare le proprie e-fatture doveva pur esserci. Soprattutto quando pensiamo ai poveri consumatori finali, che chiedevano ai negozianti la loro legittima fattura, e si sentivano rispondere che avrebbero dovuto consultarla online. Anche se su questo punto è intervenuta diversi mesi fa l’Agenzia delle entrate, specificando che il cliente finale ha sempre diritto a ricevere la fattura relativa al prodotto o servizio acquistato in copia cartacea o via email.

Comunque, come previsto dal Provvedimento del 30 aprile 2018 (con successive modifiche) l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione il servizio gratuito che consente agli operatori Iva e ai loro intermediari delegati di visionare ed effettuare il download delle fatture elettroniche, o dei loro duplicati informatici, emesse e ricevute. Stesso servizio anche per i consumatori finali, che potranno così visualizzare in qualsiasi momento le proprie e-fatture ricevute.

Vediamo come è possibile accedere e come funziona il servizio.

E-fattura: come funziona dal 1° gennaio 2019

Il 1° gennaio 2019 è una data cruciale per la trasmissione delle fatture. Da questo giorno è entrato in vigore l’obbligo della fattura elettronica, e l’unica modalità di fatturazione possibile è appunto quella digitale. Per i cittadini normali non cambia granché, ma per tutti i soggetti che devono emettere fatturazione invece sì. Banditi carta e stampanti, oggi si invia tutto in modalità digitale, e nello stesso modo si archiviano e conserveranno i documenti fiscali.

La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture. Una misura che consente di velocizzare e digitalizzare gli adempimenti fiscali di fatturazione. Per emetterla, inviarla e conservarla da oggi si deve usare il pc (smartphone o tablet), un software apposito e deve essere trasmessa al cliente tramite un sistema di interscambio (il postino digitale).

Il nuovo formato destinato alle e-fatture è un formato digitale chiamato xml (eXtensible Markup Language), coinvolgendo in questa danza diversi attori: il fornitore o il suo intermediario, il Sistema di Interscambio nazionale (SdI) e la Pubblica Amministrazione destinataria della fattura.

Consultazione fatture elettroniche: chi può iscriversi al portale

Il servizio online di consultazione fatture elettroniche annunciato dall’Agenzia delle entrate è dedicato a un serie di soggetti che desiderino visualizzare, scaricare e stampare le proprie e-fatture, sia quelle emesse sia quelle ricevute, o dei loro duplicati informatici. Tra questi:

  • operatori Iva
  • persone fisiche
  • consumatori finali

Consultazione Fatture elettroniche: come iscriversi al portale

Prima di iniziare ad utilizzare il portale, occorre iscriversi al servizio. Per attivare il servizio è necessario sottoscrivere l’apposito accordo con l’Agenzia delle Entrate:

  • gli operatori Iva possono effettuare la sottoscrizione utilizzando la funzionalità disponibile all’interno del portale Fatture e corrispettivi, anche tramite un intermediario delegato; quest’ultimo ha a disposizione anche un servizio di adesione “massiva” nel caso in cui debba operare per diversi clienti.
  • i consumatori finali possono esprimere la propria adesione nell’area riservata già in uso per la dichiarazione precompilata senza però possibilità di delegare un intermediario.

C’è tempo fino al 31 ottobre 2019 per aderire al servizio, e avere così accesso al proprio archivio online di e-fatture trasmesse a partire dal 1° gennaio 2019 (data di entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica). Questo vale sia per gli operatori Iva sia i consumatori finali (questi ultimi solo per le e-fatture ricevute).

Se tutto ciò avviene entro il 31 ottobre 2019, a partire dal giorno dopo l’adesione, saranno consultabili tutte le e-fatture emesse e ricevute fin dal 1° gennaio 2019

E-fatture: cosa succede in caso di mancata iscrizione al servizio

Dopo il 31 ottobre 2019, in caso di mancata adesione, le fatture elettroniche non saranno più consultabili ed entro il 30 dicembre 2019 l’Agenzia provvederà a cancellare i file xml, in linea con le soluzioni individuate con il Garante privacy (Provvedimento del 21 dicembre 2018).

Quali fatture elettroniche sono consultabili sul portale

A partire dal giorno successivo all’adesione saranno consultabili tutte le e-fatture emesse e ricevute fin dal 1° gennaio 2019. Per i soli consumatori finali, le e-fatture ricevute saranno visualizzabili dal 1° novembre.

Si può scegliere di aderire al servizio anche in un secondo momento: tuttavia, se l’ok viene dato dopo il 31 ottobre, saranno consultabili solo le fatture emesse e ricevute dal giorno successivo all’adesione. Sempre possibile recedere dal servizio. In questo caso, le e-fatture emesse e ricevute non saranno più consultabili dal giorno successivo al recesso.

Fonte: Agenzia delle entrate

Potrebbe interessarti questo volume sull’E-fattura:

Guida alla fatturazione elettronica tra privati

Guida alla fatturazione elettronica tra privati

Nicola Santangelo, 2019, Maggioli Editore

Il volume, rivolto prevalentemente a imprese e professionisti, consente di approcciarsi con maggior consapevolezza alle tematiche correlate alla fatturazione elettronica, sia fornendo un adeguato livello di conoscenza tecnico-normativa della materia, sia guidando l’operatore attraverso la...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome