Home Welfare Famiglie Bonus telefono e internet, sconti e minuti gratis: requisiti, importo, domanda

Bonus telefono e internet, sconti e minuti gratis: requisiti, importo, domanda

bonus telefono e internet

Non tutti sanno che chi possiede in casa propria un telefono fisso e si trova in difficoltà economica e in presenza di alcuni requisiti previsti può richiedere un Bonus telefono e internet 2019. Si tratta di particolari agevolazioni economiche stabilite dall’Autorità per le garanzie delle comunicazioni (Agcom) per facilitare i cittadini meno abbienti nell’accesso alla rete fissa del telefono.

Un mix di sconti e minuti gratis a cui è possibile accedere in presenza di particolari condizioni. Per capire meglio chi può accedere, requisiti e modalità di richiesta, approfondiamo l’argomento nei prossimi paragrafi.

Speciale Welfare

Bonus telefono e internet 2019: cos’è

Il bonus telefono e internet rientra tra le agevolazioni economiche pensate per le famiglie più bisognose, con una situazione di difficoltà e un reddito familiare inferiore ad una certa soglia. A fronte di questi requisiti, viene riconosciuto un bonus, a domanda del cittadino, che consente di ottenere sconti e minuti gratis da utilizzare sul proprio abbonamento Tim.

Bonus telefono: cosa prevede

Il bonus del telefono, come anticipato, prevede un mix di agevolazioni costituito da:

  • Uno sconto del 50% del canone telefonico di TIM, (incaricata a fornire il servizio universale) che scende da 19 euro a 9,44 euro al mese Iva inclusa. Lo sconto si applica con l’offerta Voce di Tim.
  • 30 minuti mensili di telefonate gratuite verso tutte le numerazioni nazionali fisse e mobili. Superata tale soglia di minuti gratuiti, le chiamate nazionali verso fissi e cellulari saranno tariffate con i prezzi a consumo previsti per l’offerta VOCE (10 cent/min (IVA inclusa), senza scatto alla risposta),
  • inoltre, L’Autorità ha anche chiesto a Tim di includere nelle agevolazioni una connessione internet a banda larga di tipo flat, mantenendo il diritto a ricevere il bonus telefonico. Tim ha risposto aderendo all’invito di Agcom ed esteso a questa tipologia di clientela anche l’agevolazione al servizio di accesso ad Internet a banda larga prevedendo la riduzione del 50% del prezzo di abbonamento mensile dell’offerta Internet Alice 7 Mega.

Se nel nucleo familiare dei clienti che hanno diritto all’agevolazione è presente un cliente non vedente o non udente che ha diritto alle specifiche agevolazioni economiche previste dalla Delibera AGCom n. 46/17/CONS, si applicano le condizioni di maggiore favore nel caso di misure sovrapponibili.

Bonus telefono e internet 2019: chi può richiederlo

Ovviamente per avere accesso a questa agevolazione telefonica occorre essere in possesso di determinati requisiti. In particolare:

  • avere un contratto di telefonia fissa on l’operatore TIM,
  • essere in possesso di un reddito ISEE inferiore a 8.112,23 euro.

Bonus telefono: come richiederlo

Chi è in possesso dei requisiti economici e di abbonamento sopra descritti e vuole usufruire del bonus telefonico, deve inviare un’apposita domanda a Tim:

  • scaricando dal sito il modulo di domanda (il modulo viene messo a disposizione, oltre che online e nei negozi TIM, anche presso le Associazioni dei Consumatori ovvero presso le sedi dei CAF)
  • compilandolo
  • e inviandolo a Tim.

Scarica il modulo di domanda 

È possibile spedire il modulo:

  • via Fax al numero 000.314
  • via posta all’indirizzo: TIM casella postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma)

Al modulo compilato è necessario allegare:

  • il modello Isee del in corso di validità relativo al nucleo familiare, opportuno per la verifica dei requisiti,
  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità

Quanto dura il bonus

come riportato anche da Adiconsum, il bonus vale 1 anno. Tim ti ricorderà la scadenza tramite le due fatture di ottobre e novembre.

Per evitare l’interruzione del servizio, l’agevolazione prevede una proroga di due mesi per permettere al consumatore di rinnovare la tariffa ridotta; nel caso non vi sia un rinnovo, i due mesi di proroga a tariffa ridotta saranno ricaricati sulle bollette successive.

Domanda Bonus telefono: va rinnovata?

Il bonus in questione, decorre dalla data di presentazione della richiesta da parte del titolare del contratto di abbonamento o nel caso di agevolazione richiesta su un nuovo impianto, dalla data di attivazione della linea telefonica.

Per l’eventuale richiesta anche sull’offerta Internet Alice 7 Mega l’agevolazione decorre dalla data di attivazione del servizio dati se l’offerta non è ancora in consistenza alla data di presentazione della richiesta delle agevolazioni.

L’agevolazione ha la stessa durata di validità della data di scadenza riportata sull’attestato ISEE. La domanda quindi va rinnovata ogni anno. 

Altri Bonus per famiglie in difficoltà

Ricordiamo che, oltre al bonus telefono, esistono altre agevolazioni per le famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà. Nello specifico esistono bonus sulle bollette:

© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome