Home Concorsi pubblici Concorso ordinario Infanzia e Primaria: i programmi concorsuali per la scuola Primaria

Concorso ordinario Infanzia e Primaria: i programmi concorsuali per la scuola Primaria

Alice Lottici
concorso-ordinario-infanzia-primaria-programmi-concorsuali

Lo scorso 7 maggio assieme al decreto contenente le indicazioni ufficiali sul Concorso ordinario Infanzia e Primaria, sono stati pubblicati gli allegati di riferimento sui titoli ammessi e i programmi concorsuali.

Per ogni ordine di scuola e ruolo sono indicati i requisiti da possedere per intraprendere la professione di insegnante.

In questo articolo, riportiamo le indicazioni contenute nell’allegato A sui programmi concorsuali per la scuola Primaria.

Vai alla Guida completa del Concorso ordinario Infanzia e Primaria

Concorso ordinario Infanzia e primaria: conoscenze generali

Tutti i candidati all’insegnamento nella scuola dell’Infanzia e della Primaria, compreso sul Sostegno, devono essere in possesso dei seguenti requisiti culturali e professionali:

  • conoscenza dei contenuti esperienziali, delle discipline e dei relativi fondamenti epistemologici per una efficace mediazione metodologico-didattica, una sicura progettazione curricolare e interdisciplinare, oltre all’adozione di opportuni strumenti di osservazione, verifica e valutazione;
  • conoscenza dei fondamenti della psicologia dello sviluppo, della psicologia dell’apprendimento scolastico e della psicologia dell’educazione;
  • conoscenza pedagogico-didattica e sociale per creare una relazione educativa positiva in stretto coordinamento con gli altri docenti e con l’intera comunità proessionale della scuola, realizzando esperienze di continuità orizzontale e verticale;
  • conoscenza dei metodi e degli strumenti utili per instaurare una didattica individualizzata e personalizzata, coerente con i bisogni formativi dei singoli alunni e i principi dell’inclusione scolastica;
  • competenze digitali per migliorare e rendere più efficace la didattica con tecnologie e dispositivi elettronici;
  • padronanza dei principi dell’autovalutazione di istituto e miglioramento del sistema scolastico;
  • conoscenza della legislazione e della normativa scolastica (nell’allegato i riferimenti precisi);
  • conoscenza dei documenti europei in materia educativa (Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18 dicembre 2006 sulle competenze chiave per l’apprendimento permanente e la Raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea in merito alle competenze chiave per l’apprendimento permanente del 22 maggio 2018).

Leggi l’allegato A

Concorso ordinario Infanzia e Primaria: conoscenze e competenze per la Primaria

I candidati al Concorso devono dimostrare di possedere adeguate conoscenze e competenze in linea con le specifiche finalità della scuola Primaria contenute nelle Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione.

Obiettivi:

  • saper progettare un percorso didattico in cui ogni alunno possa apprendere attivamente, sviluppare le inclinazioni, esprimere le curiosità, riconoscere e intervenire sulle difficoltà, avere una sempre maggiore consapevolezza di sè;
  • promuovere l’acquisizione dei traguardi di competenza nelle discipline previste nelle Indicazioni Nazionali e delle competenze chiave europee;
  • saper predisporre un ambiente di apprendimento idoneo per promuovere esperienze, valorizzare conoscenze, favorire l’esplorazione e la scoperta, incoraggiare l’apprendimento collaborativo, promuovere consapevolezza sul proprio modo di apprendere e realizzare attività laboratoriali;
  • attuare interventi di accoglienza e inclusione con percorsi personalizzati e individualizzati, adottando anche strategie organizzative e didattiche;
  • promuovere competenze sociali e di cittadinanza con esperienze che consentano un apprendimento concreto del prendersi cura di sè, degli altri e dell’ambiente e partecipare attivamente alle scelte nei diversi contesti.

Conoscenze e competenze richieste: 

  • Caratteristiche e dinamiche dei diversi contesti di sviluppo e apprendimento
    – Pedagogia e storia della scuola primaria in Italia;
    – Teorie relative ai processi di apprendimento in contesti formali e informali;
    – Teorie relative alla relazione educativa adulto-bambino, tra pari e tra alunni;
    – Stili di insegnamento e modelli di conduzione della didattica;
    – Modelli di riferimento, strategie e metodologie di intervento nella didattica inclusiva e, in particolare, sugli alunni con bisogni educativi speciali;
    – Caratteristiche e bisogni della società interculturale: questioni linguistiche, sociali e cultura;
    – Funzione della scuola primaria e rapporti con famiglia e agenzie educative;
    – Disagio sociale, svantaggio socio-culturale e prevenzione dell’insuccesso scolastico.
  • Didattica delle discipline e mediazione didattica
    – Le discipline e la trasversalità dell’insegnamento;
    – Le competenze nei diversi ambiti del sapere e le competenze chiave europee;
    – L’educazione al territorio, all’ambiente e allo sviluppo sostenibile;
    – Il plurilinguismo e l’apprendimento dell’italiano come seconda lingua.
  • Progettazione didattica
    – Conoscenza critica delle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e della Primaria;
    – La scuola come ambiente di apprendimento;
    – Spazi e materiali nella didattica;
    – Metodologie didattiche;
    – Ruolo del gruppo nell’apprendimento e nell’organizzazione didattica;
    – Didattica esperienziale e laboratoriale;
    – Teoria e modelli di didattica inclusiva e di didattica interculturale;
    – Valutazione formativa e sommativa relativa ai traguardi di competenze;
    – Strumenti per la documentazione didattica e la valutazione.
  • Organizzazione della scuola primaria
    – Il tempo scuola e la flessibilità organizzativa;
    – Anticipi di iscrizione nella scuola primaria;
    – Continuità orizzontale e verticale;
    – Rapporto scuola-territorio.
  • Autonomia scolastica
    – Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF)
    – Collegialità e relazioni all’interno dell’istituzione scolastica e rapporti inter-istituzionali;
    – Il Sistema Nazionale di Valutazione (SNV), il Rapporto di autovalutazione (RAV) e i piani di miglioramento.

Il dettaglio completo nell’allegato A

Il seguente volume è ottimale per la preparazione della prova scritta e orale del Concorso ordinario Infanzia e Primaria, in quanto contiene i programmi dell’Allegato A.

All’interno una parte manualistica sulle discipline e un’altra con simulazioni di lezione:

Concorso infanzia e primaria. Manuale per la prova scritta e orale

Concorso infanzia e primaria. Manuale per la prova scritta e orale

Pietro Boccia, 2019, Maggioli Editore

Il Manuale costituisce uno strumento indispensabile per la preparazione alla prova scritta e orale del Concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria. Il testo, seguendo le disposizioni contenute nell’Allegato A del d.m. 9 aprile 2019 per quanto concerne i requisiti culturali e...



Per le Avvertenze generali:

Concorso scuola 2019. Avvertenze generali per tutte le classi di concorso

Concorso scuola 2019. Avvertenze generali per tutte le classi di concorso

Vincenzo Calvino, 2019, Maggioli Editore

Il manuale è uno strumento di sicura utilità per la preparazione ai concorsi per docenti nelle scuole di ogni ordine e grado.È aggiornato alla normativa scolastica di recente approvazione: › decreti legislativi in attuazione della legge n. 107/2015;› riforma degli istituti professionali...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome