Home Concorsi pubblici Concorso Agenzia delle Dogane 2019, oltre 1000 posti: bandi a fine anno

Concorso Agenzia delle Dogane 2019, oltre 1000 posti: bandi a fine anno

Roberto Russo
concorso-agenzia-dogane-monopoli

Nel programma dei concorsi pubblici 2019, pubblicati nella Legge di Bilancio l’ultimo 29 dicembre 2018, è stato inserito anche un altro concorso Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che dovrebbe portare al reclutamento di diverse figure, da funzionari tecnici a dirigenti.

La programmazione assunzionale è già stata confermata lo scorso 21 gennaio durante una riunione a Roma con i diversi sindacati che rappresentano i lavoratori del settore.

Concorso Agenzia delle Dogane: i posti messi a bando

Potrebbero essere pubblicati diversi bandi di concorso per potenziare l’organico di personale sia con concorsi che con mobilità da altre Amministrazioni.

In particolare si è parlato di unità di personale che andrebbero a coinvolgere molteplici settori all’interno dell’Agenzia delle Dogane, posti derivanti da pensionamenti e blocchi precedenti del turn over che rallentano lo svolgimento delle funzioni essenziali che l’ente svolge. Nel dettaglio si è parlato dei seguenti profili:

  • 100 unità per immediate emergenze;
  • 200 unità da destinare alle DID del Veneto e Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Toscana, Sardegna, Umbria, Emilia Romagna e Marche;
  • 700 unità con mobilità nazionale da altre Amministrazioni per personale di seconda e terza area (entro marzo 2019);
  • 50 ingegneri e chimici;
  • 20 funzionari nella Provincia di Bolzano;
  • 58 unità di seconda Area presi da graduatorie di concorsi recentemente conclusi in altre amministrazioni;
  • 69 dirigenti;
  • 60 funzionari da destinare a Genova;

Consulta lo speciale Concorsi Pubblici

Concorso Agenzia delle Dogane: prove e date

Nel 2018 è stato bandito un concorso dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per selezionare 50 funzionari tecnici ingegneri. Le prove sono state le seguenti:

  1. una prova preselettiva (eventuale), costituita da una serie di test a risposta multipla, miranti ad accertare le capacità matematiche, logiche e deduttive del candidato, nonché il grado di conoscenza della lingua inglese. La prova mira a testare anche la capacità di gestione del tempo nella risoluzione di diverse tipologie di esercizi;
  2. due prove scritte, elaborati sintetici e un questionario a risposta multipla che miravano ad accertare le conoscenze e le capacità di analisi e di soluzione di problemi, sia teorici che pratici su diverse materie oggetto d’esame;
  3. una prova orale, la stessa tipologia di domande della prova scritta.

Per quanto riguarda la tempistica di pubblicazione del concorso, l’Agenzia delle Dogane deve definire le modalità di gestione del bando e delle prove con il Dipartimento della Funzione Pubblica. Si prevede che i primi concorsi vengano attivati a partire da novembre 2019.

Concorso Agenzia delle Dogane: chi lo gestirà e come prepararsi

Nel corso dell’esame al Senato, è stato soppresso l’affidamento dello svolgimento dei concorsi pubblici alla Commissione Interministeriale per l’attuazione del progetto RIPAM. L’Agenzia delle Dogane quindi non è obbligata a rivolgersi al Formez per avviare le procedure concorsuali, è infatti molto probabile che si affidi ad aziende private come la Merito s.r.l. o la Selexi per la gestione delle prove, in particolare della prova preselettiva.

Come già accennato, la prova preselettiva di logica potrebbe essere fondamentale per accedere alle vere e proprie prove che permetterebbero di vincere il concorso ed essere assunti all’interno dell’Agenzia. E’ fondamentale arrivare preparati e conoscere la maggior parte delle tipologie di quiz che potrebbero capitare il giorno dell’esame, considerato anche che non dovrebbe essere prevista la pubblicazione della banca dati.

Visti i tempi stretti per la preparazione, è importante studiare la teoria dei quiz più complessi e che necessitano di più tempo; tuttavia è consigliabile ritagliare una parte del tempo dedicato allo studio per affrontare interi esempi di prove e imparare a gestire il tempo, scoglio principale da affrontare durante le prove concorsuali. Durante gli esami, infatti, capita spesso che ci si trovi ad affrontare un quesito che, in fase di studio era di facile risoluzione, ma durante la prova crei difficoltà dovute all’ansia, al poco tempo disponibile e al confronto con gli altri candidati.

Per iniziare la preparazione del Concorso Agenzia delle Dogane, consigliamo:

Logica e cultura generale per tutti i concorsi

Logica e cultura generale per tutti i concorsi

Giuseppe Cotruvo (a cura di) , 2018, Maggioli Editore

Il volume costituisce un utilissimo strumento di preparazione alle prove a quiz di Logica e Cultura generale molto frequenti nei concorsi degli enti pubblici e militari, ma anche utilizzati per le selezioni aziendali e i test di ammissione all’Università. L’opera è divisa in due parti....



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome