Concorso 224 segretari comunali, bando entro l'anno?

Attraverso il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri risalente al 24 aprile 2018 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 132, in data 9 giugno 2018, grazie all’autorizzazione ricevuta, il Ministero dell’Interno ha potuto lanciare le procedure concorsuali inerenti le nuove assunzioni di segretari comunali e provinciali. Stiamo parlando, infatti, del nuovo Concorso 224 segretari comunali e provinciali che dovrebbe essere in dirittura d’arrivo entro l’anno.

Concorso 224 segretari, l’interrogazione dell’On. Laforgia

Per velocizzare i tempi di pubblicazione del bando e intraprendere azioni concrete per coprire nel frattempo i posti scoperti, il Senatore Francesco Laforgia, tramite l’atto di sindacato ispettivo n. 4-00278, ha avanzato un’interrogazione indirizzata al Ministro dell’Interno Salvini, chiedendogli espressamente “se non ritenga opportuno assumere tutte le iniziative necessarie affinché vengano accelerati i tempi di pubblicazione del bando di concorso da indire per i nuovi segretari comunali e provinciali; se non ritenga opportuno, in attesa del concorso, assumere le iniziative necessarie per coprire i posti vacanti”.

In seguito, il sottosegretario Carlo Sibilia del Movimento 5 Stelle, ha fornito una risposta all’interrogazione dell’On. Laforgia di Liberi e Uguali. Non solo la politica si sta preoccupando della carenza di segretari. Infatti, già l’Unione (UNSCP) aveva sollecitato l’avvio del concorso 224 segretari, cercando di evitare possibili ritardi nei tempi. Inoltre, il 19 giugno 2018, l’Unione aveva avanzato una determinata proposta, finalizzata all’ammissione all’interno dell’albo, della metà del fabbisogno in tempi brevi e assicurando la massima professionalità. Questa proposta è stata in seguito ripresa dall’ANPCI e dalle Unioni regionali.

Concorso 224 segretari, la figura professionale

All’interno dell’ordinamento giuridico italiano il Segretario Comunale e il Segretario Provinciale sono organi monocratici che svolgono un lavoro di collaborazione e di assistenza giuridico amministrativa verso gli organi dell’ente dove portano avanti il loro compito. Per essere nominati segretari è necessario essere iscritti all’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali, fino al 2010 gestito dall’AGES (Agenzia autonoma per la gestione dell’Albo dei Segretari Comunali e Provinciali), poi sostituito dal Ministero dell’Interno. Per potersi iscrivere all’Albo, i Segretari devono frequentare uno specifico corso di formazione (che dura un anno), per ottenere l’abilitazione. Per potersi inserire all’interno del percorso formativo, bisogna superare il concorso pubblico per esami, indirizzato, solitamente, a chi ha conseguito la laurea in Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche.

Per prepararsi al meglio alle prove, consigliamo:

Concorso Segretari comunali e provinciali

Concorso Segretari comunali e provinciali

Fiorenzo Narducci - Riccardo Narducci , 2018, Maggioli Editore

CONCORSO PER SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI Il Ministero dell’Interno è stato autorizzato con D.P.C.M. 24 aprile 2018 ad avviare le procedure concor­suali per 224 segretari comunali e provinciali e a procedere alle relative assunzioni. La figura del Segretario comunale e provinciale è...



© RIPRODUZIONE RISERVATA


SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Inserisci il tuo nome